Stefan Bradl Test MotoGP Honda RC213V

Test MotoGP: Honda al lavoro con Stefan Bradl

21 gennaio 2020 - 10:34

Test MotoGP HondaStefan Bradl sarà il primo pilota a scendere in pista su una MotoGP 2020. Il collaudatore HRC metterà a punto la Honda RC213V sul Circuito de Jerez de La Frontera Angel Nieto per preparare nel migliore dei modi la stagione 2020.

Il pilota tedesco è impegnato a sviluppare la RC213V, la stessa MotoGP che i fratelli Marquez, il campione del mondo Marc, ed il rookie Alex, proveranno il prossimo 7 febbraio in occasione dei test a Sepang.

I FRATELLI MARQUEZ

Il 2020 non sarà un campionato come un altro per Honda. Pochi mesi dopo aver vinto la triplice corona, il costruttore giapponese si prepara ad affrontare un anno carico di aspettative. Ci sarà da capire se la scelta di sostituire Jorge Lorenzo con Alex Marquez nella squadra ufficiale al fianco del fratello Marc, sarà stata quella giusta. Potrebbe esserci il rischio di ‘distrazione’ dell’otto volte campione del mondo.

Inoltre c’è da verificare lo stato di salute del #93. Infatti, il campione del mondo in carica si è sottoposto ad un intervento chirurgico alla spalla destra a fine novembre proprio per essere al massimo della forma in vista dei test di Sepang e del Qatar. E’ stato lo stesso pilota spagnolo a pubblicare un video su Instagram e scrivendo: “trova le differenze”

Proprio in questi giorni, il pilota spagnolo ha condiviso su instagram le foto scattate durante l’allenamento che dimostrano il suo progressivo miglioramento. La pausa invernale è stata l’occasione anche per Alex Marquez che si è allenato intensamente per arrivare preparato e in forma ai test di Sepang.

LCR HONDA

Nel team LCR Honda la condizione fisica dei suoi piloti è un aspetto cruciale. Da un lato c’è Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) che, con i suoi 34 anni, è pronto a tornare in pista dopo aver lavorato sulla propria condizione dopo l’incidente avuto in Australia nel 2018 dal quale ne uscì con gravi conseguenza alla caviglia destra.

Situazione analoga per Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu). Il giapponese, dopo aver ottenuto il 5° posto al Mugello come miglior risultato del secondo anno in classe regina. Tuttavia ha concluso la stagione al termine del Gran Premio del Giappone per sottoporsi ad un intervento chirurgico alla spalla destra. Il problema per Nakagami è sorto dopo la caduta fatta ad Assen avvenuta in seguito ad un contatto avuto con Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP).

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test MotoGP Sepang 2020

Stipendi Piloti MotoGP 2020: Marquez guadagna il doppio di Rossi

Alexandra Perez

Alexandra Perez: la fidanzata di Alex Rins su Instagram

Test MotoGP Sepang Yamaha

MotoGP Qatar 2020: Orari dirette TV su Sky, TV8, Dazn e in diretta streaming