Marc Marquez Mondiale 2019

MotoGP, Marc Marquez conquista l’8° mondiale e insidia i 9 titoli di Rossi

Diventano così otto i titoli iridati del campione spagnolo, destinati ad aumentare, con nuovi record da infrangere e nuove sfide da affrontare sul cammino del giovane pilota.

7 ottobre 2019 - 15:00

Marc Marquez Mondiale 2019 – Un anno d’oro per il ragazzo di Cervera. Marc Marquez all’età di 26 anni si aggiudica il sesto titolo mondiale in MotoGP, l’ottavo in carriera. Vittoria matematica per il rider del team Repsol Honda al quale bastavano solo due punti in più rispetto al suo unico rivale della stagione per la conquista del titolo iridato: un poco convinto Andrea Dovizioso.

Un weekend iniziato non nel migliore dei modi per lo spagnolo con una corsa all’ospedale di Buriram per gli accertamenti del caso dopo un pauroso highside durante la prima sessione delle prove libere del venerdì, ma terminato al top, sul tetto del mondo con la quarta vittoria consecutiva nella classe regina. Diventano così otto i titoli iridati del campione spagnolo, destinati ad aumentare, con nuovi record da infrangere e nuove sfide da affrontare sul cammino del giovane pilota.

Marc Marquez Mondiale 2019: Campione del Mondo

Una stagione da incorniciare quella del fuoriclasse catalano che in sella alla sua Honda RC213V ha “raccolto” ben 325 punti nei 15 round attualmente disputati: 9 vittorie, 5 secondi posti e 9 pole position stagionali con ancora quattro gare da disputare.

Marc Marquez Mondiale 2019

Una vittoria importante e storica per il giovane rider spagnolo proiettato di diritto nell’Olimpo del motociclismo sportivo con Marc che, nel computo totale dei titoli nella classe regina si aggiudica il terzo posto dietro ai titani italiani: Giacomo Agostini con 8 titoli nella “vecchia” classe 500 cc e Valentino Rossi con 7, l’ultimo della 500 nel 2001 e 6 in MotoGP. Ragionando in termini di titoli tra le diverse classi, Marc Marquez si trova ora davanti ad Agostini con 15 titoli iridati, Angel Nieto con 13 e un terzetto fermo a quota 9 formato da Valentino RossiMike Hailwood e Carlo Ubbiali, terzetto che dovrebbe quasi sicuramente avere le ore contate…

E il Dottore? In Thailandia Valentino Rossi deve accontentarsi solo dell’ottavo posto con un distacco di 19 secondi dal neo Campione del Mondo. Immancabili i complimenti di rito a Marc Marquez conditi però da una piccola vena polemica:

“Penso che gli sarà facile prendermi. Sono dispiaciuto perché nella mia carriera, due titoli li ho buttati e uno, invece, me lo hanno fatto perdere. Ma comunque sono tre”.

A questo punto al campione di Tavullia non resta che spingere al massimo con tutte le proprie forze per riuscire a conquistare l’agognato decimo titolo mondiale e mettere in pausa, almeno per un anno, l’iridata striscia positiva del rider spagnolo. Un’impresa tutt’altro che facile allo stato attuale, con un Marquez sempre in gran spolvero e l’arrivo di un’agguerrita concorrenza che, a partire dalla prossima stagione, potrà fare veramente la differenza, ad iniziare proprio dal francesino Quartararo, vera rivelazione della stagione in corso, o almeno presunto tale.

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram /// Flipboard

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Museo Giacomo Agostini

Museo Agostini: oltre 350 trofei esposti per celebrare il Campione del Campioni

MotoGP Valencia 2019

Calendario MotoGP 2020: piloti e squadre al via del Mondiale

Paddock Girls Valencia 2019

Paddock Girls MotoGP Valencia 2019