Con Kia Sorento Plug-in Hybrid tanto spazio e 57 km di autonomia elettrica

Gianluca Pezzi
04/03/2021

Con Kia Sorento Plug-in Hybrid tanto spazio e 57 km di autonomia elettrica

Arriva in Italia il nuovo Kia Sorento Plug-in Hybrid che rappresenta un altro passo fondamentale del processo di trasformazione intrapreso da Kia all’inizio del 2021 con la presentazione del nuovo logo.

Kia Sorento Plug-in Hybrid abbina un motore turbo benzina ad un motore elettrico supportato da un pacco batteria che garantisce una autonomia massima in elettrico di 57 km. C’è da dire che lo spazio rimane sempre abbondante grazie alla nuova piattaforma della casa coreana sul quale è stato realizzato, che fin dalla sua concezione ha previsto l’implementazione dei più moderni sistemi di alimentazione ibrida, senza andare ad intaccare lo spazio e l’abitabilità di bordo.

Kia Sorento Plug-in Hybrid

L’alloggiamento del sistema ibrido plug-in è stato appunto ottimizzato per lasciare tanto spazio a passeggeri e bagagli favorendo così il collocamento della terza fila di sedili senza scarificare lo spazio di bordo. Grazie a questa modifica progettuale dovuta alla nuova piattaforma, pensata fin dall’inizio per accogliere l’elettrificazione, Kia Sorento sarà uno dei SUV ibridi plug-in più pratici, pronto a presentarsi agli automobilisti italiani nel primo trimestre del 2021.

E’ un ibrido plug-in con la batteria “furba” che non ruba spazio

Sotto al cofano di Kia Sorento Plug-in Hybrid c’è quattro cilindri T-GDi da 1,6 litri (iniezione diretta di benzina con turbocompressore), che eroga 180 CV con una coppia di 265 Nm. Al motore termico è stato affiancato un motore elettrico da 67 kW con una coppia di 304 Nm. Il funzionamento combinato dei due motori fornisce ben 265 CV e 350 Nm di coppia, rendendo la versione Plug-in Hybrid ancora più potente rispetto alla versione ibrida già entrata in commercio di recente.

Il motore elettrico è stato posizionato tra quello termico e la trasmissione e questo è stato possibile in virtù delle dimensioni ridotte del raffinato quattro cilindri turbo a iniezione diretta, completamente in alluminio. La combinazione delle due unità (termico ed elettrico) permette a Kia Sorento Plug-in Hybrid di funzionare in modalità totalmente elettrica (per spostamenti stimati in circa 50Km) oppure di attingere ad entrambi i propulsori, sulle sole ruote anteriori o su tutte e quattro, a seconda delle condizioni del fondo su cui si sta viaggiando.

Kia Sorento Plug-in Hybrid

La batteria ai polimeri di litio di ultima generazione ad alta capacità da 13,8 kWh è stata collocata sotto i sedili anteriori. Il pacco batteria è stato realizzato a forma di “sella” ed è stato posto sopra l’albero di trasmissione, così da non invadere l’abitacolo o il vano bagagli, come avviene invece su molti altri modelli ibridi plug-in dove la batteria spesso sottrae volume all’area dedicata al carico e impedisce di poter beneficiare di una configurazione a 7 posti per via del mancato alloggiamento della terza fila di sedili.

 

Kia Sorento Plug-in Hybrid: sette posti

Per quanto riguarda la capacità di carico ha gran pochi rivali essendo uno dei più grandi della sua categoria con ben 809 litri (se si viaggia con la terza fila di sedili ripiegata).

Il bagagliaio ha le dimensioni e la giusta soglia di carico per poter allocare un passeggino, un paio di valigie o borse da weekend, o fino a quattro grandi valigie da voli intercontinentali. Con tutti e sette i sedili in posizione invece, il bagagliaio mantiene comunque una capacità di 175 litri.

Kia Sorento Plug-in Hybrid

I sedili della terza fila sono singoli e si possono ripiegare in modo indipendente, la loro movimentazione avviene tramite delle leve poste vicino alla battuta del portellone all’insegna della massima praticità e, una volta richiusi, scompaiono lasciando il pavimento del vano perfettamente piatto. La seconda fila di sedili con frazionamento 60:40 può essere anch’essa ripiegata facilmente per lasciare spazio a carichi ingombranti.

 

Gli interni e la connettività

All’interno il quadro strumenti completamente digitale da 12,3” di Kia Sorento Plug-in Hybrid è stato ridisegnato con nuove grafiche e quadranti dedicati all’informazione della gestione dei flussi di energia tra i due motori. Il quadro dedicato permette ai conducenti di tenere memoria dello stato di carica della batteria, nonché del flusso di energia elettrica e del motore termico a benzina. Il sistema di infotainment touchscreen da 10,25 ” presenta anche nuove funzionalità per consentire ai conducenti di individuare facilmente i punti di ricarica, consente l’integrazione completa dello smartphone con Apple CarPlay e Android Auto.

Kia Sorento Plug-in Hybrid

 

Tanti ADAS e sistemi di sicurezza

Le tecnologie disponibili su Kia Sorento Plug-in Hybrid includono la tecnologia Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) con rilevamento di pedoni, ciclisti e veicoli e FCA Junction, che rileva i veicoli agli incroci durante le svolte; Blind-Spot View Monitor (BVM), Surround View Monitor (SVM) e Blind-spot Collision-Avoidance Assist (BCA), Intelligent Speed Limit Assist (ISLA), Smart Cruise Control con Stop & Go (SCC) e SCC basato sulla navigazione (NSCC), Lane Following Assist (LFA), Avviso di attenzione del conducente (DAW) e Highway Driving Assist (HDA).

Kia Sorento Plug-in Hybrid

Inoltre, c’è anche il monitor per la visione posteriore (RVM) con assistenza per evitare collisioni nelle fasi di parcheggio in retromarcia (PCA) e assistenza per evitare collisioni nel traffico che eventualmente incrocia (RCCA). La funzione Safe Exit Assist (SAE) di Sorento impedisce anche l’apertura delle porte se il veicolo rileva un pericolo in avvicinamento da dietro, come il passaggio di un ciclista o di un altro veicolo. Insomma, chi guiderà Sorento avrà tanti occhi in più d’aiuto.

La gamma, le versioni e i prezzi

I listini di Kia Sorento Plug-in Hybrid sono stati calibrati da Kia Italia affinché tutte le versioni in gamma possano beneficiare degli ecoincentivi, mantenendosi così ad un prezzo iva esclusa sotto i 50.000 €, quindi 61.000 € IVA inclusa.

  • Business
    Il contenuto dell’allestimento business è lo stesso adottato sulla Hybrid, con la differenza che per la versione PHEV sono stati introdotti i cerchi in lega da 19” di serie.
    All’interno quindi troviamo supervision cluster da 12,3”, sistema di infotainment con display touch da 8” (Android Auto/Apple CarPlay), sensori di parcheggio anteriori e posteriori con retrocamera. Sul fronte della sicurezza sono presenti i principali sistemi di assistenza quali FCA (con funzione Junction), LKA ed guida autonoma di secondo livello (LFA). Inoltre l’auto è dotata di serie del climatizzatore automatico bi-zona.
    Il prezzo è di 53.000 € incluso il costo della vernice.
  • Style
    Il cuore di gamma è rappresentato dalla versione Style. I contenuti in termini di equipaggiamento prevedono di serie privacy glass, fari anteriori full LED, sedili in pelle a regolazione elettrica con supporto lombare per il guidatore (i sedili anteriori ed il volante sono riscaldabili), navigatore touchscreen da 10,25” con servizi UVO Connect. In fine il corredo tecnologico è completato da Smart Key, Smart Power Tailgate, Wireless Phone Charger e Blind Spot Collision Avoidance Assist.
    Il prezzo è di 57.000 € incluso il costo della vernice. In opzione, a 1.250 €, è disponibile il tetto apribile panoramico in vetro.
  • Evolution
    Evolution rappresenta il massimo in termini di equipaggiamento per la gamma Sorento. Di serie troviamo quindi, in aggiunta alla versione Style, il tetto panoramico in vetro, la ventilazione per i sedili anteriori, il Premium Sound System BOSE, le sospensioni posteriori a livellamento automatico, l’head up display e l’around view monitor. La dotazione Drive Wise si completa anche di Parking Collision Avoidance Assist (PCA), Blind Spot View Monitor ed Head-up Display.
    Il prezzo è di 61.000 € incluso il costo della vernice.

Kia Sorento Plug-in Hybrid

La vettura è già disponibile presso gli showroom della rete ufficiale dei concessionari Kia italiani. Anche per Sorento Kia offre di serie l’esclusiva garanzia Kia di sette anni o 150.000 chilometri, che comprende anche batteria e motore.

Per approfondire:

Auto ibride: quali sono le differenze tra Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-In Hybrid?

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news