Tankoa S501 scafo 4: il nuovo yacht a propulsione ibrida

Caterina Di Iorgi
18/08/2022

Tankoa S501 scafo 4: il nuovo yacht a propulsione ibrida

Tankoa S501 scafo 4: il nuovo yacht della fortunata serie di 50 metri di Tankoa, interamente in alluminio, disegnata da Francesco Paszkowski, ha toccato l’acqua per la prima volta dopo il suo varo tecnico.

Nata on speculation, questa unità è la prima della serie a disporre di una piscina sul ponte principale a prua. Inoltre si basa sull’esperienza della propulsione ibrida di Bintador per fornire tre modalità di navigazione: diesel-meccanica, diesel-elettrico e full-electric.

Tankoa S501 scafo 4

Questo yacht a propulsione ibrida utilizza il sistema MAN/Siemens. Selezionando la modalità di navigazione più appropriata, è possibile ridurre i consumi di carburante, migliorare il comfort durante la navigazione notturna ed allungare i tempi di lavoro degli impianti principali, in particolare dei generatori. La natura ecologica della propulsione ibrida consente all’armatore di accedere anche ad aree protette vietate ad altri yacht.

L’allestimento dello yacht continuerà presso il cantiere prima della sua consegna a fine aprile. Proseguono i lavori per il quinto scafo della serie da 50 metri, con propulsione convenzionale, e la consegna è prevista entro la fine dell’anno, mentre un sesto scafo è stato avviato on speculation.

Altri progetti in costruzione sono il T580 disegnato da Paszkowski, il primo T55 Sportiva di Luca Dini e il T450 di Giorgio M. Cassetta.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.