Recensione della Renault Mégane E-TECH Electric primo contatto

Gianluca Pezzi
01/05/2022

Recensione della Renault Mégane E-TECH Electric primo contatto

C’è una nuova Renault Mégane su strada, ed è un modello che ti fa pensare “me la ricordavo un po’ diversa”… Già, perchè questa non è la “solita” Mégane, ma è la Renault Mégane E-TECH Electric, appunto completamente elettrica. L’abbiamo provata in un primo contatto nella versione Iconic EV60 220 cv Optimun Charge: ecco com’è andata.

Renault Mégane E-TECH Electric: me la consigli?

parere gianluca

Hai deciso di passare all’elettrico? Ti serve qualcosa di più spazioso di una Twingo elettrica o di una Dacia Spring? Ecco, la nuova Renault Mégane E-TECH Electric è sicuramente da prendere in considerazione.

Linea personale, decisamente ben riuscita, di quello che non “gridano” ma che quando le vedi in strada capisci che si tratta di un’auto elettrica. Ci sono due versioni di Megane elettriche, con due motori e due tagli di batterie diverse, in modo da poter scegliere la configurazione ideale. L’autonomia massima arriva fino a 470 km nel ciclo WLTP, che consente spostamenti che vanno oltre al percorso casa-lavoro.

Renault Mégane E-TECH Electric nel primo contatto si è dimostrata un’auto comoda, dotata di un bel brio, ma senza esagerare. Un’auto che si fa guidare senza far venire l’ansia di avere un animale da domare, come accade invece su altri modelli della concorrenza.

Una particolarità tecnica da segnalare è il peso di 1,6 tonnellate per un’auto elettrica sono pochi, considerando anche il peso delle batterie. In Renault ce l’hanno messa tutta lavorando di fino per risparmiare sul peso, a spanne hanno tolto 200 kg rispetto alla concorrenza, ed aumentare così l’autonomia. Facile puntare a batterie più capienti, ma anche più costose per i clienti, qui invece si nota l’attenzione per un progetto che non a caso viene definito “generazione 2.0”.

Quindi, amico mio, se ti stai guardando attorno nel mondo dell’elettrico, dai un occhio alla nuova Renault Mégane E-TECH Electric che con prezzi da 37.500 euro può davvero fare al caso tuo.

 

Com’è la Nuova Mégane E-TECH Electric?

Bella, e difficilmente mi sbilancio in questo modo. Mi piace la linea che tutto fuorché banale, con forme sensuali, spalle arrotondate, parafanghi anteriori modellati intorno ai fari e cofano bombato. Le maniglie delle porte a filo carrozzeria, che si attivano automaticamente e la calandra chiusa creano linee fluide dalle superfici perfettamente lisce.

Renault Mégane E-TECH Electric

Non è una berlina, non è una coupè e non è una crossover. Oppure è un mix del meglio di tutte e tre, e per questo è unica nel panorama attuale. Ci sono fari posteriori LED micro-ottici, display OpenR, ma anche griglie di ventilazione, incisioni laser dei decori sulle protezioni sottoporta.

L’altezza contenuta, il tetto spiovente, i pneumatici dai fianchi stretti, i paraurti scolpiti con prese d’aria all’anteriore e le linee distintive al posteriore integrate alle parti laterali contribuiscono ad ottimizzare la sua efficienza. In Renault lo chiamano stile sensual-tech, e probabilmente sono il destinatario ideale, perché proprio non riesco a trovare nulla che non sia coerente con la vettura.

Renault Mégane E-TECH Electric

A bordo apprezzo subito l’abitabilità grazie al passo allungato ed al vano motore ridotto. Effettivamente c’è più spazio in corrispondenza della console centrale e sotto la plancia. Non solo, perché mancando il tunnel della trasmissione e la leva del cambio, la vivibilità a bordo migliora. Tanti piccoli particolari che mi fanno stare comodo quando guido o quando sono il passeggero.

La nuova dashboard OpenR, a forma di L capovolta, è sicuramente spettacolare. Si tratta di due pannelli da 12,3” (1920 x 720 pixel, formato orizzontale) e da 12” (1250 x 1562 pixel, formato verticale). Il sistema combina il driver display e il display multimediale della console centrale e per dare l’idea del livello di progettazione, integra nativamente anche le bocchette dell’aria centrali.

Il display OpenR è rivestito da una superficie di vetro rinforzato che lo rende più resistente, piacevole al tatto e alla vista. Buona la luminosità mentre il coefficiente di riflessione luminosa dei display sono stati ottimizzati per una migliore visibilità al sole, insieme ad uno specifico trattamento antiriflesso.

Renault Mégane E-TECH Electric

Integra la terza generazione della piattaforma Snapdragon Automotive Cockpit di Qualcomm con processore 8 core, che supporta più display, una connettività all’avanguardia, tra cui l’USB-C, e tutte le tecnologie necessarie per la sicurezza a bordo e i dispositivi di assistenza alla guida A livello di software, il display OpenR propone il nuovo sistema multimediale OpenR Link con Google integrato.

