Tankoa S702 Next 70

Tankoa S702 Next 70: il nuovo yacht dalla prua verticale e linee potenti

Tankoa ha sviluppato un nuovo progetto di 70m caratterizzato dalla prua verticale con linee potenti e affascinanti.

1 ottobre 2019 - 15:00

Tankoa S702 Next 70 – Sull’onda del successo del 69,3m Suerte e del 72m Solo, Tankoa ha sviluppato insieme a Francesco Paszkowski un nuovo progetto di 70m caratterizzato dalla prua verticale, da linee potenti e affascinanti.

Oltre alla prua verticale, il design esterno del NEXT 70 colpisce per gli archi che connettono e uniscono tutti i ponti verso poppa e che regalano una sensazione di equilibrio e continuità. Tre differenti tipologie di sovrastrutture possono essere integrate nello stile degli esterni, per offrire agli armatori una grande possibilità di scelta.

La filosofia del design Tankoa si riflette in una serie di dettagli, dai passacavi a poppa, le forme a mezzaluna, il tacco nero a prua fino al motivo nero a V dell’hardtop. La prua verticale richiama i progetti di 50 metri varati dal cantiere e sarà un tratto caratteristico dei progetti futuri. La vetrata verticale di prua contrasta fortemente con la morbida curvatura a S degli archi di poppa.

Una delle caratteristiche salienti di questo progetto è il layout interno, in particolare l’area prodiera che è organizzata su due livelli collegati tra main e upper deck. La suite armatoriale si sviluppa sul ponte principale e su quello superiore, per una superficie totale di circa 150 metri quadri con terrazze lungo entrambe le murate e palestra privata.

È direttamente collegata con il ponte di prua e con l’helipad attraverso l’upper deck e una scala interna privata. Uno skylight fa affluire la luce naturale in questo passaggio che nell’upper deck apre ad un grande spazio che comprende una lounge panoramica e un’area pranzo/sala riunioni.

Come in una villa al mare, le murate laterali sull’upper deck regalano una vista ininterrotta del panorama. In pratica, tutte le aree esterne sono disegnate come terrazze affacciate sul mare dove è stato fatto un ampio utilizzo di vetri senza intelaiature per aumentare il contatto visivo con l’ambiente circostante.

Sulla sezione prodiera dell’upper deck, davanti all’area dedicata all’armatore, si trova una grande zona al fresco con piscina. A poppa ecco una zona dedicata ai pasti e al relax, con morbidi divani e sedute. Un’altra piscina più grande è posizionata sulla sezione poppiera del ponte principale, sopra al beach club del lower deck, dotato di spa con sauna e hammam.

In linea con questa inusuale configurazione, non è prevista la classica sky lounge sull’upper deck. Al suo posto, ecco due suite VIP a poppa della lobby centrale. Per gli ospiti sono previste altre due suites VIP sul ponte principale e due ensuite sul lower deck, dove si trova anche la palestra ad uso degli ospiti. Una configurazione particolarmente flessibile, soprattutto per un utilizzo charter.

Il secondo living di bordo, invece che sull’upper deck, è stato realizzato sul fly deck e si apre all’esterno verso poppa su una zona conviviale con divani circolari. Il sun deck accoglie un’ampia zona con lettini e doccia integrata nell’alberello centrale ed è raggiungibile dalla scala principale che collega tutti i ponti.

Il garage di poppa è in grado di accogliere un tender limousine di 9 metri e un secondo tender di 5,5 metri. Un ulteriore tender per l’equipaggio, quello di salvataggio e i jet ski sono invece collocati sotto l’helipad a prua.

Il progetto, infine, integra il sistema di illuminazione come elemento di design; una soluzione evidente soprattutto nel gioco di LED nella zona conversazione e pranzo all’esterno sul main e sull’upper deck.

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram /// Flipboard

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fort Lauderdale Boat Show 2021 Absolute Yachts

Fort Lauderdale Boat Show 2021 Absolute Yachts: il debutto di 48 Coupé e 60 Fly

Baglietto T52

Baglietto T52: il nuovo motor yacht dislocante

Rosetti Superyachts 38m EXP My Emocean

Rosetti Superyachts 38m EXP My Emocean: non il classico explorer yacht!