Dodge Charger Daytona SRT Concept: la spettacolare muscle car elettrificata

Caterina Di Iorgi
21/08/2022

Dodge Charger Daytona SRT Concept: la spettacolare muscle car elettrificata

Dodge Charger Daytona SRT Concept è il concept che rivoluziona la percezione di ciò che può essere un veicolo elettrico a batteria (BEV). Un nuovo sistema di propulsione spinge la Charger Daytona SRT Concept con prestazioni superiori al famoso motore SRT Hellcat del marchio Dodge, accompagnate da un suono di scarico BEV unico nel settore.

Il moderno stile esterno del veicolo incorpora lievi elementi del patrimonio Dodge, superando al contempo gli obiettivi aerodinamici. Gli elementi di design degli interni si collegano per creare un’esperienza immersiva incentrata sul guidatore attraverso suoni, display e caratteristiche di illuminazione che cambiano all’interno e all’esterno con la semplice pressione di un pulsante.

Dodge Charger Daytona SRT Concept

Il cuore della Dodge Charger Daytona SRT Concept è costituito da tre caratteristiche in attesa di brevetto, che cambieranno le regole del segmento BEV: R-Wing, l’esclusivo design aerodinamico passante che fonde questo concept con l’iconico nome Dodge Daytona; lo scarico a camera Fratzonic, che può raggiungere i 126 dB, rendendolo rumoroso come quello di una Dodge con motore Hellcat ed infine l’eRupt, il cambio a più velocità, con un’esperienza di cambio elettromeccanico che è puramente Dodge.

Dodge Charger Daytona SRT Concept: motore

La Charger Daytona SRT Concept ha prestazioni di tutto rispetto. Lo fa grazie a un nuovo sistema di propulsione che si unisce a nomi noti di alta potenza come Hemi, Hellcat e Redeye. C’è un nuovo vertice delle prestazioni nella squadra delle muscle car: Banshee. Il sistema di propulsione Banshee da 800 V alimenta la Dodge Charger Daytona SRT Concept car e afferma le sue prestazioni a gran voce, rendendo il primo veicolo elettrico di Dodge più veloce di una Hellcat in tutte le principali misure di performance. Il sistema di trazione integrale di serie è la chiave per superare le prestazioni della Hellcat, migliorando al contempo le capacità in tutte le condizioni atmosferiche.

A differenza dei tipici BEV, la trasmissione a più velocità eRupt con cambio elettromeccanico offre punti di cambio caratteristici, facendo cadere le spalle sui sedili in vero stile Dodge. La Charger Daytona SRT Concept vanta anche la funzione PowerShot push-to-pass. Attivata premendo un pulsante sul volante, la funzione PowerShot fornisce una scarica di adrenalina grazie a un aumento di potenza per una rapida accelerazione.

Sebbene la maggior parte dei BEV si avvalga di motori elettrici virtualmente silenziosi, per Dodge questo non è possibile. La Charger Daytona SRT Concept emette un ruggito di 126 dB, pari a quello della SRT Hellcat, generato da un nuovo sistema di scarico a camera Fratzonic, in attesa di brevetto. Sì, Dodge ha aggiunto uno scarico a un veicolo elettrico.

Il sistema di scarico a camera Fratzonic, unico nel suo genere, emette il suo suono attraverso un amplificatore e una camera di sintonizzazione situati nella parte posteriore del veicolo. Lo scarico a camera Fratzonic rappresenta la nuova frontiera in termini di esperienza tattile e muscolare, tanto da far scuotere le ossa, creando un’esperienza viscerale del profilo sonoro “Dark Matter” in concerto con la trasmissione eRupt.

Il design Dodge

Dodge Charger Daytona SRT Concept

La Dodge Charger Daytona SRT Concept è caratterizzata da un design di ricerca che raccoglie la sfida di rivoluzionare l’aspetto di un BEV, offrendo al contempo sottili richiami al passato delle muscle car del brand. Gli elementi di design iniziano a prendere forma nella parte anteriore, dove l’R-Wing della Charger Daytona SRT Concept, in attesa di brevetto, ridefinisce il tipico frontale Dodge, mantenendo il caratteristico profilo smussato e sviluppando al contempo un veicolo più aerodinamico.

L’R-Wing, un omaggio al design originale della Charger Daytona e a una figura chiave nello sviluppo del veicolo originale, consente all’aria di fluire attraverso l’apertura anteriore, migliorando il carico aerodinamico. Incorporato in questo cofano funzionale e performante, l’R-Wing anteriore rimane fedele ai temi esterni più riconoscibili del marchio, offrendo al contempo un design aerodinamicamente migliorato. Le prese d’aria in fibra di carbonio inserite in entrambi i lati dei fascioni anteriori e posteriori forniscono una cortina d’aria che contribuisce al miglioramento delle prestazioni aerodinamiche.

