Hyundai Ioniq si rinnova con tanta tecnologia

Ci sono tante novità, moltiplicate per tre.

8 maggio 2019 - 11:00

Hyundai Ioniq, la prima auto al mondo sviluppata per offrire la scelta fra tre differenti motorizzazioni green su un’unica carrozzeria, ha implementato nuove tecnologie come i servizi di connettività Blue Link, i più avanzati sistemi di sicurezza attiva e di guida assistita Hyundai SmartSense e caratteristiche di infotainment allo stato dell’arte. Inoltre, il nuovo design rende il modello ancora più accattivante, mentre la più capiente batteria di Ioniq Electric offre una capacità energetica del 36% in più rispetto alla versione precedente.

Il design di Hyundai Ioniq

Il frontale delle nuove versioni ibride e plug-in è caratterizzato da una griglia con motivo a maglia, mentre il frontale con griglia chiusa di nuova Hyundai Ioniq Electric presenta una nuova finitura. Il design del paraurti anteriore è stato rivisto su tutte e tre le versioni con un inserto argentato, mentre la finitura antracite del paraurti posteriore dona al modello un look più dinamico. Le luci diurne a LED, come anche gli inediti fanali anteriori e posteriori a LED, sono state ridisegnate per far risaltare Hyundai Ioniq nella guida notturna, con benefici estetici e in termini di sicurezza.

Hyundai Ioniq presenta un rinnovato design degli interni con nuove linee e profili he ne sottolineano il carattere all’avanguardia. Il cruscotto è decorato con inserti in Dark Chrome Accent e i clienti hanno ora la possibilità di configurare la propria vettura, oltre che con i sedili in tessuto nero, anche con quatto opzioni di sedili in pelle (Nero, Grigio bi-tono, Red Umber per HE e PHEV ed Electric Shadow per EV).

Sotto allo schermo da 10,25 pollici, il pannello di controllo del climatizzatore è stato ridisegnato e si presenta con una finitura lucida, mentre i comandi touch permettono un utilizzo facile e intuitivo. Il display ad alta risoluzione da 7 pollici del cruscotto (di serie su Ioniq Electric, optional per Hybrid e Plug-in) è stato implementato con mood lighting per visualizzare i temi associati alle diverse modalità di guida, mentre un’illuminazione blu caratterizza la consolle centrale e la parte bassa del cruscotto sul lato del passeggero.

 

Hyundai Ioniq: elettrica, ibrida e ibrida plug-in

Nuova Hyundai Ioniq Electric è equipaggiata con una batteria da 38,3 kWh, contro i 28 kWh della versione precedente, garantendo una capacità energetica maggiore del 36% e quindi una maggiore autonomia di guida, che arriva così a 294 km (target interno standard WLTP) con una singola carica, mentre la potenza massima è di 136 CV e la coppia è di 295 Nm. Il modello è inoltre equipaggiato con un caricatore a bordo da 7,2 kW per la ricarica Tipo 2 a corrente alternata, migliorato rispetto a quello da 6,6 kW del modello attuale, mentre attraverso la ricarica rapida a 100 kW è possibile ricaricare fino all’80% della batteria in soli 54 minuti.

Le nuove Ioniq Hybrid e Plug-in Hybrid sono caratterizzate dal motore a quattro cilindri Kappa 1.6 GDI a iniezione diretta, capace di erogare fino a 105 CV e 147 Nm di coppia. Inoltre, Ioniq Hybrid è equipaggiata con un motore elettrico a magneti permanenti che eroga 43,5 CV (32 kW) e 170 Nm di coppia massima, alimentato da una batteria a ioni polimeri di litio da 1,56 kWh posizionata sotto al divano posteriore, capace di operare in modalità completamente elettrica fino alla velocità di 120 km/h.

Il motore elettrico della versione Plug-in Hybrid eroga invece 60,5 CV (44,5 kW) e 170 Nm grazie a una batteria agli ioni polimeri di litio da 8,9 kWh che garantisce fino a 52 km (target interno WLTP) di guida esclusivamente elettrica. Nella combinazione di motore elettrico e propulsore a combustione interna, i due modelli sviluppano un massimo i 141 CV (106,6 kW) e fino a 265 Nm di coppia massima.

 

Hyundai Ioniq: le tecnologie di connettività

Nuova Hyundai Ioniq è equipaggiata con Hyundai Blue Link, un sistema di connettività per veicoli che utilizza una tecnologia telematica incorporata. Questa permettere ai guidatori di gestire direttamente da remoto, tramite app, l’impianto di climatizzazione, accensione e spegnimento del veicolo, ma anche l’apertura e la chiusura centralizzata e la funzione Car Finder che suona il clacson e fa lampeggiare le luci. Questo permette ai proprietari di Ioniq Electric e Plug-in Hybrid anche di controllare lo stato di carica della batteria direttamente sul proprio smartphone, come anche di impostare e pianificare i cicli di ricarica.

