Mahindra KUV100 NXT Glamorous Gold Oro

La nostra recensione della Mahindra KUV100 NXT con prova su strada

24 ottobre 2021 - 19:00

Probabilmente l’avete vista in giro e vi siete chiesti che auto era. E noi ovviamente non abbiamo resistito nel provarla. Si, perché Mahindra è un colosso in patria, ovvero in India, mentre in Italia non è così conosciuta. Cerchiamo allora di rimediare, con la prova della Mahindra KUV100 NXT.

Mahindra KUV100 NXT: me la consigli?

Mahindra KUV100 NXT è una di quelle automobili che polarizzano i commenti: nella valutazione estetica non c’è una via di mezzo perché è tutto fuorché anonima, quindi piace o non piace. Se vi riconoscete nel nel primo gruppo avete a disposizione una vettura contenuta nelle dimensioni, e che vuole essere un SUV. La guida ha una impostazione da SUV così come la linea ha una impostazione da SUV, pur essendo una cittadina pura. Com’è possibile? Il segreto è che non c’è segreto, ed il merito è dei designer che hanno seguito strade non convenzionali con un’altezza da terra che permette di girare in tranquillità anche su sterrati o sulle disgraziate strade italiane, perennemente dissestate.

Auto robusta ed affidabile, all’interno ha un ché di spartano. Tante plastiche e via andare, senza crearsi troppi problemi. Sufficientemente comoda per quattro persone, in cinque meglio non fare viaggi lunghi. Il prezzo di listino può sembrare alto, ma ci sono sempre promo nelle offerte del mese che la rendono decisamente appetibile. Se cercate un’auto onesta, senza troppe pretese, che faccia davvero l'”auto”, è la vettura che fa per voi.

Pro

  • Linea personale
  • Fluidità motore
  • Spazio anteriore

Contro

  • Plastiche
  • Insonorizzazione
  • Posizione del cambio

Sotto il vestito, c’è giusto quello che serve

Diciamo subito che il modello di KUV 100 che abbiamo provato è l’edizione speciale Glamorous Gold, con cromature del portellone e modanature laterali delle portiere. Dal punto di vista estetico, l’ispirazione ai SUV è evidente, con un design muscoloso, frontale grintoso e fiancate con nervature e passaruota pronunciati. Il posteriore porta in dote anche uno spoilerino sopra il lunotto ed il già citato elemento cromato sul portellone. Il tutto in 3,7 metri di lunghezza, ed un passo di 2,38 metri.

A bordo c’è aria di semplicità. Tante plastiche nere, ma al centro della plancia uno schermo touchscreen da 7″. Niente compatibilità Android Auto e Apple CarPlay, ma c’è di DAB che è diventato obbligatorio sui nuovi modelli venduti nella UE dal 2021.

Invece c’è abbastanza spazio per viaggiare comodi sui sedili in tessuto, anche perché manca il tunnel centrale tra guidatore e passeggero. Il cambio è proprio sotto il touch screen, a fianco dei comandi dell’aria condizionata. Questa soluzione ha il pregio di avvicinare la mano al volante, un po’ come nelle auto da rally, per contro nei tratti urbani risulta scomodo da raggiungere.

Sulla panca posteriore i passeggeri possono viaggiare tranquilli, a patto di non essere altissimi, mentre sul fatto di occupare i tre posti qualche dubbio rimane. Nel senso, va bene per brevi tratti ma per viaggi lunghi ci si sente sacrificati. Il bagagliaio conta 243 litri, che va benissimo per metterci la spesa ma che non riesce ad ospitare più di due trolley. Un risultato in linea con le citycar concorrenti.

In città Mahindra KUV100 NXT dice la sua

Sotto al cofano c’è un 1.2 benzina da 87 CV e 115 Nm di coppia massima, che sulla carta sembrano pochi ma che sul KUV100 sono più che sufficienti per partenze al semaforo frizzanti e per non rimanere imbottigliati nel traffico. D’altra parte si tratta di un’auto tutto sommato leggera, e la cavalleria l’aiuta sul fronte dell’agilità.

Chiaro, non è una sportiva e non ha mai detto di esserlo, ma sappiate che usando bene il cambio a cinque rapporti si può trovare quel pizzico di brio in più, a patto di saper farglielo tirar fuori. Non ci siamo trovati benissimo con la posizione del cambio, ma probabilmente si tratta di questioni di abitudine. In città la seduta leggermente rialzata aiuta nella visibilità, e la guida è sempre piacevole grazie anche alle dimensioni, che aiutano nella ricerca dei parcheggi insieme alla retrocamera, per i quali non abbiamo mai avuto problemi.

Forse si poteva fare qualcosa di più sull’insonorizzazione, che diventa evidente quando si affrontano tratti più veloci in tangenziale o autostrada. A quel punto cercare di ascoltare la radio porta ad aumentarne il volume, con la conseguenza di non riuscire a parlare con i passeggeri.

Buoni i consumi

Sul fronte consumi abbiamo registrato una media di 6,8 l/100 km con una guida maggiormente effettuata in città e su statali statali trafficate, con frequenti soste e ripartenze. I dati dichiarati dicono un 8 l/100 km nei tratti urbani ed un 5,3 l/100 km nell’extraurbano, che ci sembrano onesti. In generale, evitando di “pestare” sull’acceleratore e cercando di andare più o meno a filo di gas nei rettilinei abbiamo ottenuto un dato migliore rispetto a quello del ciclo WLTP combinato che è di 7,2 l/100 km. Se siete curiosi, qui la nostra guida per consumare meno guidando.

Prezzi di listino

Il listino Mahindra è semplice, e lo riportiamo per intero, considerando che il modello della prova è un K8. Interessante la possibilità di avere un bifuel con impianto a GPL.

Mahindra KUV100 NXT K6+: 13.380 euro – GPL 15.140 euro
Mahindra KUV100 NXT K8: 14.930 euro – GPL 16.690 euro

Nel momento in cui scriviamo sono attive due promo, Formula Vantaggi Mahindra e Simply Buy Mahindra:

  1. Mahindra KUV 100 K6+ Prezzo promo € 10.930 IVA inclusa (IPT e PFU esclusi) solo con finanziamento Formula Vantaggi Mahindra, anticipo zero, prima rata a 30 gg – Durata del contratto di credito 84 mesi – Importo totale del credito € 11.877,36 – 84 rate mensili da € 181,50 (comprensive di assicurazione facoltativa a copertura del credito “Sicuro”) TAN fisso 6,45% – TAEG 8,64%. Importo totale dovuto € 15.704,40
  2. Mahindra KUV 100 K6+ Prezzo promo € 11.930 IVA inclusa (IPT e PFU esclusi), con 3 anni di assicurazione Furto e Incendio in omaggio, solo con finanziamento Simply Buy Mahindra, anticipo zero, prima rata a 30 gg – Durata del contratto di credito 84 mesi – Importo totale del credito € 11.930 – 84 rate mensili da € 175 TAN fisso 5,25% – TAEG 7,31%. Importo totale dovuto € 15.158,40

Commenta per primo