Tutto questo abbinato ad un sistema audio premium firmato Harman Kardon davvero ottimo e che mi ha impressionato per la qualità di riproduzione del suono. Potenza totale di 410 W con 9 finali: 2 tweeter ai lati del cruscotto, due woofer nei pannelli delle porte anteriori, due tweeter e due woofer nei pannelli delle porte posteriori e un subwoofer nel bagagliaio.

Da notare che i tweeter sono progettati con una cupola in morbido tessuto di alta qualità per riprodurre il suono in modo fluido e dettagliato fino alle più alte frequenze udibili mentre i woofer frontali ad alta potenza e doppia bobina sono ottimizzati per la riproduzione dinamica dei bassi e il supporto dei medi. Sono stati progettati con il subwoofer per poter riprodurre i bassi senza sforzo e a bassa distorsione. Il telaio della vettura, in cui è inserita la cassa, consente di utilizzare la carrozzeria come un infinito baffle acustico. Il risultato è un suono sempre pulito, che non viene mai messo in crisi da brani i cui bassi sono la struttura portante. Non c’è stato verso di produrre vibrazioni, segno che sia l’impianto audio sia gli interni della Renault Mégane E-TECH Electric sono di primissimo livello.

Nuova Mégane E-TECH Electric su strada: com’è?

Faccio una premessa. Il noto produttore americano ha fatto di tutto per convincerci che l’elettrico sia solo accelerazione da fermo. Certo, la prima impressione è quella, ma il piacere di guida è sempre stata una combinazione di più caratteristiche e fattori.

Guido la versione da 160 kW e 300 Nm di coppia, non vogliono essere esagerati ma l’ideale su questa Megane. E allora diciamo che prima di tutto sulla Renault Mégane E-TECH Electric si nota uno sterzo agile e diretto. Non è una cosa da poco, perché  grazie ad una risposta veloce e chiara agli input del volante si ha una sensazione di sicurezza e che facilita le manovre. E  il retrotreno Parallel Link garantisce una miglior tenuta di strada per una guida più sicura.

Renault Mégane E-TECH Electric

Sul fronte prestazioni, ovviamente la partenza da fermo impressiona, con uno 0-100 km/h in poco più di 7 secondi. Ma non è quello il punto di arrivo. E’ piuttosto una guida molto docile e immediata allo stesso tempo, che permette divertimento senza strafare. Si supera quando serve, ma senza dover avere l’apprensione di aver premuto troppo forte l’acceleratore.

E a proposito di accelerazioni, in frenata è possibile recuperare energia su quattro livelli, dal minimo consentito fino ad arrivare una guida che possiamo considerare “one pedal”. Tra l’altro, provandola su un percorso collinare, al ritorno su una lunga discesa ho avuto la bella sorpresa di vedere aumentata l’autonomia di diversi chilometri. Segno che il recupero dell’energia sulla Renault Mégane E-TECH Electric funziona davvero.

Renault Mégane E-TECH Electric

Per quanto riguarda la ricarica, non provata in questa occasione, riporto i dati della casa: si parla di 400 km recuperati in 8 ore, ovvero una notte, con una wallbox da 7,4 kW e fino a 160 km recuperati in 1 ora su colonnina da 22 kW.

I prezzi della Renault Mégane E-TECH Electric

La Renault Mégane E-TECH Electric viene proposta in tre allestimenti con la possibilità di scegliere tra batteria da 40 kWh e motore da 130 CV ricaricabile in AC fino a 22 kW e in DC fino a 85 kW, oppure batteria da 60 kWh e potenza di 220 CV ricaricabile in DC fino a 130 kW di corrente dalle colonnina fast charge.

Si parte dai 37.100 euro per arrivare ad un massimo di 47.700 euro. La entry level propone cerchi in lega da 18″, clima manuale, Cruise Control, Display digitale da 12,3″ e schermo centrale da 9″ con OpenR Link, Distance Warning, Driver Attention Alert, Lane Departure Warning, Lane Keep Assist, Traffic Sign Recognition fari Full LED, frenata rigenerativa su 4 livelli, paraurti anteriore con lama stile F1, 2 prese USB-C anteriori e sellerie in tessuto riciclato.

Renault Mégane E-TECH Electric

Listino prezzi della Renault Megane E-Tech

• Megane EV40 Equilibre: 130 CV 37.100 euro
• Megane EV40 Techno: 130 CV 40.100 euro
• Megane EV40 Iconic: 130 CV 43.100 euro
• Megane EV60 Equilibre: 220 CV 41.700 euro
• Megane EV60 Techno: 220 CV 44.700 euro
• Megane EV60 Iconic: 220 CV 47.700 euro

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram