Cadillac XT4

Cadillac XT4 2.0 TD arriva ufficialmente in Italia

America allo stato puro

6 ottobre 2020 - 19:00

Presentata un anno fa a Milano, il debutto italiano di Cadillac XT4 avrebbe dovuto essere la scorsa primavera. Il COVID 19 ha dovuto far spostare l’arrivo del crossover premium americano nel Bel Paese, ma ora il piccolo SUV è disponibile anche da noi. Cadillac XT4 sarà negli show-room autorizzati a partire dal 10 di ottobre. Lo sbarco in Italia avviene grazie al gruppo Cavauto, unico importatore italiano del marchio di General Motors.

Cadillac XT4: GM vuole competere con Volvo e Land Rover

La scelta del piccolo crossover come unico modello nel listino europeo del celebre marchio americano è abbastanza indicativa per Cadillac Europe, la filiale europea dell’azienda con sede a Zurigo. L’importazione delle vetture americane nel Vecchio Continente non è mai stata facile: i due poli dell’Occidente hanno infatti caratteristiche e legislazioni molto diverse, motivo per cui molto spesso le vetture americane, enormi nelle dimensioni e nelle cilindrate dei motori, risultano ingombranti nelle strette vie delle città europee, e inoltre non rientrano negli standard antinquinamento. È il motivo, per intenderci, per cui Ford si è divisa in due aziende praticamente indipendenti, due realtà parallele (Ford America e Ford Europe, con sede in Germania) con listini molto diversi tra loro, sia nei modelli che nelle motorizzazioni.


Cadillac XT4, in questo, soddisfa ogni normativa europea, ed è inoltre pensato per competere in un segmento molto vivace in Europa: quello dei premium crossover. Il piccolo SUV americano, fratello minore del più grande XT5, è stato infatti appositamente pensato per il mercato europeo e per una clientela molto esigente: ecco perché viene distribuito con due motorizzazioni Euro6d. La prima è la variante turbodiesel 2.0 I, progettata a Torino (ex GM Global Propulsion System), da 174CV e coppia massima di 381 N/m; l’altra è invece è quella 2.0 I turbo a benzina, che arriverà tra qualche settimana, da 230 CV e con il nuovo tripower System pensato per ottimizzare prestazioni ed efficienza grazie a tre modalità operative distinte: sollevamento delle valvole per ottimizzare la potenza; abbassamento per bilanciare potenza ed efficienza; Active Fuel management per l’ottimizzazione di consumi ed emissioni. Entrambe le motorizzazioni sono disponibili sia a trazione anteriore sia a trazione integrale, ed entrambe sono abbinate a un cambio automatico a 9 rapporti.


Potrebbe stupire, in un momento come questo, la scelta di puntare al diesel come primo modello di lancio, ma è una scelta dovuta a ricerche di mercato: in Europa, infatti, la scelta preferita di chi compra i SUV continua ad essere il motore diesel di ultima generazione, efficiente e pulita. In effetti, i consumi dichiarati sono 6,4 litri ogni 100 km per il diesel, e 10 litri ogni 100 km per il benzina. Non arriveranno, invece, varianti ibride, anche se non c’è da preoccuparsi: in Europa vedremo anche Cadillac Lyriq, il primo SUV elettrico del marchio americano.
L’obiettivo è proporre una variante americana al dominio dei crossover europei e giapponesi: nel mirino di Cadillac ci sono soprattutto i due best seller Volvo XC40 e Range Rover Evoque, ma il segmento vede anche la particolare giapponese Lexus UX, e naturalmente il solito trio tedesco costituito da BMW X1, Audi Q3 e Mercedes GLA. Rispetto a questi, Cadillac XT4 è leggermente più grande, e si propone come una via di mezzo in grado di offrire più comfort nei lunghi viaggi, grazie alla maggiore abitabilità posteriore e ad un bagagliaio più grande.

Il design di Cadillac XT4

A livello di design, in Cadillac XT4 troviamo tutte le tendenze stilistiche che caratterizzano le Cadillac di nuova generazione. L’azienda americana si è sempre distinta per un design ricercato e originale, e questo crossover non è da meno. All’anteriore spicca la grande mascherina nera, che ingloba il logo Cadillac, mentre i fari hanno una bella forma a “Y”, con un ramo che scende in verticale e arriva fino quasi alla zona inferiore della vettura. Molto scenica anche la grossa nervatura aerodinamica sul cofano. Naturalmente, il gruppo ottico è Full LED.


Il profilo si caratterizza per una certa altezza, sottolineata dall’ampiezza della linea dei finestrini, mentre il dinamismo estetico è garantito anche  dai grossi cerchi in Lega, con design a 5 doppie razze, molto eleganti e vistosi. Anche il posteriore mantiene la ricercatezza stilistica e la particolarità visti all’anteriore, con i fari a sviluppo verticale che poi “curvano” per entrare nel portellone del bagagliaio. A parte il grande logo di Cadillac, non ci sono altri elementi nel posteriore, ma il dinamismo viene dato dalle numerose nervature e bombature che caratterizzano il portellone, che appare come scolpito, molto elegante. Tra l’altro, i fari posteriori non sono uguali in tutti gli allestimenti: quelli che si vedono nelle foto del modello esposto alla presentazione sono bianchi, e sono riservati all’allestimento Sport, mentre le versioni Luxury e Premium Luxury montano i fari posteriori di colore rosso, tipicamente Cadillac. L’allestimento sport si nota anche per gli inserti in plastica rigida che caratterizzano tutta la parte inferiore della vettura, che tra l’altro nel posteriore mostra anche un bel doppio tubo di scarico.


Ottimi gli interni, che fin da subito danno una sensazione di qualità e premium. Cadillac XT4 è un trionfo di pelle, onnipresente in tutto l’abitacolo: pannelli porta, plancia, volante, sedili. Tutto è caratterizzato da ottime finiture e un buonissimo odore (va detto!), mentre la scelta dei materiali garantisce un ottimo comfort. A livello tecnologico vediamo come incastonato in una forma e posizione un po’ insolita spicchi il display touch da 8’’, mentre il cruscotto è un mix tra analogico e digitale. La dotazione tecnologica è naturalmente completa: ci sono 4 porte USB standard, 4 prese 12V, nonché un sistema di ricarica wireless da 15 Watt. Optional sono il tetto panoramico UltraView, i sedili anteriori ventilati a regolazione elettronica e con funzione di massaggio, e il molto allettante impianto Bose Centerpoint Surround Sound System con 13 speaker ad alte prestazioni.

Cadillac XT4: allestimenti e prezzi

Cadillac XT4, come detto, sarà disponibile negli show-room del gruppo Cavauto a partire dal 10 di ottobre. Sono due le versioni di lancio:

  • XT4 Launch Edition da 44.990 euro
  • XT4 Launch Edition Sport da 49.290 euro

In seguito arriveranno i nuovi allestimenti e i Model Year 2021, a partire dalla XT4 2.0 TD da 37.710 euro fino alla più accessoriata di tutte, la XT4 2.0 T Sport AWD new MY21 da 46.940 euro.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Hyundai i20 Hybrid Connectline

Offerte Hyundai Gennaio 2021: maxi rottamazione su tutti i modelli

Kia Sorento Blind-Spot View Monitor

Kia conferma la collaborazione con aziende straniere: si tratta di Apple?

Rémy Julienne

Il re degli stuntman Rémy Julienne è morto di Covid a 90 anni