AIRBUS A321 NEO

Cosa sono e come funzionano i sistemi idraulici in un aeroplano.

Andiamo a vedere quali sono i sistemi idraulici a bordo

14 luglio 2021 - 7:00

Cosa sono i sistemi idraulici in un aeroplano, quali sono e qual è la loro importanza? Innanzi tutto dobbiamo definire cosa sia un sistema idraulico. Si tratta di un impianto per muovere delle superfici meccaniche mediante l’uso di un liquido sotto pressione.

Negli aerei più piccoli dell’aviazione generale troviamo un’applicazione ridotta di tali apparati, mentre negli aerei più grandi e più complessi, i sistemi idraulici sono diffusi e possono addirittura, per le parti più importanti, avere una ridondanza doppia o tripla. Nell’essenza i sistemi idraulici in un aeroplano sono costituiti da un serbatoio del liquido, una pompa, una serie di tubi per la distribuzione e degli attuatori con dei pistoni, che permettano il movimento nel modo desiderato della superficie che vogliamo andare a comandare.

Dalla loro introduzione hanno visto una sempre maggiore versatilità di utilizzo e, se su un Cessna 172 possiamo soltanto trovare i freni che utilizzano un sistema idraulico, nei moderni aerei di linea l’elenco è molto più lungo. Si va dai carrelli, al sistema di sterzo del ruotino a terra, ai flap e praticamente tutte le superfici di controllo del velivolo, gli inversori di spinta, gli aerofreni e le porte del vano cargo. Sicuramente ho dimenticato qualcosa, ma penso di aver detto tutti i principali.

Il liquido che circola all’interno dei sistemi idraulici in un aeroplano è ovviamente il cuore di tutto ciò e, deve avere delle caratteristiche ben precise, che permettano il buon funzionamento nel tempo e sotto ogni circostanza. Innanzi tutto non essere infiammabile o difficilmente infiammabile.

La maggior parte di quelli in uso prendono fuoco solo con temperature superiori ai 180 gradi e possono subire effetti di autocombustione a temperature superiori ai 475 gradi. Un’altra caratteristica fondamentale riguarda il poter  avere sempre un adeguata viscosità per lavorare al meglio. Devono quindi avere un bassissimo punto di congelamento ed altissime temperature di ebollizione. Importante, anche visto l’utilizzo in un apparato chiuso, che non sia minimamente corrosivo al fine di mantenere ogni singolo elemento integro nel corso della vita operativa in volo.

Per via della varietà delle superfici interessate è ovvio adesso comprendere l’assoluta necessità che non avvengano guasti. Per questo è importante la ridondanza, ossia al minimo la presenza di almeno due impianti distinti e autonomi per far funzionare i punti più importanti e vitali di un aeroplano.

Grazie alla loro notevole affidabilità, alla possibilità di ridurre parti di trasmissione meccanica, e notevole forza nel muovere pesanti superfici, con poco sforzo da parte degli attuatori, i sistemi idraulici in aviazione si rivelano come una soluzione ottimale per aumentare sicurezza e semplicità di funzionamento.

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

westjet disney livree speciali

Le 10 più belle livree speciali degli aerei di linea, quando in volo c’è arte e tanta fantasia

bagno in aereo

Lezioni di civiltà: la toilette in aereo l’hanno inventata gli italiani!

portare un bagaglio in più a bordo in aereo

Il trucco per portare un bagaglio in più a bordo in aereo è semplicissimo