Tutte le novità di Apple CarPlay 16 con le funzionalità per le Mappe

Robin Grant
06/10/2022

Tutte le novità di Apple CarPlay 16 con le funzionalità per le Mappe

Apple CarPlay 16 è la nuova release della smartphone replication di Cupertino, arrivata con l’aggiornamento di iOS 16 e che migliora le mappe, l’integrazione di Siri e le funzionalità di comunicazione come la lettura e la risposta dei messaggi.

Inoltre, sono state aggiunte nuove categorie di Applicazioni per aiutare gli sviluppatori a creare un set di software più curato, anche nell’ottica di un futuro in cui l’OS di Apple punta a sostituire l’interfaccia utente proprietaria dei costruttori, un po’ come Google fa da tempo con Android Automotive implementato da Renault, Volvo e Polestar.

La nuova interfaccia di Apple CarPlay 16

Apple CarPlay 16 presenta un’interfaccia leggermente diversa, con tre nuovi sfondi tra cui uno bianco e nero.

Non è ancora possibile, però, usare immagini personalizzate come background dell’interfaccia.

Nuove funzionalità per le Mappe

Apple CarPlay 16 apporta migliorie ad Apple Maps, aggiungendo finalmente la possibilità di aggiungere delle tappe a un percorso: una funzionalità che Google Maps ha da anni ma che manca, per esempio, anche a Waze.

Apple CarPlay 16

La funzionalità “Add Stop” permette di programmare soste durante i viaggi, come città intermedie, hotel, o stazioni di servizio, come abbiamo fatto noi grazie a Google Maps e Chargemap nel nostro viaggio in elettrico verso la Norvegia. Inoltre, con l’aggiunta delle tappe, le Mappe di Apple rielaborano il percorso proponendo quello più efficiente in base a dove si trovano le fermate scelte.

Nuove funzionalità per Apple Podcast

Novità anche per l’applicazione Podcast di Apple, che vede rinnovarsi la sua UI.

È disponibile la nuova scheda “Libreria”, e tutto il tema ricalca quello di Apple Music. Probabilmente, nelle prossime release del software californiano le App native avranno tutte lo stesso layout, in modo da semplificare ulteriormente l’esperienza.

Siri è ora meno fastidioso

Un altro sottile ma importante aggiornamento riguarda Siri, che ora ha un suono di attivazione diverso e meno fastidioso.

Inoltre, ora Siri ha un’opzione per inviare automaticamente i messaggi, che va attivata attraverso le impostazioni. Così, è possibile dettare un messaggio all’assistente vocale per Whatsapp, Telegram o iMessage e lui, dopo alcuni secondi di attesa, lo invia automaticamente alla persona precedentemente indicata.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news