Centouno Navi Vespro: dopo i progetti Forza di 28m ed Eterea di 39m, il brand made in Italy Centouno Navi, fondato dalla designer e imprenditrice Manuela Lucchesi e dall’ingegnere navale Marco Arnaboldi, ha introdotto un modello entry-level. Con una lunghezza fuori tutto di 16,5 m e baglio di 4,6 m, il Vespro è un dayboat veloce, il cui nome richiama il momento della giornata prossimo al tramonto, il crepuscolo.

Il primo Centouno Navi Vespro ha infatti da poco raggiunto il cantiere dove verrà completato l’allestimento dopo il trasferimento da quello dove sono state realizzate le parti in composito. La barca è già completa di scafo e coperta ma senza l’hard top per rispettare i limiti di ingombro del codice della strada.

La sofisticata costruzione di Vespro è frutto della lunga esperienza di Marco Arnaboldi e del suo Studio nella progettazione di motoryacht e superyacht in carbonio e vetroresina in un sandwich ibrido con resina vinilestere e un’anima in PVC ad alta densità. Elevate doti meccaniche si combinano con il contenimento dei pesi garantendo una costruzione autoportante senza paratie strutturali con una struttura flottante separata che lascia ampia possibilità nello sfruttamento degli spazi interni: da open space fino a tre cabine per assecondare al meglio le richieste degli armatori.

Centouno Navi Vespro: caratteristiche

Centouno Navi Vespro

Il design e l’ingegnerizzazione di Vespro sono il risultato dell’esperienza combinata dei fondatori del brand, persone che hanno vissuto in riva al mare e in barca tutta la vita. Equipaggiato con due motori MAN 8V da 1200 hp accoppiati a idrogetti MJP 350X, Vespro sarà in grado di raggiungere una velocità massima di 56 nodi e una velocità di crociera di 50 nodi. Alla massima velocità avrà un’autonomia di 350 miglia nautiche.

Il design esterno di Vespro è nel classico stile open, ma con un tocco fresco e contemporaneo. I fianchi sono abbattibili e il parabrezza può rientrare nel tettuccio della tuga stessa per un’esperienza totalmente “en plein air”, caratteristica di ogni modello Centouno Navi. Le prese d’aria della sala macchine sono abilmente integrate negli ampi montanti di poppa che sostengono l’hardtop.

Centouno Navi Vespro

Il layout è semplice ma funzionale e flessibile. Il pozzetto di poppa comprende un ampio prendisole walkaround e le murate abbattibili aumentano la sua superficie e quella della spiaggetta per la risalita dal mare, mentre la zona prodiera e il secondo grande solarium sono facilmente accessibili da comodi passavanti su entrambi i lati. Il lungo ponte di prua è facilmente accessibile da comodi passavanti su entrambi i lati ed è quasi interamente occupato da un ampio prendisole.

Sotto l’hardtop si trova un divano a L con tavolo da pranzo, un altro divano di fronte, mobile bar e, naturalmente, la plancia di comando. La sistemazione sottocoperta prevede una comoda cuccetta a V con bagno privato a prua e un ampio salone con cucina. C’è anche la possibilità di allestire un’altra cabina ospiti a poppavia delle scale che portano sul ponte inferiore.

Il varo di Centouno Navi Vespro è previsto per l’estate di quest’anno e sarà seguito da un tour nelle più esclusive località del Mediterraneo per presentare la barca. Tour che si concluderà al Cannes Yachting Festival, in programma dal 12 al 17 settembre 2023.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.