Come disporre al meglio i bagagli in auto

Robin Grant
15/06/2022

Come disporre al meglio i bagagli in auto

Come si dispongono i bagagli in auto è il classico dilemma di chi parte per le vacanze. Non solo in piena estate, ovviamente, perchè andare in ferie utilizzando la propria auto deve essere sempre un piacere. Ma per quanto il bagagliaio abbia più spazio di un singolo trolley, ci sono sempre dei limiti che rendono spesso l’imballaggio dell’auto una complicata partita di tetris. Vediamo come preparare al meglio la propria auto in totale sicurezza e in ordine.

I bagagli possono essere fatali

Può sembrare una cosa superflua, ma disporre male i bagagli in auto può rendere una vacanza un’esperienza frustrante e complicata, se non addirittura pericolosa. Lasciare le valigie poco sicure e fluttuanti fa sì che si passi la maggior parte del tempo in auto a controllare lo specchietto retrovisore centrale per vedere che non si rovescino, togliendo di conseguenza gli occhi dalla strada.

Ma la cattiva disposizione delle valigie può essere fatale. Secondo una ricerca condotta da Volvo Car USA, un oggetto dal peso di 20 kg può raggiungere un peso di circa 1000 kg (una tonnellata) in una collisione frontale a 50 km/h. Una velocità e un peso già sufficienti a causare lesioni gravi, o addirittura la morte. Figuriamoci quindi che cosa può succedere in collisioni a velocità autostradali se gli oggetti sono disposti male.

L’arte di imballare

Ecco allora che la disposizione di valigie e oggetti nel bagagliaio diventa un’arte, o una scienza. Prima di iniziare a disporre le cose nel baule bisogna assicurarsi che tutto ciò che si vuole portare via sia presente, per evitare la frustrazione di mettere tutto dentro e solo alla fine ricordarsi di un borsone dovendo quindi ricominciare da capo.

Comincia quindi comprimendo, piegando o smontando tutti gli oggetti ingombranti (passeggini, tavolini da picnic, ombrelloni), per renderli i più piccoli possibile. Le cose grandi o con spigoli appuntiti vanno messe nella loro scatola, mentre gli angoli e le fessure del baule vanno riempiti da prodotti morbidi e flessibili, come coperte, cuscini, giacche o borse morbide, che si adattano meglio e hanno anche funzione “cuscinetto” per i bagagli.

I sacchetti più pesanti vanno messi sul fondo, per evitare che scivolino e schiaccino, rompendoli, oggetti più leggeri. Va da sé che per esempio bici, scooter, tavole da surf vanno disposte su portabici e/o portapacchi esterni al veicolo, da mettere sul tetto seguendo le istruzioni di installazione dei produttori.

Una volta finito, sfrutta lo smartphone per fare una foto: potrai certo sfruttarla per fare una storia di Instagram mostrando agli altri che ti porti tutta casa; ma soprattutto come modello da seguire per quando tornerai a casa.

Infine, scatole, cestini, kit pronto soccorso e borse frigo con snack e bevande si possono tenere nell’abitacolo, di solito sul pavimento tra le file o addirittura sotto i sedili per non farli rovesciare.

Aumentare la sicurezza

Per rendere il viaggio ancora più sicuro, puoi usare delle corde elastiche per legare gli oggetti pesanti ai punti di ancoraggio del veicolo; o anche una rete di sicurezza che impedisce al carico di volare davanti sia in caso di incidente che in caso di frenate brusche.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news