ICKX K2: il fuoristrada di DR Automobili al MiMo 2022

Robin Grant
16/06/2022

ICKX K2: il fuoristrada di DR Automobili al MiMo 2022

ICKX K2 è il primo dell’inedita serie di modelli presentata da DR Automobili al Milano Monza Motor Show 2022. Un fuoristrada cinese, il BAIC BJ40 che abbiamo già conosciuto, come da tradizione assemblato in Italia con un nuovo marchio e finiture migliori.

Il K2 è quindi il primo modello del nuovo marchio, presentato come quello più alto di gamma di quello che quindi è diventato un gruppo, e che importerà altri veicoli offroad. Il prezzo di questo fuoristrada non è ancora stato svelato, ma dovrebbe superare i 50.000 €.

Le caratteristiche di ICKX K2

Come il gemello di BAIC, l’estetica di ICKX è ispirata nel design alla più famosa Jeep Wrangler, anche se in Italia hanno lavorato per renderla più personale. ICKX ha per esempio rimosso le sette feritoie frontali, presenti nel modello cinese, sostituendolo con una trama brunita a X. Il colore è un celeste opaco, piacevole da vedere.

Di lato e al posteriore si notano maggiormente i riferimenti ad altri modelli, sia per le giunture a vista, sia per il disegno dei fari e la ruota di scorta appesa sul bagagliaio. Ad ogni modo, sembra che in DR abbiano lavorato per creare un alto livello di qualità, anche per quanto riguarda gli interni.

Le prestazioni

ICXK K2 è equipaggiato con un motore 2.0 turbodiesel da 162 CV e cambio automatico doppia frizione a 8 rapporti.

La dotazione tecnica prevede una trazione integrale con marce ridotte, e due differenziali a bloccaggio elettronico. Le sospensioni sono a doppio triangolo sovrapposto con molle elicoidali e posteriori a ponte rigido con bracci longitudinali e molle elicoidali, che permettono al K2 di superare pendenze fino al 60% con angolo di attacco di 37°, angolo di uscita di 31, angolo di dosso di 23 e altezza da terra di 220 mm.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news