Marelli Ces 2023: il Diorama Display per il futuro della mobilità

Caterina Di Iorgi
14/12/2022

Marelli Ces 2023: il Diorama Display per il futuro della mobilità

Marelli Ces 2023: l’azienda esporrà a a Las Vegas il Diorama Display, che presenta una nuova esperienza all’interno dell’abitacolo del veicolo, insieme a un’ampia selezione delle sue innovazioni.

Marelli Ces 2023: il Diorama Display, cos’è e come funziona

La tecnologia del Diorama Display offre proiezioni di alta qualità in prossimità del bordo inferiore del parabrezza, visualizzando immagini per la navigazione, indicatori, avvisi, ecc. da una fonte TFT posizionata alla base. Garantisce una chiara visibilità e un’elevata leggibilità a qualsiasi ora del giorno e in qualsiasi ambiente stradale.

La soluzione offre un angolo di visione molto più ampio rispetto alla maggior parte dei display head-up, permettendo di spaziare e di mostrare le informazioni a tutti gli occupanti del veicolo. Rispetto a un unico display, la configurazione modulare da montante a montante consente al conducente un riconoscimento agevole degli oggetti nel proprio angolo cieco.

Grazie all’utilizzo di una tecnologia in scala e di un contenuto meccanico ridotto, che è facilmente integrabile nella superficie esistente, offre ai clienti soluzioni che consentono una riduzione sia in termini di costi che di spazio.

Marelli è uno dei maggiori fornitori indipendenti a livello globale in ambito automotive. Con esperienza e valori di riferimento nell’innovazione e nell’eccellenza, la mission di Marelli è quella di trasformare il futuro della mobilità, lavorando al fianco di clienti e partner per un’evoluzione del sistema secondo criteri di sicurezza, sostenibilità e connettività allargata.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.