Aston Martin Valkyrie AMR Pro

Bellissima e cattivissima, l’Aston Martin Valkyrie AMR Pro da 1.015 CV per vincere le gare di endurance

Aston Martin sfida il mondo endurance LMP1 con una hypercar da oltre 1.000 cavalli.

28 giugno 2021 - 10:20

Aston Martin Valkyrie AMR Pro è l’evoluzione della Valkyrie che ha vinto la 24 Ore di Le Mans. Un modello all’avanguardia che ha costituito la base della nuova e radicale Valkyrie AMR Pro. Il concept originale venne per la prima volta al Salone di Ginevra nel 2018 come esercizio che aveva lo scopo di aumentare al massimo le prestazioni a partire dalla piattaforma Valkyrie da strada. Oggi, non dovendo tenere conto dei vincoli imposti dai regolamenti delle gare di corsa in quanto a design e prestazioni, le caratteristiche della AMR Pro ora sono di gran lunga superiori a quelle della macchina progettata per aggiudicarsi la meritata vittoria alla 24 Ore di Le Mans.

Grazie alla collaborazione ormai di lungo corso di Aston Martin con Red Bull Advanced Technologies (RBAT), la Valkyrie AMR Pro si avvale di una versione esclusiva del telaio che è di 380 mm più lungo a livello di interasse con una carreggiata allargata di 96 mm sul davanti e di 115 mm sul retro. Aston Martin Valkyrie AMR Pro vanta anche un pacchetto aerodinamico aggressivo di 266 mm più lungo che, grazie alla sapiente gestione del flusso d’aria sottoscocca e sopra gli alettoni, genera straordinari livelli di deportanza. Grazie a una deportanza doppia rispetto alla versione da strada, la Valkyrie AMR Pro raggiungerà un’accelerazione laterale di oltre 3 G.

Aston Martin Valkyrie AMR Pro si affida esclusivamente a una versione modificata del motore V12 aspirato da 6,5 litri Cosworth che sviluppa ben 1.015 CV. La riduzione di peso è stata ottenuta grazie all’eliminazione dell’impianto ibrido elettrico a batteria, più una serie di altre misure di riduzione del peso, fra cui la carrozzeria ultraleggera in fibra di carbonio, le molle delle sospensioni in carbonio, e il parabrezza e i finestrini laterali in Perspex.

Se a tutto questo aggiungiamo l’efficienza aerodinamica che supera il regolamento della 24 Ore di Le Mans per la categoria Hypercar, la Valkyrie AMR Pro promette performance in pista molto simili a quelle di un’auto di Formula 1.

Tutte le auto saranno dotate di guida a sinistra, con un ciclo di produzione di 40 auto più due prototipi. L’inizio delle consegne è previsto per l’ultimo trimestre del 2021.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Applicazioni Android Auto

Le migliori applicazioni per Android Auto gratis

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano

Lexus Eternals Marvel Studios

Lexus Eternals Marvel Studios: i veicoli personalizzati dei nuovi supereroi