google assistant

5 domande da fare a Google Assistant prima di prendere l’aereo, e non è uno scherzo.

Provate a fare a Google Assistant queste domande prima di prendere un volo o di comprare un biglietto aereo!

16 settembre 2021 - 7:00

Capita sempre più spesso di usare Google Assistant sui nostri telefonini farci dare le informazioni più disparate o per ottenere qualche notizia utile per i compiti che dobbiamo svolgere. C’è da dire che negli ultimi anni la tecnologia relativa all’intelligenza del nostro assistente è andata via via sempre più migliorando, ed ora è in grado di comprendere bene qualsiasi domanda e di rispondere in maniera articolata ed a volte anche complessa.

Ma come se la cava questa app con il mondo del volo? Ci può essere utile in qualche modo anche per i viaggi in aereo? Mi sono posto queste domande e ho voluto scoprirlo, per condividere con voi come si comporta in un argomento così settoriale e spinoso.

Le 5 domande per Google Assistant

Dopo numerosi tentativi, qualcuno anche comico, ho raccolto le 5 domande che ritengo più utili e che possiamo rivolgere al nostro assistente di Google, alle quali risponde bene e, devo dire, dando suggerimenti concreti e veritieri.

  • Cosa devo portare in aeroporto prima di un volo?
    La prima domanda, magari potrebbe sembrare banale ma la risposta è un buon promemoria per chi non fosse tanto avvezzo ai viaggi in aereo
  • Quanto costa un volo per ….?
    Per rispondere alla seconda, Google si avvale ovviamente dei vari motori di ricerca e siti dedicati ai voli, ma la risposta è corretta e in più aggiornata diciamo in tempo reale
  • Che mese è più conveniente per prenotare un volo per …?
    Se non avete fretta per il vostro prossimo volo in aereo, la terza domanda vi darà informazioni utili riguardo a come si possa risparmiare qualche euro.
  • Quante settimane prima è meglio prenotare un volo? Quand’è più economico prenotare un volo?
    Queste sono simili tra loro ma le informazioni che vi renderà l’assistente sono leggermente diverse e vale la pena sentire le risposte.

Una cosa importante da sottolineare è quella di porre le domande proprio come le ho suggerite, in quanto spesso una piccola variazione dei termini che noi usiamo può creare incomprensione o portare a nessun risultato utile. Tutto sommato Google Assistant supera la prova e si dimostra utile nel suggerire tariffe ed informazioni base per avere un’idea del prossimo viaggio in aereo che ci interessa effettuare.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

westjet disney livree speciali

Le 10 più belle livree speciali degli aerei di linea, quando in volo c’è arte e tanta fantasia

Huawei Biatec

Huawei Biatec: i WatchFaces disponibili per il download in formato digitale

bagno in aereo

Lezioni di civiltà: la toilette in aereo l’hanno inventata gli italiani!