Rubano una e-bike in 40 secondi davanti a tutti nell’indifferenza totale

Redazione
30/12/2022

Arrivano in monopattino con giubbotti scuri e cappuccio, e in 40 secondi rubano una mtb elettrica Trek da almeno 5.000 euro. Succede in pieno giorno, a Londra, in mezzo ai passanti, senza che nessuno dica nulla. Come si vede nel video, è sufficiente un flessibile da taglio a batteria, e non c’è catena o antifurto che tenga.

Lascia a bocca aperta come i due ladri operino in tutta tranquillità nel centro di Londra, senza neanche troppa fretta, godendo di una impunità che di fatto li lascia liberi di agire. D’altra parte i monopattini elettrici, che in UK non sono completamente legali, ovviamente non hanno la targa, così come non ce l’ha la bicicletta elettrica.

L’unico testimone che prende l’iniziativa fa la sola cosa che gli è concesso: filmare l’azione dei due ladri e diffondere il video sui social. Si, perchè se da un lato ci meravigliamo che nessuno abbia preso le difese della povera bici, sappiamo benissimo che qualsiasi azione che possa bloccare i ladri gli si ritorcerebbe contro.

Spezzare la noce del capocollo” come direbbe Lino Banfi non è più possibile e non lo è mai stato. Sicuramente in Italia si aprirebbero processi mediatici e penali nei confronti di chi cerca di opporsi alla microcriminalità, e qualcuno verrebbe a raccontarci della miseria nella quale sono vissuti i due ladri.

Tornando dalle nostre parti, a Milano sono mesi che una banda di borseggiatrici agisce indisturbata in metropolitana, documentate da decine tv servizi a Striscia la Notizia, eppure sono sempre li. Ma alla fine, un normale cittadino cosa deve fare per non farsi derubare ed avere giustizia?

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram