MotoGP: Lorenzo, Biaggi e Anderson nuove leggende nel 2020

17 gennaio 2020 - 14:00

HUGH ANDERSON

Hugh Anderson sarà l’ultimo Legend premiato nel 2020. Il pilota neozelandese debuttò partecipando ad un Gran Premio della 500cc e della 350cc nel 1960. Due anni dopo s’inserì nella 125cc e 50cc vincendo delle gare in entrambe le categorie. Questi furono gli anni in cui prese lo slancio e nel 1963 il neozelandese partecipò in entrambe le categorie diventando campione del mondo sia in 125cc che nella 50cc.

Si riaggiudicò la corona nella 50cc anche l’anno dopo ottenendo così due titoli consecutivi, mentre arrivò terzo nella categoria 125cc riuscendo poi a ribaltare la situazione nel 1965 quando conquistò il suo secondo titolo nella categoria. Anderson si ritirò nel 1966 dopo aver ottenuto 25 vittorie e quattro titolo in sei anni.

Hugh Anderson: “Come ti senti quando ricevi queste notizie? All’inizio, pensi ma i miei modesti risultati meritano veramente questo onore? Sarò, sono, all’altezza di questo invito? Alcune ore più tardi mi sono sentito trasportare dal buon umore. È gratificante vedere che, dopo tutto questo tempo, il mondo moderno non abbia dimenticato il passato e i piloti di un’epoca molto diversa continuino ad avere valore. È importante che la storia del nostro sport sia conosciuta ai massimi livelli. Sono molto grato”.

Commenta per primo