MotoGP Test Sepang 2019: Poker Ducati nel Day3, quattro Rosse al comando

8 febbraio 2019 - 12:15

MotoGP Test Sepang 2019 – Nella seconda giornata di test ufficiali IRTA della MotoGP che si è conclusa in Malesia con condizioni climatiche stabili e tanto caldo, Maverick Vinales ha ottenuto il miglior tempo in 1:58’897 strapazzando i suoi rivali. Come nella prima giornata, mantiene il secondo tempo lo spagnolo della Suzuki Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) ma staccato di oltre mezzo secondo e che ha portato in pista una nuova carenatura e alcune novità sulla frizione.

Quarto tempo per Ducati di Andrea Dovizioso preceduto dalla Ducati Pramac del pilota australiano Jack Miller.  Quinto tempo per la Honda di Cal Crutchlow, primo pilota del colosso giapponese, al rientro dall’infortunio.

Sesto  tempo di Valentino Rossi con la Yamaha. Il nove volte campione del mondo ha preceduto Tito Rabat con la Ducati e Marc Marquez che nella prima giornata aveva fatto segnare il miglior tempo. Le M1 ufficiali, dopo l’ottimo esordio, confermano quindi le alte prestazioni. Vinales e Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) si erano già detti soddisfatti della nuova moto, il motore è in linea con le aspettative e lo sviluppo della ciclistica sembra sulla strada corretta. E la performance di Vinales ne è la dimostrazione.

Va detto che il campione del mondo in carica è alle prese con il recupero dopo l’intervento alla spalla. Infatti, come accaduto nel primo giorno di test, non è sceso in pista nel pomeriggio di test. Una precauzione per non sforzare troppo la spalla sinistra operata di recente. Per Marquez un lavoro a livello di motoristica con i dettagli del prototipo che saranno provati nel corso dei prossimi test ma una condizione fisica che non sembra ancora arrivata al 100%.

Nono tempo per Danilo Petrucci (Ducati). Come il collega desmodromico, il ternano continua il lavoro di comparazione con alcune componenti, ad esempio il telaio 2019. Durante la mattinata, incidente spettacolare e senza conseguenze per Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) che è disarcionato dalla moto alla curva 1.

Scivolata anche per Francesco Bagnaia. Per il rookie del team Alma Pramac Racing nulla di grave. Pecco, congiuntamente a Miller, ha provato un serbatoio simile a quello che Lorenzo ha usato nella sua esperienza sulla DesmosediciGP. Bagnaia è il rookie più veloce del secondo giorno con il dodicesimo tempo.

Fuori dalla Top 10 Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) con il tredicesimo tempo. Il catalano e il suo nuovo compagno di squadra Andrea Iannone hanno anche provato una simulazione di gara. Aprila svolge un programma incentrato sul bilanciamento della moto, il controllo della trazione e alcune nuove componenti.

MotoGP Test Sepang 2019 | Classifica Day2

POS Rider Team Time Gap
1 VIÑALES, Maverick Monster Energy Yamaha 1:58.897 ==
2 RINS, Alex SUZUKI ECSTAR 1:59.424 +0.527
3 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:59.517 +0.620
4 DOVIZIOSO, Andrea Mission Winnow Ducati 1:59.562 +0.665
5 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:59.566 +0.669
6 ROSSI, Valentino Monster Energy Yamaha 1:59.625 +0.728
7 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:59.664 +0.767
8 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:59.790 +0.893
9 PETRUCCI, Danilo Mission Winnow Ducati 1:59.845 +0.948
10 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:59.966 +1.069
11 ZARCO, Johann Red Bull KTM Factory Racing 1:59.973 +1.076
12 BAGNAIA, Francesco Alma Pramac Racing 1:59.995 +1.098
13 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 2:00.101 +1.204
14 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 2:00.108 +1.211
15 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 2:00.151 +1.254
16 BRADL, Stefan Honda Test Team 2:00.230 +1.333
17 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 2:00.305 +1.408
18 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 2:00.510 +1.613
19 KALLIO, Mika Red Bull KTM Factory Racing 2:00.523 +1.626
20 OLIVEIRA, Miguel KTM Tech 3 Racing 2:00.672 +1.775
21 MIR, Joan SUZUKI ECSTAR 2:00.876 +1.979
22 ABRAHAM, Karel Reale Avintia Racing 2:01.245 +2.348

 

Commenta per primo