La Charger Daytona SRT Concept combina un look moderno con una presenza su strada imponente, che non passa inosservata. La griglia anteriore spicca con un’illuminazione trasversale centrata su uno scudetto Fratzog illuminato di bianco, un simbolo che il marchio Dodge aveva annunciato l’anno scorso. Il marchio Fratzog a tre punte, originariamente presente sulle muscle car Dodge dal 1962 al 1976, è stato utilizzato in precedenza in modo decontestualizzato, sino ad oggi. Il ritorno del logo Fratzog rappresenta il futuro elettrificato di Dodge e simboleggia l’impegno incrollabile del marchio nei confronti del suo patrimonio di prestazioni, ma con una nuova tecnologia in grado di spingere i limiti ben oltre le auto di oggi.

Semplici dettagli verticali sulla griglia anteriore aggiungono consistenza e richiamano l’heritage del brand, in particolare l’iconica Dodge Charger del 1968. La concept riduce le prestazioni alla loro forma più semplice, esaltata da un colore esterno tipicamente Dodge, Greys of Thunder, che conferisce la sensazione di grafite lucida, con texture profonde.

I fari quasi scompaiono, nascosti sotto l’R-wing e integrati perfettamente nella superficie aerodinamica, fornendo solo gli elementi funzionali necessari per l’illuminazione anteriore. Sia l’illuminazione anteriore sia quella posteriore presentano un design a tutta larghezza centrato da un badge Fratzog illuminato in 3D.

I cerchi da 21 pollici verniciati, con superfici tagliate a diamante, continuano a garantire l’efficienza aerodinamica con un design a turbina, mentre il logo rosso Fratzog impreziosisce i bloccaggi centrali delle ruote. I freni grigi a sei pistoncini garantiscono la potenza di arresto.

Interni connessi

Dodge Charger Daytona SRT Concept

Gli interni della Dodge Charger Daytona SRT Concept sono moderni e offrono un abitacolo progettato intorno al guidatore, con tutti gli elementi essenziali raggruppati in modo coerente.

Lo schermo centrale da 12,3 pollici, il più grande presente in un veicolo Dodge, è inclinato di quasi dieci gradi verso il guidatore, mentre il quadro strumenti da 16 pollici è curvo, creando una sensazione avvolgente, focalizzata verso il guidatore. L’Head-up Display (HUD) da 8 per 3 pollici fornisce informazioni aggiuntive sul veicolo dove il conducente ne ha bisogno.

Il sottile cruscotto e il baule centrale in colore Ultraviolet con cuciture blu e argento sono caratterizzati da una “linea di demarcazione” che si estende all’interno dell’auto. Il colore ultravioletto tocca anche diverse superfici interne, come la console, le portiere e i sedili, creando una sinergia con l’Attitude Adjustment Lighting per esaltare ombre e luci all’interno.

La grafica con motivi “a circuito” ha origine sul fondo in fibra di carbonio ed è posizionata strategicamente per circondare gli occupanti, scorrendo sotto i sedili, passando alla console centrale e all’IP e tornando al guidatore; un dettaglio sottile che agisce come un circuito stampato, collegando gli uni agli altri. Un’esclusiva forma a fulmine sul pedale dell’acceleratore allude al propulsore elettrificato della concept, così come le doppie cuciture Blue Plasma e Silver che avvolgono l’intero abitacolo.

L’esclusivo cambio con impugnatura a pistola si ispira al passato ma con una realizzazione del tutto contemporanea, funzionando come un pezzo meccanico di precisione che offre un’esperienza di cambio senza sforzo quando si preme il grilletto dell’impugnatura a pistola. Il nuovo design del volante offre una sensazione tattile più sottile, con una parte superiore e inferiore piatta.

I sedili della Dodge Charger Daytona SRT Concept sono leggeri, ispirati alle corse e dal design sottile, con un inserto che presenta un motivo astratto e traforato del logo Fratzog. L’esclusivo motivo si attenua man mano che scende lungo il sedile, riapparendo quando scorre verso il centro degli schienali. Gli schienali superiori sono caratterizzati da aperture e da rinforzi che danno un’impressione di ariosità e di corsa, pur sostenendo gli occupanti.

Dodge Charger Daytona SRT Concept

Il tetto panoramico in vetro dà una sensazione di apertura alla Charger Daytona SRT Concept, coinvolgendo maggiormente i passeggeri posteriori nell’esperienza del veicolo.

L’abitacolo della Charger Daytona SRT Concept immerge il guidatore in un’esperienza sensoriale attraverso suoni performanti, funzioni di illuminazione e display del veicolo. Con la semplice pressione di un pulsante sul volante, il guidatore può scegliere tra le modalità Auto, Sport, Track e Drag, modificando istantaneamente la dinamica di guida, le informazioni del quadro strumenti, i contenuti dell’HUD, le prestazioni sonore e le caratteristiche di illuminazione interna del veicolo.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.