Finalmente non c’è più una goccia di benzina con piombo in tutto il mondo.

Gianluca Pezzi
31/08/2021

Finalmente non c’è più una goccia di benzina con piombo in tutto il mondo.

Si è conclusa definitivamente l’era della benzina senza piombo, dopo che l’ultimo Paese al mondo ad usarla ha  smesso di commercializzarla, avendo finalmente esaurito le scorte. L’Algeria ha quindi interrotto la vendita di benzina con piombo il mese scorso, spingendo il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente a dichiarare la “fine ufficiale” del suo uso nelle automobili.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/UNEP/status/1432342876655063043″]

Il petrolio contenente piombo tetraetile, una forma di piombo, è stato messo in vendita per la prima volta quasi 100 anni fa con lo scopo di aumentare le prestazioni del motore delle automobili. È stato ampiamente utilizzato per decenni fino a quando i ricercatori hanno scoperto che poteva causare malattie cardiache, ictus e danni cerebrali.

L’UNEP ha citato studi che suggeriscono che il gas al piombo ha causato un vero e proprio danno intellettuale misurabile nei bambini e milioni di morti premature.

La maggior parte dei Paesi ha iniziato a eliminare gradualmente il carburante negli anni ’80, come avvenuto negli USA e in Europa, ma è stato ancora ampiamente utilizzato in tutto il mondo fino al 2002, quando le Nazioni Unite hanno lanciato una campagna globale per abolirlo.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram