Kia EV6 è la nuova Auto dell’Anno 2022

Gianluca Pezzi
28/02/2022

Kia EV6 è la nuova Auto dell’Anno 2022

Kia EV6 è Auto dell’Anno 2022 secondo i giurati del premio Car of the Year. L’elettrica coreana ha vinto con 279 punti, sbaragliando la concorrenza che si è piazzata al secondo posto con Renault Mégane E-Tech ed al terzo, con la “cuginetta” Hyundai Ioniq 5.

Un premio sempre interessante ma sicuramente depotenziato a causa dal forfait del Salone di Ginevra, la cui ultima edizione risale ormai al 2019. E, dobbiamo dirlo, colpa anche di un sistema COTY che non è riuscito a trovare una sede adeguata per un premio che meriterebbe un palcoscenico decisamente più prestigioso rispetto ad un Salone che non c’è.

Kia EV6 GT Line e GT

Detto questo, merito a Kia che diventa così la prima casa coreana ad aggiudicarsi il premio di Auto dell’Anno. Nel 2019 era riuscita a raggiungere il terzo posto nell’edizione dominata da Jaguar I-Pace e Alpine A110.

Auto dell’Anno 2022: classifica finale

Nella classifica definitiva con le sette finaliste, si nota la totale assenza delle tedesche nonostante il folto numero di modelli in nomination. Per il gruppo VW sono comunque presenti Skoda Enyaq e Cupra Born, mentre niente da fare per le giapponesi. Portabandiera tricolore la Maserati MC20 che per la sua esclusività aveva poche chance di entrare nel gruppo delle finaliste.

  1. Kia EV6
  2. Renault Mégane E-Tech
  3. Hyundai Ioniq 5
  4. Peugeot 308
  5. Skoda Enyaq
  6. Ford Mustang Mach-E
  7. Cupra Born

Nominations:

Aiways U5, Audi e-tron GT, Audi Q4 e-tron, BMW i4, iX, BMW Serie 2 Coupé, BMW Serie 2 Active Tourer, Dacia Spring, DS 4, DS 9, Honda HR-V, Hyundai Bayon, Lexus NX, Lynk & Co 01, Maserati MC20, McLaren Artura, Mercedes Classe C, Mercedes Classe T, Mercedes EQS, MG EHS, MG Marvel R, Nissan Qashqai, Opel Mokka, Renault Arkana, Skoda Fabia, Subaru Outback, Tesla Model Y, Toyota Yaris Cross, Toyota Highlander, Volkswagen Caddy, Volkswagen ID.4 e Volkswagen Multivan.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram