Yamaha Tricity 125 2022: lo scooter da città pratico e facile da usare

Caterina Di Iorgi
17/05/2022

Yamaha Tricity 125 2022: lo scooter da città pratico e facile da usare

Dotato di un nuovo motore Blue Core EURO5, vivace ed economico, e di un telaio perfezionato per aumentare la sensazione di comfort e stabilità, il nuovo Yamaha Tricity 125 2022 è la scelta ideale per i frequent user da città che desiderano uno scooter pratico e facile da usare.

Yamaha Tricity 125 2022: motore

Yamaha Tricity 125 2022

Per il 2022, il nuovo Tricity 125 è equipaggiato con motore Euro5 di ultima generazione, progettato e realizzato con la tecnologia Blue Core di Yamaha che riduce al minimo le emissioni garantendo al contempo prestazioni altamente efficienti. Il nuovo motore del Tricity 125, dotato di un pistone forgiato, testa cilindro dal nuovo design, valvola di aspirazione più grande e di un rapporto di compressione superiore, si avvale della tecnologia VVA di Yamaha che assicura una buona accelerazione con prestazioni vivaci e un consumo di carburante ridotto.

Il nuovo Tricity 125 è dotato di una Starter Generator Control Unit a 32 bit che integra pienamente le funzioni elettriche ed elettroniche del nuovo motore, tra cui l’erogazione del carburante, la generazione di potenza e il sistema Start & Stop, per garantire prestazioni più ecocompatibili. La SGCU controlla anche il nuovo sistema Smart Motor Generator del motore, che combina le funzioni di alternatore e motorino di avviamento separati del modello precedente in un’unità più compatta.

Il sistema di avviamento del motore più silenzioso ed efficiente è una caratteristica particolarmente significativa che completa il nuovo sistema Stop & Start del Tricity 125, per rendere questo scooter da città meno invasivo e più piacevole da guidare nel traffico urbano.

Il sistema Stop & Start è progettato per spegnere il motore quando il Tricity 125 è fermo al semaforo e riavviarlo automaticamente quando viene azionato l’acceleratore. Per ottimizzare l’efficienza, la SGCU monitora costantemente le condizioni di guida e previene arresti e ripartenze eccessivamente frequenti in situazioni come il traffico congestionato, in cui la moto può arrestarsi e ripartire in pochi secondi.

Yamaha Tricity 125 2022: design

Yamaha Tricity 125 2022

Ciò che rende il Tricity 125 unico nella categoria 125 cc è il suo layout a 3 ruote con due ruote anteriori basculanti che offrono una sensazione di maggiore stabilità sia in rettilineo che in curva. L’elevato livello di trazione fornito dagli pneumatici anteriori, combinato con il layout a 3 ruote, assicura un’esperienza di guida unica e rende il Tricity 125 la scelta ideale per i nuovi piloti e per coloro che passano dalle 2 alle 3 ruote.

Per adattarsi alle diverse modifiche tecniche del nuovo telaio, sono state introdotte piccole modifiche alla scocca intorno all’area della pedana e all’interruttore di accensione principale, oltre a un parafango posteriore di nuova progettazione. Il profilo laterale del Tricity 125 enfatizza la stabilità della parte anteriore e trasmette ai potenziali clienti l’idea di accessibilità universale e facilità d’uso di questo scooter da città. Il Tricity 125 è disponibile in due nuove colorazioni: Petrol Blue e Sand Grey.

Yamaha Tricity 125 2022: caratteristiche

Yamaha Tricity 125 2022

Il sistema di sterzo LMW Ackermann di Yamaha sul nuovo Tricity 125 è stato ottimizzato per il 2022 e presenta un layout rivisitato con assale di inclinazione leggermente sfalsato rispetto all’assale di sterzo. Il design all’avanguardia garantisce che le ruote anteriori sinistra e destra modellino sempre un arco concentrico anche in posizione inclinata, offrendo una guida più naturale e intuitiva e rendendo più facile per i piloti mantenere la linea scelta.

Le ruote anteriori del Tricity 125 e il design rivisitato della geometria di sterzo trasmettono una maggiore sensazione di sicurezza di guida, specialmente su superfici bagnate o sconnesse. Questo aspetto del carattere del Tricity 125 è particolarmente rilevante per i principianti con patente B che passano al Tricity 125 da un’auto o da un mezzo di trasporto pubblico e che hanno un’esperienza di guida limitata sulle 2 ruote.

Il Tricity 125 è equipaggiato con un nuovo design del telaio che presenta una serie di perfezionamenti, tra cui un interasse più lungo di 60 mm e supporti del motore rivisitati che hanno lo scopo di garantire un migliore equilibrio generale e un maggiore piacere di guida.

Simile al modello precedente, il design 2022 beneficia di un aumento della rigidità torsionale e longitudinale, oltre a un livello di flessibilità accuratamente regolato che contribuisce alla naturale sensazione di guida dello scooter. Insieme alle caratteristiche di sterzo rivisitate del più recente sistema LMW Ackermann, il telaio di nuova concezione offre un’eccellente qualità di guida con elevati livelli di comfort, anche su superfici irregolari come i sampietrini o il pavè.

Il sistema di sospensioni posteriori con doppio ammortizzatore è stato perfezionato per adattarsi al design rivisitato del telaio. La lunghezza complessiva degli ammortizzatori posteriori è stata aumentata per offrire un movimento fluido e progressivo delle sospensioni lungo 90 mm, garantendo un comfort eccellente per pilota e passeggero. Anche la regolazione della molla e la resistenza allo smorzamento sono state aumentate, determinando un funzionamento stabile delle sospensioni posteriori, anche quando si trasporta un passeggero e si guida su strade cittadine di scarsa qualità.

Yamaha Tricity 125 2022: strumentazione LCD

Yamaha Tricity 125 2022

I piloti del Tricity 125 possono rimanere connessi quando sono in viaggio scaricando l’app MyRide gratuita di Yamaha sul proprio smartphone e accoppiandola allo scooter inserendo il numero VIN. Una volta connesso, il pilota può visualizzare le notifiche in tempo reale su chiamate in arrivo, social media, e-mail e messaggi di testo dal proprio smartphone sulla nuova strumentazione LCD e rimanere in contatto. I proprietari del Tricity 125 possono inoltre utilizzare l’app MyRide per visualizzare una serie di dati come il consumo di carburante.

I nuovi strumenti connessi sono sviluppati a partire dal design utilizzato sul più grande Tricity 300 e presentano una serie di informazioni di facile lettura sull’uso della moto e le notifiche smartphone menzionate in precedenza. Il nuovo design sottolinea la tecnologia condivisa della gamma Tricity e rafforza l’aspetto premium di questo esclusivo scooter da città che si può guidare con la patente Auto.

Per una maggiore praticità, il Tricity 125 può essere azionato senza chiave ogni volta che il pilota porta la Smart Key con sé in tasca, nel portafoglio o in una borsa. La moto rileva la presenza della Smart Key e permette al pilota di accendere e spegnere l’alimentazione, avviare il motore, sbloccare il manubrio e aprire la sella.

Yamaha Tricity 125 2022: accessori

Yamaha ha sviluppato una gamma di accessori originali che consentono di personalizzare facilmente il proprio scooter per la mobilità urbana e di creare una moto unica in grado di adattarsi al meglio a uno stile di vita e un utilizzo individuali.

L’ampia gamma di accessori comprende valigie, parabrezza e molto altro, tutto acquistabile singolarmente. Yamaha ha sviluppato anche un Urban Pack e uno Sports Pack per rendere più semplice la scelta degli accessori giusti.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.