Fiat Tipo: le versioni Mirror e Street

Fiat Tipo Mirror e Fiat Tipo Street saranno disponibili nelle configurazioni a 4 porte, 5 porte e Station Wagon.

7 novembre 2018 - 9:26

Fiat Tipo Mirror e Fiat Tipo Street sono le due nuove versioni basate su connettività e caratterizzazione estetica personale e accessibile. Fiat Tipo Mirror è dedicata ai clienti più interessati al mondo della connettività e alla ricerca degli ultimi trend nel campo dell’infotainment. Fiat Tipo Street si rivolge ai giovani di oggi e agli adulti di domani, che non vogliono rinunciare a uno stile accattivante e allo spazio e al comfort tipici della famiglia Tipo: grandi contenuti a un piccolo prezzo.

Le nuove Tipo Mirror e Street saranno disponibili nelle configurazioni 4 porte, 5 porte e Station Wagon, con una gamma motori completa, omologata secondo la severa normativa WLTP. È possibile scegliere tra i propulsori a benzina 1.4 da 95 CV e 1.4 T-Jet da 120 CV e tra quelli a gasolio 1.3 MultiJet da 95 CV e 1.6 MultiJet da 120 CV anche con trasmissione automatica DCT.

Fiat Tipo Mirror: la tecnologia

Tipo Mirror offre di serie il sistema UconnectTM 7″ HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità con Android AutoTM. Attraverso queste avanzate modalità di integrazione la vettura diventa l’estensione del proprio smartphone, sarà possibile accedere alle principali applicazioni presenti sul proprio device in modo sicuro, direttamente dal posto di guida e mantenendo sempre le mani sul volante. Su Tipo Mirror debutta nella nuova ed esclusiva livrea Blu Venezia, disponibile su richiesta, e spicca per i dettagli cromati, come le maniglie esterne, le modanature laterali, il profilo inferiore della calandra, la cornice dei fendinebbia e le calotte degli specchi.
A impreziosire ulteriormente l’insieme, il badge specifico “Mirror” sul montante, e i cerchi di lega da 16″ a taglio diamantato.

Sulla gamma Mirror, in linea con quanto offerto sull’intera famiglia Tipo, è disponibile a richiesta Mopar® Connect, l’innovativo set di servizi connessi dedicati alla sicurezza e al controllo remoto del veicolo. Esso si integra con i servizi di Uconnect LIVE ed aggiunge nuove funzioni, come l’assistenza stradale, il soccorso in caso di incidente e la localizzazione del veicolo a seguito di furto. Inoltre è possibile controllare da remoto alcune funzioni del veicolo, come il superamento di una data soglia di velocità o l’uscita da una zona in precedenza definita sulla mappa e attuare il blocco e lo sblocco delle porte. Infine Mopar Connect permette di ritrovare facilmente la vettura parcheggiata e di visualizzare sullo smartphone le informazioni sul suo stato, dal livello di carburante alla carica della batteria.
Grazie al progetto sviluppato con Targa Telematics, Mopar Connect è disponibile anche in versione Fleet per imprenditori, liberi professionisti o società che possiedono flotte di veicoli aziendali: in aggiunta ai servizi sopra descritti, offre un pacchetto completo per monitorare e gestire in maniera efficiente ed efficace il parco auto.

Fiat Tipo Street: lo stile accessibile

La Fiat Tipo Street aggiunge nuovi cerchi in lega nero lucidi da 16″, cristalli privacy, dettagli scuri a contrasto quali calotte specchi retrovisori, calandra e maniglie porta esterne e interne. Lo sguardo deciso dei proiettori con DRL a led e il badge dedicato rafforzano il carattere “Street” di questa serie speciale. Il pacchetto estetico, nel suo complesso, permette di esaltare le forme bilanciate del design italiano garantendo personalità e stile, senza compromessi sulla funzionalità: in ogni sua veste, infatti, la Tipo si rivela accogliente e pratica, caratteristiche a cui la versione Street aggiunge un tocco di dinamicità. Dunque allo stile accattivante, allo spazio e al comfort di una berlina compatta di segmento più alto si unisce l’accessibilità grazie a un prezzo piccolo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nissan Leaf Carabinieri

Nissan Leaf Carabinieri: 52 vetture per la tutela dei Parchi Nazionali

Islanda on the road

Islanda on the road: il tour a bordo di Mini Cooper S Countryman ALL4

Baby Driver

Baby Driver: l’anti-Fast&Furious che va assolutamente visto