BMW iX3 2020

BMW iX3 2020: la nuova era della mobilità elettrica

La BMW iX3 rappresenta un'ulteriore pietra miliare nella realizzazione della strategia di elettrificazione del gruppo.

19 dicembre 2019 - 17:00

BMW iX3 2020 – La BMW iX3, la cui produzione inizierà nel 2020, consente una guida locale senza emissioni in una forma nuova, efficiente e quotidiana. Un’autonomia di oltre 440 km secondo il ciclo di prova WLTP sarà raggiunta con una capacità netta della batteria di 74 kWh.

Il primo Sports Activity Vehicle (SAV) puramente elettrico è l’apripista per la tecnologia BMW eDrive di quinta generazione che, a partire dal 2021, sarà impiegata anche nella BMW i4 e nella BMW iNEXT. Per questo, sia il sistema di propulsione che la batteria ad alta tensione con tecnologia all’avanguardia delle celle della batteria sono stati completamente riprogettati. Nella BMW iX3, il conseguente sviluppo garantisce un’esperienza di guida tipica del marchio unita a un’eccezionale efficienza e un nuovo equilibrio di peso e autonomia.

La BMW iX3 2020 rappresenta un’ulteriore pietra miliare nella realizzazione della strategia di elettrificazione del BMW Group. Nel 2020 la BMW X3 diventerà il primo modello del marchio disponibile sia con motori a benzina e diesel convenzionali sia con ibrido plug-in e trazione puramente elettrica.

Nella BMW iX3, EfficientDynamics raggiunge un nuovo livello. La tecnologia BMW eDrive di quinta generazione del veicolo comprende un’unità di trasmissione in cui motore elettrico, elettronica di sistema e trasmissione sono riuniti in un unico componente. Di conseguenza, lo spazio di installazione richiesto della tecnologia di azionamento e il suo peso sono notevolmente ridotti. Ciò migliora la densità di potenza rispetto alla precedente trasmissione elettrica BMW di circa il 30%.

Il motore elettrico della BMW iX3 eroga una potenza massima di 210 kW / 286 CV. La coppia di 400 Nm consente un’elevata accelerazione iniziale e mantiene un livello elevato anche ad alte velocità grazie alle esclusive misure di progettazione BMW.

Il motore elettrico utilizzato nella BMW iX3 trasferisce potenza alle ruote posteriori. Ciò comporta un ulteriore aumento dell’efficienza del sistema di propulsione. Inoltre, l’autonomia della BMW iX3 beneficia di questa architettura che offre la tradizionale esperienza di guida BMW della trazione posteriore.

La batteria della BMW iX3 è alloggiata piatta nel pianale del veicolo. Grazie a questa disposizione, non vi è alcuna perdita di spazio per i passeggeri e il bagagliaio rispetto alle versioni con motorizzazione convenzionale della BMW X3.

Con un contenuto energetico netto di 74 kWh, l’unità batteria ad alta tensione installata nella BMW iX3 raggiunge un’autonomia di oltre 440 km nel ciclo di prova WLTP. Nel suo segmento, la BMW iX3 vanta non solo un consumo energetico unico inferiore ai 20 kWh / 100 km in base al ciclo di prova WLTP, ma anche un inedito rapporto tra dimensioni della batteria e autonomia.

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram /// Flipboard

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

stellantis lg

Stellantis apre con LG un impianto per la produzione batterie per auto elettriche in Nord America

Hongqi-E-HS9

Hongqi E-HS9: il suv elettrico cinese che si ispira a Rolls Royce e Velar

Mercedes EQG

Mercedes EQG: la versione completamente elettrica della leggendaria icona off-road