La Hyundai Lafesta per il mercato cinese è proprio bella

Robin Grant
26/10/2022

La Hyundai Lafesta per il mercato cinese è proprio bella

Hyundai Lafesta è una berlina fastback che il costruttore asiatico vende nel mercato cinese, e che al pari della Elantra per gli USA è una di quelle auto molto belle che, purtroppo, non vedremo in Europa.

Recentemente è stata arricchita della versione N Line, che rende assetto ed estetica più sportivi grazie a paraurti e minigonne più grandi, griglia nera, alettone posteriore e vernice nera opaca. Interessante anche il prezzo di vendita, pari a 133.800 yuan o 18.000 €.

Le caratteristiche della Hyundai Lafesta

Hyundai Lafesta nasce grazie alla joint venture Beijing-Hyundai, oggi non particolarmente fortunata perché non è stata in grado di seguire né la mania dei SUV, molto forte in Cina; né quella delle auto elettriche, ancora più popolari. Ad ogni modo, è un’auto valida.

Hyundai Lafesta

Come dimensioni si posiziona tra la Elantra e l’ammiraglia Sonata, e dispone di un’unica motorizzazione, un 1.6 turbo da 190 o 204 CV con cambio automatico DCT a 7 rapporti, e la top di gamma è la Luxury Sport che ha uno spoiler posteriore e un kit del corpo un po’ ribassato ma che guarda più a interni di pregio, ed è disponibile solo con motore da 204 CV.

Hyundai Lafesta

La nuova N Line vuole invece puntare più alla sportività, e infatti introduce un nuovo motore turbo 1.5 da 200 CV, 4 in meno del 1.6, che è in generale più brillante.

Hyundai Lafesta

Si presenta quindi come un’auto più bella che prestante, anche grazie ai cerchi in lega a design N con pinze rosse, e il grande spoiler posteriore, scolpito e vicino a quello di un’auto da corsa. Dentro, il classico doppio display da 10,25 pollici, dal secondo dei quali si comanda anche l’infotainment.

Hyundai Lafesta

Sparisce la leva del cambio, sostituita da dei pulsanti più immediati. Inoltre, rispetto al resto della gamma, presenta la modalità di guida “Sport.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news