batterie esauste auto elettriche

Che fine fanno le batterie esauste delle auto elettriche?

Le batterie esauste delle auto elettriche con capacità residua superiore all’80% e oltre 10 anni di operatività possono essere integrate nella rete elettrica.

12 gennaio 2022 - 10:00

Che le batterie esauste delle auto elettriche siano un problema, è sotto gli occhi di tutti. In passato abbiamo parlato di alcuni utilizzi, come ad esempio per immagazzinare l’energia nelle centrali elettriche solari.

Il provider tedesco RWE, che distribuisce energia a oltre 120 milioni di persone in Europa e Nord America, ha inaugurato un impianto stazionario di stoccaggio dell’energia a Herdecke, in Germania, basato sugli accumulatori agli ioni di litio usati dei SUV elettrici di Audi. Grazie a 60 moduli batteria, l’impianto di stoccaggio sarà in grado d’immagazzinare sino a 4,5 megawattora.

Le batterie esauste destinate al progetto pilota del provider RWE provengono dai “muletti” utilizzati per lo sviluppo di Audi e-tron. Dopo una prima vita dedicata alla trazione, gli accumulatori conservano una capacità residua superiore all’80%, ideale per lo stoccaggio stazionario dell’energia.

La seconda vita delle batterie agli ioni di litio Audi può avere una durata superiore a 10 anni a fronte di costi sensibilmente inferiori alle celle nuove. La carbon footprint dell’intero ciclo di vita degli accumulatori, dalla produzione allo smaltimento, viene distribuita in modo sostenibile attraverso due fasi operative: la prima in ambito automotive, la seconda in ottica stazionaria.

A ottobre 2021, RWE aveva già costruito un “case” di 160 metri quadri per ospitare 60 moduli batteria Audi, del peso di circa 700 chilogrammi ciascuno, presso l’impianto idroelettrico di pompaggio di Herdecke, nel Nord Reno-Westfalia.

L’installazione è attiva dallo scorso mese di novembre ed RWE prevede a breve d’integrare la centrale di stoccaggio all’interno della rete distributiva, inizialmente per sostenere la stabilità del network nei momenti di picco della domanda e successivamente sperimentando avanguardistiche strategie di commercializzazione dell’energia.

In funzione dei risultati conseguiti ad Herdecke, RWE realizzerà in futuro impianti di stoccaggio di maggiori dimensioni, basati sul reimpiego delle batterie automotive e su di una tecnologia innovativa che prevede il collegamento in serie dei moduli, così da aumentarne la tensione operativa.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mitsubishi ASX

Mitsubishi ASX: la nuova generazione debutta nel 2023

Range Rover 6x6

Range Rover 6×6: all’asta il fuoristrada inglese a 6 ruote!

Bentley Beyond100

Con Bentley Beyond100 il marchio britannico annuncia 5 nuove elettriche