Con questo aggiornamento di Ioniq, Hyundai introduce inoltre eCall, il sistema di chiamata di emergenza automatica che si attiva in caso di scoppio degli airbag, oppure premendo il tasto posizionato sopra lo specchietto retrovisore. In caso di utilizzo, le informazioni rilevanti (ora dell’incidente, direzione, informazioni sull’auto, sui sensori di impatto e sugli airbag) vengono inviati al servizio di emergenza locale.

In aggiunta,Hyundai Ioniq integra di serie i LIVE Services quando è presente il navigatore: il servizio  offre informazioni su meteo, traffico, autovelox, parcheggi e stazioni di ricarica sempre aggiornate . E’ offerto in abbonamento gratuito per i primi 5 anni.

Il sistema Audio Video Navigation presenta un display da 10,25 pollici con capacità di riconoscimento vocale cloud-based e funzionalità ‘split’. C’è la possibilità di personalizzare lo schermo per visualizzare due diverse versioni di schermate e modificare icone e widget. Oltre all’implementazione della compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay su tutti i sistemi di infotainment disponibili, Hyundai Ioniq con il sistema da 10,25 pollici presenta la funzione Multi-Bluetooth, che consente ai passeggeri di connettere due telefoni contemporaneamente e scegliere da quale dispositivo ascoltare la musica in streaming Bluetooth.

 

I sistemi di sicurezza su Hyundai Ioniq

Per un’esperienza di guida sempre confortevole e sicura, Hyundai Ioniq è equipaggiata con i più avanzati sistemi di guida assistita della famiglia Hyundai SmartSense che monitorano costantemente l’ambiente intorno al veicolo per proteggere conducente e passeggeri dai potenziali pericoli della strada. Il nuovo pacchetto di sicurezza di Ioniq, ai vertici del segmento, offre di serie Rilevamento della Stanchezza del Conducente, Mantenimento Attivo della Corsia e Frenata Automatica con Riconoscimento di Veicoli e Pedoni, a cui si si affianca la nuova funzione di rilevamento dei Ciclisti.

Sono inoltre disponibili il nuovo Lane Following Assist, che regola automaticamente lo sterzo per mantenere la vettura al centro della sua corsia di marcia, e il Rilevatore dei Limiti di Velocità, che utilizza la camera frontale e le informazioni ricevute dal sistema di navigazione per riconoscere i limiti di velocità e riprodurli in tempo reale.

Utilizzando il sensore radar per rilevare la distanza dall’auto che precede, lo Smart Cruise Control con Stop & Go che mantiene una distanza preimpostata per fermare il veicolo e farlo ripartire automaticamente in base alle condizioni del traffico. Completano il quadro dei sistemi di sicurezza il Rilevatore dell’Angolo Cieco, l’Avviso di Possibili Urti Posteriori e la Gestione Automatica dei Fari Abbaglianti.

Nuova Ioniq Hybrid e Plug-in Hybrid sono equipaggiate con l’Eco-Driving Assist System (Eco DAS) per migliorare l’efficienza di guida: la Coasting Guide integrata analizza le informazioni ricevute dal sistema di navigazione per segnalare al guidatore quando è in prossimità di punti in cui è necessario rallentare, come un cambio di direzione, un incrocio o un’uscita dall’autostrada. La funzione punta a ridurre il consumo di carburante e minimizzare l’utilizzo dei freni, e può essere attivata in modalità Eco tra i 40 e i 160 km/h.

Eco DAS presenta inoltre il sistema predittivo di gestione dell’energia (Predictive Energy Management), che massimizza l’efficienza di utilizzo della batteria in salita e in discesa. Quando, ad esempio, il sistema prevede una diminuzione della carica della batteria durante la guida in salita, Ioniq Plug-in e Hybrid aumentano l’operatività del motore a combustione interna per ricaricarla, mentre nella situazione opposta (in discesa e con la batteria carica) l’Eco DAS aumenta l’intervento del motore elettrico per massimizzare l’efficienza di guida.

Le versioni ibrida e plug-in sono inoltre equipaggiate con la nuova funzione Adjustable Regenerative Braking, che permette al guidatore di regolare l’intensità della frenata rigenerativa attraverso l’uso dei paddle dietro al volante durante la guida in modalità Eco. In modalità Sport invece, le palette vengono utilizzate per cambiare marcia.

Seguendo l’innovativa Kona Electric, la versione completamente elettrica di Nuova Ioniq adotta la capacità di essere guidata con un solo pedale: il guidatore può infatti frenare la vettura, fino a farla fermare, direttamente tenendo premuta la levetta sinistra dietro al volante e senza dover premere il pedale del freno. Ioniq Electric incorpora inoltre la funzionalità di Smart Regenerative Braking, che controlla autonomamente il grado di rigenerazione in frenata in base all’inclinazione della strada e alle condizioni di guida del veicolo precedente in fase di coasting.

Le nuove Hyundai Ioniq Hybrid e Plug-in Hybrid arriveranno nei concessionari a partire da Luglio 2019, mentre nuova Ioniq Electric sarà disponibile dal prossimo Settembre.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Nissan Juke arriva a Settembre, c’è il teaser

Pininfarina Battista: debutto alla Monterey Car Week

Furti di automobili a noleggio (+36%): danni per oltre 10 mln di €