Keeway Blueshark R80 Lite arriva in Italia al prezzo di listino al pubblico f.c. di 3.490 euro. Il nuovo scooter elettrico estende, anche in termini di prestazioni, l’attuale gamma Ezi. Design minimalista, prezzo accessibile e performance eccellenti sono i punti chiave del Blueshark R80 Lite.

Keeway Blueshark R80 Lite: caratteristiche

Keeway Blueshark R80 Lite

Il potente motore elettrico sviluppa una potenza di picco di 4400 W ed è alimentato da due batterie alloggiate nell’apposito vano sottosella. Il design snello e l’estetica chic indirizzano questo scooter elettrico verso un utilizzo urbano ed è particolarmente indicato per quei professionisti che si muovono in città e necessitano di un mezzo ridotto nelle dimensioni, agile e veloce.

Questa novità di casa Keeway è in grado di affrontare agevolmente anche pendenze ripide di 28° e la sua velocità massima può raggiungere gli 80 km/h. Il pacco batteria è costituito da 2 unità agli ioni di litio da 30 Ah che consentono la massima flessibilità, lo scooter Blueshark R80 Lite, infatti, può funzionare anche alimentato da una sola batteria, l’altra “entra in gioco” per aumentare ulteriormente l’autonomia di guida fino a 120 km.

Keeway Blueshark R80 Lite

Ci sono diverse funzionalità che impreziosiscono la dotazione del Blueshark R80 Lite come il vano portaoggetti sotto la sella, la porta USB per ricaricare piccoli dispositivi, la funzione antifurto per mantenere lontano i malintenzionati e l’accensione key-less possibile attraverso il proprio smartphone con l’App Blueshark e in linea con le nuove tendenze tanto di moda nelle smart-city.

Anche l’impianto luci adotta soluzioni creative dal punto di vista stilistico: il faro si trova a filo con la carrozzeria anteriore e il gruppo luci posteriore si integra perfettamente allo stile minimalista dello scooter. L’attenzione di Keeway ai dettagli è tangibile anche sui comandi intuitivi presenti sul manubrio e sull’ampio cruscotto che visualizza tutte le informazioni di guida.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.