Aquila 28 Molokai: il catamarano offshore ideale per la pesca o il relax

Caterina Di Iorgi
20/06/2022

Aquila 28 Molokai: il catamarano offshore ideale per la pesca o il relax

Aquila 28 Molokai è l’entry level nel mondo degli offshore del brand Aquila Power Catamarans, nato dalla partnership tra Sino Eagle Group e MarineMax. L’allestimento fishing dell’Aquila 28 Molokai non deve trarre in inganno. Infatti, nonostante i suoi soli 9,38 m di lunghezza e 2,96 m di larghezza, non solo non richiede immatricolazione, ma offre l’abitabilità di un 35’. Questo si traduce in ampi spazi per il day cruiser con tanti ospiti a bordo, per una giornata di pesca sportiva o di diving. Di fatto un’imbarcazione di facile utilizzo che permette tanta flessibilità all’armatore.

Aquila 28 Molokai: caratteristiche

Aquila 28 Molokai

Il layout della coperta è quello tipico di un fisherman made in USA. Così il pozzetto è completamente sgombro, con le sedute ribaltabili a scomparsa per lasciare spazio ai combattimenti. I portacanne trovano posto sia a poppa sia sull’hardtop rigido, che protegge la plancia di comando e garantisce l’ombra nelle giornate assolate ma, all’occorrenza, può rivelarsi anche un’utile protezione.

A poppavia delle sedute di driver e codriver trovano posto la vasca del vivo, mentre un gran numero di capienti gavoni sono ricavati sotto il piano di calpestio e a prua, non solo per riporre canne e attrezzatura da pesca, ma anche altri sea toys e dotazioni di sicurezza. A prua, la struttura della consolle ospita una pratica cabina dotata di wc elettrico e un divanetto frontemarcia che si accoppia a un secondo a prua estrema.

L’altezza degli scarponi garantisce all’Aquila 28 Molokai eccellenti doti marine anche con mare agitato. La motorizzazione base è costituita da una coppia di fuoribordo da 150 cv, ma tra le tante opzioni scelte per l’esemplare che sarà presto in Italia, c’è anche l’upgrade alla coppia di Mercury 200, insieme ad altri numerosi accessori, come l’impianto hi-fi e le suggestive luci notturne blu che illuminano tutto il pozzetto.

I due motori fuoribordo montati distanziati consentono l’allestimento di una plancetta poppiera degna di un entrobordo e quindi un facile accesso all’acqua. A questo aggiungiamo che Aquila 28 Molokai ha degli scarponi particolarmente affilati e, grazie alla deportanza del suo tunnel che crea il classico effetto ala, è in grado di superare agevolmente, con una coppia di fuoribordo Mercury da 200 cv, i 40 nodi.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.