Flight Simulator 2020: tutto quello che c’è da sapere [Video]

Carlo Nava
06/03/2020

Flight Simulator 2020: tutto quello che c’è da sapere [Video]

Flight Simulator 2020: si fa un gran parlare di prezzo e uscita per il gioco più atteso dell’anno. Ma per gli appassionati di volo e gli appassionati di simulazione è qualcosa di piú.

Flight Simulator 2020: una storia che arriva da lontano

Per chi non conoscesse la saga dei Flight Simulator di Microsoft possiamo dire che è nata per PC nei primi anni 80 ed approdata nel 2006 all’ultima versione per ora disponibile, Flight Simulator X. Non si tratta solo di in esperienza ludica, ma di una raffinata simulazione che grazie alla propria vocazione didattica ha permesso negli anni di far avvicinare diverse migliaia di persone al volo, con poca spesa e comodamente da casa. Ora a quasi quindici anni dall’ultimo lancio sul mercato, sta per arrivare Flight Simulator 2020. E la febbre per l’attesa sale: perchè?

Flight Simulator 2020

Cosa sappiamo su Flight Simulator 2020

Cosa sappiamo del prossimo simulatore? Premettendo che anche io sono tra coloro che entusiasticamente non vede l’ora di effettuare qualche decollo dal nuovo programma, tutto quello che sappiamo deriva dagli sviluppatori e dagli alpha tester, che negli ultimi mesi ci hanno consentito di sbirciare, grazie a video e screenshots riguardanti le fasi di sviluppo.

[embedcontent src=”youtube” url=”https://youtu.be/ReDDgFfWlS4″]

Ció che stupisce immediatamente è la grande cura nella grafica. Aeroporti, città, paesaggi, e velivoli sono resi con una cura del dettaglio eccezionale, tanto da farci faticare a distinguere tra la realtà e la simulazione. Gli scenari godono di effetti di luce, stagionali, meteo e di animazioni dinamiche di altissimo livello.

Nuovissimo il motore matematico della simulazione assemblato per rendere più snello l’intero costrutto della programmazione, ma soprattutto per fornirci un realismo nella fisica dei vari aeroplani come non si era mia visto prima. E per la prima volta è stata data grande importanza anche all’implementazione e all’integrazione degli effetti di vento, turbolenze, formazione di ghiaccio con la pilotabilitá dei velivoli, andando a rendere più immersiva che mai l’esperienza di gioco.

Flight Simulator 2020

E’ stata inoltre curata in modo particolare l’integrazione con i sistemi di realtà virtuale che oltre a farci stare al centro dell’azione nel modo miglior possibile, sono uno strumento validissimo per potenziare le finalità didattiche che contraddistinguono da sempre la serie dei Flight Simulator, e che nella versione 2020 non possono essere da meno.

La data precisa della commercializzazione non é ancora nota anche se è stata annunciata per la seconda metà di quest’anno ed è molto probabile che per l’inizio dell’estate potremo già godercelo. Ciò che invece ancora non è chiaro riguarda il costo e le risorse di sistema.

In primis sarà disponibile per PC e per Xbox One. Una delle preoccupazioni maggiori degli utenti dei PC, é quella che sia necessario un computer con super poteri per poter godere appieno di tutte le funzionalità, come spesso é avvenuto per le versioni antecedenti. La cosa a volte risulta frustrante, soprattutto quando bisogna abituarsi a settaggi minimi che mortificano di molto l’esperienza fruibile. Non resta che aspettare ancora un po’ per toccare con mano come staranno le cose e, sono sicuro, che Flight Simulator 2020 farà parlare ancora di sè, subito dopo la distribuzione.