Milano Monza Motor Show 2020

Milano Monza Motor Show 2020: il salone dell’auto nel cuore della città

Un salone a cielo aperto, gratuito per il pubblico e diffuso su oltre 40 tra piazze e vie di Milano.

29 luglio 2020 - 16:00

L’edizione autunnale del Milano Monza Motor Show 2020 si trasferisce a Milano dal 29 ottobre all’1 novembre 2020. Sarà un salone a cielo aperto, gratuito per il pubblico e diffuso su oltre 40 tra piazze e vie di Milano di cui piazza Duomo sarà la vetrina dell’intera manifestazione: attorno al Duomo saranno esposte le anteprime nazionali e le auto rappresentative delle case automobilistiche, una per brand.

Inoltre, sempre in piazza Duomo, i presidenti dei brand, al volante delle novità assolute di ciascun marchio, saranno protagonisti del video emozionale che interpreterà l’anima dinamica di questo nuovo format.

Le piazze e le vie della città, tra cui via Montenapoleone, diventeranno headquarter delle case auto e motociclistiche che esporranno le loro novità di prodotto su pedane tutte uguali, scoperte e illuminate, dando al pubblico la possibilità di conoscere e vedere i modelli attualmente in commercio, con particolare attenzione alle motorizzazioni green.

Modelli che il pubblico potrà provare su strada, previa prenotazione su portale dedicato, nell’altra area comune della manifestazione che sarà al Castello Sforzesco: i test drive delle auto elettriche e ibride plug-in saranno in piazza Castello, quelli delle vetture full hybrid, mild hybrid e delle altre motorizzazioni si troveranno in piazza Sempione.

Il concept del Milano Monza Open-Air Motor Show si è modellato per far incontrare la voglia di ripartenza del settore automobilistico con l’attenzione necessaria in questo periodo: così le pedane avranno tutte un QR code con le informazioni sul modello fornite dai brand, in modo da evitare code per richieste informative, e saranno previsti percorsi con tenditori per separare ingressi e uscite dalle installazioni.

Sul sito della manifestazione sarà caricata una mappa della manifestazione, così che il pubblico possa orientarsi e stabilire i suoi percorsi preferiti di visita. Inoltre si troveranno anche le indicazioni per prenotare le prove di test drive in città di tutte le motorizzazioni, con particolare attenzione ai modelli elettrici, ibridi plug-in e ibridi.

Nel Cortile del Castello Sforzesco il pubblico troverà prototipi e one-off dei più grandi carrozzieri che hanno disegnato la storia dell’automobilismo mondiale. Non mancherà la piazza dedicata al classico e al motorsport, con collezionisti e club che esporranno le auto più significative dell’automotive.

Milano e Monza unite dalla passione per le quattro ruote ma non solo: con la Journalist Parade i più autorevoli giornalisti italiani e stranieri uniranno, idealmente, le due location della manifestazione con una sfilata che dal centro di Milano arriverà in Autodromo, una parata a bordo delle ultime novità delle case automobilistiche che li
porterà a girare sia sul circuito di Formula 1 che sul circuito antico con le due sopraelevate.

L’Autodromo di Monza sarà il tempio della passione, dove si daranno appuntamento i  brand con l’anima racing, i collezionisti e i club, i quali si divertiranno girando sul circuito  di Formula 1 e l’Anello Alta Velocità.

Qui si svolgeranno anche le attività di track day delle case automobilistiche, dei club, oltre alle parate degli appassionati che sceglieranno Milano Monza Motor Show e il Tempio della Velocità per far correre la propria passione.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mercedes x

In Germania gli attivisti climatici vandalizzano le auto con croci rosse

autovelox

Poliziotto supera limite di velocità in servizio: processato

Mini Paddy Hopkirk Edition

Mini Paddy Hopkirk Edition: il 37 torna sulla linea di partenza