Canados Gladiator 411 Carbon Series

Canados Gladiator 411 Carbon Series: pronto a raggiungere le 100 miglia orarie

Il primo Canados Gladiator 411Carbon Series, insieme a un Gladiator 431 e a un Gladiator 631, sarà protagonista di una presentazione itinerante nel Mediterraneo.

28 dicembre 2020 - 15:00

Il progetto del Canados Gladiator 411 Carbon Series è stato creato pensando al mercato USA, così da offrire un monocarena di 41’ che fosse totalmente affidabile e privo di problemi. Fino a oggi, tutti i motoscafi offshore di 41’ disponibili sul mercato e in grado di raggiungere le 100 miglia orarie/88 nodi di velocità, erano motorizzati con due motori entrobordo V8. Oltre che costosi, richiedono una notevole manutenzione e hanno una scarsa efficienza per quanto riguarda i consumi.

Il concetto alla base del Canados Gladiator 411 Carbon Series è di offrire un’alternativa ai grandi e potenti entrobordo grazie ai super affidabili e silenziosissimo fuoribordo Mercury 450R, la cui manutenzione è facilmente disponibile in tutto il mondo.

Ancora prima della sua presentazione, il primo 411 Carbon Series è stato venduto a un cliente francese, un ex armatore di molti motoscafi offshore entrobordo, che desiderava continuare a navigare veloce senza i tipici problemi di affidabilità e costi di esercizio di una barca entrobordo.

Canados Gladiator 411 Carbon Series: design

La carena ventilata con doppio step e interamente realizzato custom in fibra di carbonio intrecciata, Kevlar e resina epoxy e dotati di un bracket strutturale per garantire la massima robustezza, rigidità e resistenza all’impatto.

L’intero progetto è stato ingegnerizzato da Michel Karsenti, Presidente di Canados e 4 volte campione del mondo offshore, Simone Cesati, esperto di costruzione composita high-tech e Albert Dalle Molle, consulente per barche ad alte velocita.

Il risultato è una carena talmente sottile che, con un peso a vuoto di 3100 kg, la barca sarà circa 30% più leggera di ogni altro modello di questo tipo sul mercato.

Canados Gladiator 411 Carbon Series: interni

Nonostante il suo design filante e aggressivo, il Canados 411 Carbon Series garantisce comfort a bordo grazie alle cinque sedute ammortizzate X-Craft, che permettono di navigare veloci anche con mare formato.

Tutto l’hardware e in alluminio anodizzato per guadagnare peso: accessori in fibra di carbonio sono made in Italy, mentre gli altri accessori sono stati selezionati negli Stati Uniti. Molti sono stati disegnati e prodotti custom appositamente per Canados, come le maniglie con illuminazione interna a LED. L’intera tappezzeria è in Alcantara Exo, mentre tutta la barca è verniciata, come per ogni Canados, in Awlgrip.

Questo aspetto cruciale si noterà solo in plancia, dove sono stati rimossi i classici strumenti e sostituiti da un display centrale Garmin 22” e due Mercury Vessel Views da 9”.

A dimostrazione che il Canados Gladiator 411 Carbon Series non è una barca da lasciare nelle mani di chiunque, è stata equipaggiata in modo tale che il volante possa essere posizionato su un lato o sull’altro: in un caso si avrà la possibilità di navigare come su una barca da corsa, con un throttleman e un driver o, se l’armatore desidererà timonare da solo, potrà spostare il volante sull’altro lato.

Il primo Canados Gladiator 411 Carbon Series ha una cabina dotata di un letto di 2 metri per 3,10.

Motorizzata con due Mercury Racing con piedi Speedmaster ribassata, potrà raggiungere una velocità massima di 88 nodi / 100 miglia orarie, con una velocità di crociera di 70 nodi che permette di raggiungere Saint Tropez da Cannes in poco più di 20 minuti o, sempre a velocità di crociera, di navigare da Marina Ibiza a Palma di Maiorca (Puerto Portals) in 55 minuti o da Fort Lauderdale a Bimini in 42 minuti.

Nella configurazione con tre motori, raggiungerà una velocità massima di 115 miglia orarie.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Prada Cup 2021 Round Robin 3

Prada Cup 2021 Round Robin 3: Luna Rossa battuta da Ineos, gli inglesi volano in finale

Invictus Yacht collezione Capoforte

Invictus Yacht collezione Capoforte: le nuove serie CX, SX e FX

Nuovo Itama 45S

Nuovo Itama 45S: look mediterraneo e nuove motorizzazioni