Antonov An-225 Mriya avvistato a Oakland

Antonov An-225 Mriya è il più grande velivolo da trasporto al mondo e al momento è l’unico in servizio nonostante sia prevista la produzione di un altro esemplare nei prossimi anni.

15 settembre 2018 - 13:33

Antonov An-225 Mriya è un aereo russo che capita raramente di osservarlo in volo. Si tratta del più grande velivolo da trasporto al mondo e al momento è l’unico in servizio nonostante sia prevista la produzione di un altro esemplare nei prossimi anni. L’An-225 Mriya (sogno) è stato avvistato all’Aeroporto Internazionale di Oakland pochi giorni giorni fa.

Era partito il 9 Settembre dall’Ucraina verso gli Stati Uniti con un carico speciale di viveri pronti da essere utilizzati, in previsione dell’arrivo del tifone Mangkhut, per un totale di 140 tonnellate di materiale vario e generi di soccorso. Il Mriya viene spesso noleggiato da enti governativi per trasporti eccezionali, e ha trasportato negli ultimi anni locomotive, turbine, generatori elettrici per centrali, elementi per gas dotti e rifornimenti per popolazioni civili e contingenti militari. I suoi numeri sono particolari ed è entrato nel Guinness dei primati per le proprie notevoli capacità.

Antonov An-225 Mriya nasce negli anni 1980 all’interno del Programma Spaziale Sovietico, con la necessità di trasporto delle componenti del razzo lanciatore Energia nell’ambito del progetto Buran. An-225 Mriya ha una lunghezza di 84 metri, è alto 18 metri, un apertura alare di 88 metri ed una capacità di carico di 250 tonnellate. Sei motori e 16 paia di ruote garantiscono a questo gigante buono di spostarsi ed adempiere ai propri incarichi speciali. Sei persone di equipaggio ed un autonomia variabile tra i 4000 e i 15000 Km, a seconda del peso del carico, lo rendono molto versatile in differenti situazioni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SM79 sparviero

Quando Alfa Romeo produceva motori per aerei: una storia gloriosa ma poco nota

clacson

Gli arerei usano il clacson in volo?

I migliori bot telegram per aerei: AviatorsBot e AirTrack