Lamborghini Huracan Sterrato Concept

Lamborghini Huracán Sterrato: il Concept per la guida off-road

Motore aspirato da 5,2 litri per 640 CV. Basteranno per esaltare la guida off-road?

9 novembre 2019 - 13:00

Lamborghini Huracán Sterrato è il concept pensato come esaltazione della guida off-road. Si tratta di una vettura inedita, capace di esplorare nuovi territori grazie alla sinergia tra la potenza della Huracán V10 e la versatilità del Super SUV Urus, adatto a ogni tipo di terreno.

Huracán Sterrato è stata progettata sulla base della Huracán EVO, con la quale condivide lo stesso motore aspirato da 5,2 litri in grado di erogare 640 CV di potenza, e l’LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata), un sistema a logica predittiva che controlla ogni aspetto del comportamento della vettura, integrando perfettamente sistemi dinamici e assetto per anticipare azioni ed esigenze del conducente, traducendole in una dinamica di guida perfetta.

Il sistema LDVI della Sterrato è calibrato per dare il meglio in qualsiasi situazione off-road, comprese le superfici con scarsa aderenza, e per sfruttare al massimo trazione e accelerazione.

L’altezza da terra è stata incrementata di 47 mm, l’angolo di attacco migliorato dell’1% e quello di uscita del 6,5%. La carreggiata è stata aumentata di 30 mm per entrambi gli assi, che a loro volta montano ruote da 20″ con pneumatici con spalla maggiorata all’interno di ampi passaruota con prese d’aria integrate.

Gli pneumatici più larghi con fianchi maggiorati sono stati sviluppati appositamente per migliorare l’aderenza e l’assorbimento delle asperità: i blocchi spalla aperti, ampi e irregolari, favoriscono l’autopulizia delle ruote, garantendo allo stesso tempo un’aderenza eccellente fuori strada, corredata da trazione e abilità di frenata migliorate e un’incredibile resistenza al danneggiamento.

Il sottoscocca della Sterrato non poteva essere privo di rinforzi e protezioni per la carrozzeria, tra i quali una paratia che agisce da diffusore. Il telaio anteriore integra rinforzi in alluminio protetti da una paratia anch’essa in alluminio, e lo stesso materiale è utilizzato per i rinforzi delle minigonne.

La speciale carrozzeria in materiale composito presenta ovviamente degli elementi di protezione per il motore e le prese d’aria, nonché parafanghi realizzati con materiali ibridi composti da fibra di carbonio e resina elastomerica. L’impianto di illuminazione a LED presenta una barra a LED sul tetto e luci sempre a LED per il paraurti, dotate di illuminazione ad ampio raggio.

Gli speciali interni dispongono di un roll bar leggerissimo in titanio, cinture di sicurezza a quattro punti, sedili sportivi a doppio guscio in carbonio e pannelli fondo in alluminio.

Link social:

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

 

Link DAZN

Iscriviti a DAZN: il primo mese è gratis!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Land Rover Discovery Sport

Land Rover Discovery Sport: efficiente e tecnologica

Ecobonus auto 2019

Ecobonus auto 2019: come funziona l’ecoincentivo

Hyundai Palisade

Hyundai Palisade, il mega SUV che non vedremo in Europa