Seat eScooter concept

Seat e-Scooter concept: il nuovo scooter 100% elettrico in arrivo nel 2020

La casa di Barcellona renderà disponibile il proprio scooter 100% elettrico, equivalente a un 125cc, nel 2020.

19 novembre 2019 - 13:45

Seat eScooter concept – Seat spinge sulla mobilità urbana ed entra nel mercato delle due ruote con il nuovo eScooter concept. La casa di Barcellona renderà disponibile il proprio scooter 100% elettrico, equivalente a un 125cc, nel 2020. La presentazione è avvenuta a Barcellona in occasione della 9^ edizione dello Smart City Expo World Congress.

Il nuovo Seat eScooter concept farà parte della strategia di mobilità urbana del marchio, incentrata nel poter offrire soluzioni sostenibili per le città. Durante la precedente edizione del Mobile World Congress, Seat ha annunciato il proprio ruolo di leader per la micromobilità all’interno del Gruppo Volkswagen. Una strategia che include anche il Seat Minimó concept car, oltre a Seat eXS KickScooter powered by Segway, presentato l’anno scorso allo Smart City Expo.

Dati tecnici eScooter Concept

L’e-Scooter concept è dotato di un motore da 7 kW con una potenza di picco di 11 kW (14,8 CV), equivalente a 125 cc, in grado di erogare una coppia istantanea di 240 Nm. Lo scooter raggiunge una velocità massima di 100 km/h e accelera a 50 km/h in soli 3,8 secondi. Inoltre, vanta un’autonomia di 115 km.

La batteria può essere facilmente rimossa e caricata nelle stazioni di ricarica domestiche o pubbliche a un costo stimato per tutti i clienti di soli € 0,70 per ogni 100 km. Inoltre, l’e-Scooter concept offre spazio sufficiente per custodire due caschi sotto la sella. Infine è connesso e gli utenti possono monitorare il livello di carica della batteria o la posizione tramite un’app mobile.

Barcellona è la città europea con più motocicli pro capite e vanta una lunga tradizione nella mobilità a due ruote. Per questo, Seat svilupperà questo concept in collaborazione con il costruttore di Barcellona di motociclette elettriche Silence, che sarà commercializzato sia per i privati, che per flotte di sharing.

Seat infatti si sta convertendo in un fornitore di servizi di mobilità, al di là del proprio ruolo di costruttore, con l’obiettivo di rispondere a una delle più importanti tendenze della mobilità del futuro: l’economia collaborativa, condivisa e sostenibile. In questo senso, il brand offre già servizi di carsharing tramite Respiro, oltre ad aver reso disponibile sul mercato il Seat eXS KickScooter powered by Segway, sfruttabile anche per servizi di sharing tramite la start-up UFO.

Nuovo SEAT e-Kickscooter concept

Tra le novità presentate da SEAT in occasione dello Smart City Expo c’è anche l’e-Kickscooter concept di nuova generazione. Questa nuova versione garantisce un’autonomia fino a 65 km, due sistemi frenanti indipendenti e una batteria con una capacità molto più elevata, che raggiunge i 551 Wh. Le vendite della versione attuale, il SEAT EXS presentato nel 2018, hanno totalizzato oltre 10.000 unità.

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram /// Flipboard

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

No Time To Die Triumph

No Time To Die Triumph: Tiger 900 e Scrambler 1200 nel nuovo film di 007

Scooter elettrici più venduti ASKOLL eS3 evolution

Scooter elettrici più venduti in Italia: i migliori 5

Evoke 6061

Evoke 6061, cruiser elettrica da 160 CV