Mangusta GranSport El Leon: un premio per il design e l’innovazione

Mangusta Gransport “El Leon” si è aggiudicato il premio “Best Interior Design Motor Yachts 300GT to 499GT” nell’ambito dei Design & Innovation Awards 2019.

5 febbraio 2019 - 9:00

Lo yacht Mangusta GranSport “El Leon” mette a segno un risultato importante, vincendo il premio “Best Interior Design Motor Yachts 300GT to 499GT“, per la qualità dello stile dei suoi spazi coperti. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a Cortina d’Ampezzo nell’ambito dei Design & Innovation Awards 2019, organizzati dal gruppo editoriale Boat International.

Destinatari delle attenzioni della giuria sono stati i nuovi gioielli nautici, valutati per l’architettura e il design, in un quadro dove si è tenuto conto degli aspetti creativi in termini di funzionalità, bellezza e innovazione estetica e tecnologica.

L’edizione di quest’anno del concorso ha riconosciuto il valore degli sforzi progettuali di Mangusta che, con “El Leon”, è riuscita ad affascinare la commissione giudicante, composta da armatori, comandanti di lungo corso e rinomati designer dell’industria nautica.

Questa sorprendente imbarcazione combina classe ed alte prestazioni in termini di spazio e di luce, con soluzioni tecnologiche avanzate che ne esaltano lo spirito mediterraneo e ben rispecchiano concetti come lifestyle e benessere degli ospiti. Ecco la motivazione all’origine del premio vinto:

Primo di una nuova serie, El Leon combina in maniera audace l’aspetto di uno yacht sportivo con la vivibilità di un dislocante. Lo scafo fast displacement interamente in alluminio ed i quattro motori garantiscono l’elemento di velocità tipico del DNA Mangusta. Il tutto tradotto in interni molto ampi“.

All’armatore, legato al cantiere italiano guidato dalla famiglia Balducci, va una parte del merito, perché ha contribuito personalmente a customizzare layout e decor, aggiungendo una gym ed un ufficio privato e richiedendo finiture ed essenze particolari. Alcune peculiarità di questa imbarcazione, come le finestre a tutta altezza o il salone con un soffitto di ben 2,6 metri, hanno richiesto studi approfonditi e notevoli capacità costruttive.

Un altro esempio delle abilità progettuali sono: i fan coil sapientemente trasformati in elementi di arredo; la scala in legno che dalla lobby porta al ponte ospiti (finemente lavorata per creare un effetto cascata); l’uso innovativo di soluzioni dal chiaro richiamo automotive che il cantiere ha saputo ben interpretare.

Presentato al pubblico in occasione dell’ultimo Salone Nautico di Monaco, “El Leon” ha riscosso un immediato successo. Il modello affascina per le linee filanti, in grado di guadagnare al volo l’ammirazione degli occhi, che traghettano le emozioni al cuore.

Con i suoi 54 metri di lunghezza, questo yacht è il più grande realizzato sino a oggi da Mangusta ed è il primo figlio della nuova generazione di Fast Displacement in alluminio GranSport, che combinano lunga autonomia ed alte velocità (fino a 30 nodi), sempre nel massimo comfort, grazie a soluzioni tecniche all’avanguardia come la carena a bulbo (che scivola sulla superficie del mare senza planare), la propulsione a 4 motori e 4 eliche e gli stabilizzatori elettrici.

Mangusta GranSport a Monaco

Mangusta GranSport è la nuova generazione di Fast Displacement di Overmarine che impreziosisce ulteriormente il percorso di sviluppo di gamma e tecnologia del brand. Dopo Mangusta Oceano, la linea di dislocanti a lunga percorrenza, l’offerta si arricchisce dunque con i Mangusta GranSport, connubio di prestazioni al top e range transoceanico. Le due linee affiancano quella che nel tempo è diventata il nome di riferimento del mercato per ciò che riguarda gli Yacht veloci e sportivi: Mangusta Maxi Open.

Contenuti tecnici innovativi, family feeling con gli altri modelli Mangusta e la stessa maniacale attenzione al dettaglio di design e ingegneristico. Le caratteristiche di Overmarine Mangusta GranSport rispecchiano i valori fondamentali del Cantiere, fedelmente rappresentati dal primo modello appena consegnato: il capostipite di un segmento di mercato totalmente nuovo dove, più che da player, Mangusta GranSport avrà un ruolo da protagonista e nuovo punto di riferimento.

Un nuovo modo di interpretare il mare, dove la barca è il mezzo che ha l’Armatore per vivere un’esperienza.

I prossimi appuntamenti nautici offriranno l’opportunità unica di ammirare da vicino l’attuale produzione Mangusta. Modelli delle tre linee saranno infatti esposti ai saloni autunnali, con un’importante anteprima: la presentazione al salone di Monaco della prima nave della nuova linea di fast displacement in alluminio Mangusta GranSport, la nuova ammiraglia della flotta.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Mangusta Oceano 50: parte la costruzione dello yacht

Benetti vara tre nuovi Yacht Class Delfino 95, Classic Supreme 132, Mediterraneo 116

Invictus Yacht GT280 Special Edition alla Milano Design Week