Extreme H

Da Extreme E a Extreme H, il motorsport alimentato a idrogeno

Extreme E si evolverà o affiancherà presto a Extreme H, primo campionato al mondo con fuoristrada alimentati con fuel cell a idrogeno

22 febbraio 2022 - 15:00

Fin dalla primissima presentazione come redazione seguiamo Extreme E, il campionato dei fuoristrada elettrici la cui seconda edizione è appena partita con un grave incidente. Il campionato, però, prevede di evolversi in fretta, tanto che lo stesso Alejandro Agag (numero 1 della manifestazione) ha annunciato Extreme H a partire dal 2024, cioè tra soli due anni.

Extreme H vedrà quindi una versione con tecnologia fuel cell a idrogeno del fuoristrada Odyssey 21, che garantirà comunque una potenza di 550 CV ma migliorerà nelle prestazioni.

Come sarà Extreme H?

Secondo Alejandro Agag, “Extreme E è stato pensato per essere un banco di prova per l’innovazione e le soluzioni per la mobilità. È diventato sempre più chiaro per noi che la creazione di una serie di corse automobilistiche a idrogeno è una naturale evoluzione della nostra missione di mostrare le possibilità delle nuove tecnologie nella corsa per combattere i problemi climatici“.

Fondamentalmente, il pacco batterie dell’attuale Odyssey21 sarebbe sostituito da una cella a combustibile alimentata con idrogeno verde creato usando una combinazione di acqua ed energia solare, che andrebbe ad alimentare i motori elettrici. Ciò significa un notevole miglioramento per i veicoli, che potranno funzionare per più degli attuali 20 minuti concessi dalle batterie. È ancora da decidere, invece, come funzionerò il campionato: Extreme E infatti è stato creato in funzione della durata massima appena citata.

Insieme agli attuali team Extreme E decideremo nei prossimi mesi il modo migliore per integrare le auto alimentate a idrogeno nel weekend di gara. Due categorie separate, la transizione completa all’idrogeno o le corse congiunte sono tutte opzioni sul tavolo” ha concluso Agag. Ad ogni modo, lo sviluppo della Odyssey 21 per Extreme H è già in corso e il primo prototipo sarà lanciato a inizio 2023.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche in arrivo

Incentivi auto 2022: come funzionano e come ottenere il bonus

patente

Paga 2.500 per superare l’esame della patente: beccato e denunciato.

Volkswagen Amarok

Volkswagen Amarok: la nuova generazione dello specialista on-road e off-road