Alfa Romeo murate

Ritrovate 5 Alfa Romeo murate in un fienile statunitense per 40 anni!

Quanti reperti, in Pennsylvania!

14 luglio 2020 - 21:00

A quanto pare la Pennsylvania è terra di fienili in cui murare – per conservarle? – delle auto d’epoca. Infatti, la storia di queste Alfa Romeo murate non è l’unica, e segue una vicenda analoga che ha visto uno YouTuber americano scoprire e poi mettere all’asta altre auto d’epoca, sempre conservate (malamente) in un fienile della Pennsyvania. Ad ognuno il suo, insomma: in Europa, specie meridionale, non è raro imbattersi in qualche reperto archeologico antico, mentre  negli Stati Uniti in interi capannoni pieni di vecchie auto!

Alfa Romeo murate: Dopo 40 anni rivedono la luce

Queste cinque splendide auto sono Alfa Romeo murate in un fienile per quarant’anni, e sono state riscoperte casualmente dallo stesso proprietario, che dopo questa riscoperta si è mostrato disposto a venderle. L’operazione è stata portata avanti da Lbi Limited, una società americana che si è specializzata nella compravendita di auto d’epoca e che ha agito in seguito a una segnalazione ricevuta nel 2019, che appunto parlava di un avvistamento di alcune Alfa Romeo in un fienile di una fattoria sita nelle vaste e desolate lande della Pennsylvania centrale.

Dopo la segnalazione, quindi, gli esperti dell’azienda si sono organizzati per effettuare un sopralluogo, e hanno di fatto trovato le cinque Alfa Romeo murate, ma non in un solo fienile. Sono due infatti i fienili che gli operatori hanno esaminato, tra l’altro non riconoscendo immediatamente le vetture, il cui stato era davvero disastroso: le vetture erano infatti coperte interamente di polvere, ruggine, sporcizia e altri detriti.

Alfa Romeo murate: 5 auto in cerca d’amore

La pulizia delle auto, che ha seguito il loro ritrovamento, ha permesso di riconoscere le vetture. Le cinque Alfa Romeo murate sono:

  • Un’Alfa Romeo Giulia del 1967.
  • Un’Alfa Romeo Berlina del ’69.
  • Un’Alfa Romeo Alfetta del ’76.
  • Una splendida Giulietta Sprint del 1959.
  • Un altrettanto meravigliosa Giiulietta Spider del 1962.

Ciò che sorprende, è che le prime tre vetture della casa di Arese (la Giulia, la Berlina e l’Alfetta) erano letteralmente murate: non erano state poste dentro un fienile già esistente, ma il fienile stesso è stato costruito intorno a loro, rendendo tra l’altro difficile la loro estrazione. Le due rarità erano invece poste nel secondo fienile, più “comode”, e dai dettagli sembra che l’ultima volta che sono state guidate è stata nel 1978.

L’importanza di questo ritrovamento è tale che gli uomini di Lbi Limited non ci hanno pensato due volte a demolire l’intero fienile per recuperarle. Dopo la loro parziale pulizia, hanno lanciato un appello facendo leva sulla passione del restauro e sull’amore per queste cinque auto italiane. In altre parole, Lbi invita gli appassioanti di restauro a contattarli perché le auto sono in vendita, ad un prezzo ovviamente irrisorio, a cui si dovranno aggiungere le grandi spese per trovare pezzi nuovi, rifare gli interni e la verniciatura. Oltre che probabilmente per sostituire il motore.

Ma tant’è: la vendita è aperta, e se siete tra gli interessati non vi resta che affrettarvi! Chissà quante altre auto nascoste ci sono sparse nelle pianure della Pennsylvania…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

autovelox polizia Autovelox in lombardia

Autovelox in Lombardia: le postazioni dal 21 al 27 Settembre 2020

Oceanbird Wallenius Marine

Oceanbird è il traghetto che può trasportare 7000 auto ed è alimentato dal vento

Gamma Skoda nuove motorizzazioni

Gamma Skoda nuove motorizzazioni per Fabia, Kodiaq e Superb Scout