Linate e Malpensa

A Linate e Malpensa non si dovranno togliere i liquidi dal bagaglio a mano

Una bella novità

20 novembre 2019 - 18:30

Molte le novità che Sea vuole introdurre nei due scali milanesi che gestisce, cioè Linate e Malpensa. Non solo quindi il restyling recente di Linate, ma anche un sostanziale ammodernamento dell’intero sistema aeroporto, con due principali obiettivi. Il primo migliorare l’esperienza dei viaggiatori ed il secondo, rimanere al passo con i più alti standard di sicurezza al momento disponibili.

Il cuore della rivoluzione inizia con l’introduzione delle nuove apparecchiature Eds-Cb. Questi nuovi apparati servono per poter analizzare le valige dei passeggeri, sfruttando un nuovo sistema, non più basato sull’utilizzo dei raggi X, ma piuttosto attraverso una tecnologia simile alla TAC. Il nuovo sistema permette di rilevare quantità minime di sostanze potenzialmente esplosive ed evidenziarle su un monitor all’operatore, che allerterá le forze dell’ordine.

Le macchine Eds-Cb hanno il vantaggio di non dover far togliere dai bagagli i liquidi o eventuali apparati elettronici, cosa che fino ad ora è obbligatoria durante i controlli, agevolando la comodità dei passeggeri per quanto riguarda il contenuto dei propri bagagli a mano.

Un’altra piccola rivoluzione riguarda l’introduzione del riconoscimento biometrico a Linate e Malpensa. Alcune postazioni scansioneranno i dati biometrici dei passeggeri, collegandoli ai loro documenti, ed una volta realizzata una banca dati, i successivi accessi dei viaggiatori ai voli saranno notevolmente più rapidi, in quanto basterà essere analizzati dal bioscanner per poter procedere alle ulteriori fasi dell’imbarco.

Sempre in aiuto dei passeggeri, Sea ha implementato un’applicazione per smartphone interessante, mirata a guidare anche chi non sia mai stato in aeroporto e non sappia come orientarsi per poter prendere il volo. L’applicazione si chiama Sea Milan Airports ed indicherà al titolare del biglietto aereo, tutte le informazioni più importanti riguardo allo scalo in cui ci troviamo, oltre che assistenza passo passo, per raggiungere il gate corretto, e per le varie fasi che precedono l’imbarco.

La volontà di Sea è quella di investire in qualsiasi nuova tecnologia atta a rendere sicuri gli scali di Linate e Malpensa, e soprattutto snellire le procedure di carico dei bagagli e di imbarco dei passeggeri, cercando di fornire la massima assistenza e comfort ai viaggiatori, che nei prossimi anni si prevedono in costante aumento, in linea con la crescita di importanza della regione in cui i due scali si trovano ad operare. Una sfida per il futuro in cui Sea vuole essere protagonista.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

emirates airlines

Emirates multata per 1,64 milioni di dollari in Nigeria: cos’è successo?

aeroporto

E se vi pesassero prima di salire a bordo di un aereo?

cinture di sicurezza

Tutti i segreti delle cinture di sicurezza in aereo