barriera covid

Barriere di cemento anti covid tra Emilia e Piemonte

Un comune emiliano blocca il confine

10 novembre 2020 - 10:00

Sconcertanti le immagini scattate ad Ottone, paesino di 465 abitanti in provincia di Piacenza. Sono state infatti piazzate delle vere e proprie barriere di cemento anti coronavirus sul confine con Cosola, frazione di Cabella Ligure, che nonostante il nome è in provincia di Alessandria e quindi in Piemonte.

Ma cosa sta succedendo? Il comune di Ottone ha installato le barriere di cemento su alcune strade per impedire l’accesso a chi ha seconde case nel proprio territorio. Secondo quanto riportato da La Libertà, che ha pubblicato le immagini di questo articolo, il Sindaco racconta che Ottone “è un paese che conta un’altissima percentuale di anziani e proprio come in primavera non possiamo permetterci errori o sottovalutazioni dei rischi”.

C’è ancora una strada aperta,  sorvegliata da videocamere, ma le polemiche sono scattate immediatamente. Ottone può bloccare le strade? Il DPCM prevede questo genere di misure? Cosa accadrebbe in caso di emergenza? Il Comune sarebbe in grado di spostare le barriere in breve tempo?

Mentre le domande si accumulano, attendiamo l’evolversi della situazione.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguirci su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pickup capovolto

I Pick Up più assurdi di sempre

auto nuova

Le 10 situazioni che capitano quando hai deciso comprare l’auto nuova

Hyundai Bayon

Hyundai Bayon: svelato il nome del nuovo suv che arriverà nel 2021