Milano Monza Motor Show

Milano Monza Open Air Motor Show 2020: date, orari, prezzi biglietti

Il Salone dell'Auto torna a Milano dopo 82 anni

7 febbraio 2020 - 15:50

Milano Monza Open Air Motor Show si svolgerà dal 18 al 21 giugno 2020. Organizzato in collaborazione con ACI, Milano Monza Motor Show offrirà al pubblico oltre 14 ore di spettacolo negli spazi dell’Autodromo di Monza, l’indiscusso tempio della velocità che metterà a disposizione degli appassionati i 5,8 km del tracciato di Formula 1, oltre 10 km di circuiti interni al Parco, 4,3 km di circuito dell’Anello alta velocità.

Il Salone dell’Auto torna quindi a Milano dopo ben 82 anni. L’alternanza con Torino ha radici antiche: Milano ospitò la seconda edizione del 1901, quando si chiamava “Esposizione Internazionale dell’Automobile e del Ciclo”. Tornò a Milano nel 1906 e nel 1907 e poi dal 1920 al 1937, escludendo l’edizione del 1929 tenuta a Roma.

Milano Monza Open Air Motor Show 2020: prezzi biglietti, dove acquistarli

Per accedere all’esposizione statica e agli eventi all’interno dell’Autodromo di Monza è necessario acquistare il biglietto, disponibile in diverse formule e acquistabile sul circuito TicketOne.

Ci sono varie tipologie di biglietti e prezzi:

ONE DAY: ingresso valido per un giorno
€ 20,00 / intero
€ 15,00 / ridotto per under 18, universitari under 27, soci ACI, possessori biglietto Trenord, possessori Cartafreccia

ONE DAY SERALE: ingresso giornaliero valido dalle ore 19.00
€ 15,00 / intero
€ 10,00 / ridotto per under 18, universitari under 27, soci ACI, possessori biglietto Trenord, possessori Cartafreccia

ABBONAMENTO WEEKEND: sabato e domenica
€ 35,00 / intero
€ 25,00 / ridotto per under 18, universitari under 27, soci ACI, possessori biglietto Trenord, possessori Cartafreccia

ABBONAMENTO 4 GIORNI: valido per tutta la durata dell’evento
€ 50,00 / intero
€ 40,00 / ridotto per under 18, universitari under 27, soci ACI, possessori biglietto Trenord, possessori Cartafreccia

VIP TICKET
€ 100,00
Include: ingresso esclusivo in terrazza con open bar e accesso alle tribune centrali.
Ingresso valido per un giorno.

 

Milano Monza Open Air Motor Show 2020: date, orari, manifestazioni

Una parata dinamica di quella che è la storia dell’automobile, rappresentata dai modelli più iconici che ne hanno rappresentato l’evoluzione e i passaggi chiave, sia in ambito ingegneristico che in quello di design. I collezionisti si daranno appuntamento ad Arona, sponda piemontese del Lago Maggiore, da dove partiranno per arrivare e pranzare al Castello Visconteo Sforzesco di Novara, che si affaccia su Piazza Martiri, nel pieno centro della città. Una visita al Castello e poi le auto si muoveranno in parata alla volta di Monza e dell’Autodromo, traguardo del Gran Premio Parco Valentino: i collezionisti festeggeranno l’arrivo con un giro sulla pista di Formula 1 dell’Autodromo di Monza, visitando e vivendo il Milano Monza Motor Show da veri protagonisti.

Tornerà anche la Supercar Night Parade: giovedì 18 giugno andrà in scena il Tribute ACI Torino Monza Supercar Night Parade, uno speciale road to organizzato da ACI Torino che porterà le più belle auto sportive dal centro storico di Torino fino al Monza Eni Circuit, dove si uniranno alle ore 20 alla Monza Supercar Night Parade, la parata di hypercar e supercar che chiuderà la giornata inaugurale del Milano Monza Motor Show con una grande festa sulle antiche sopraelevate e sul rettilineo dell’Autodromo di Monza.

Al Milano Monza Open Air Motor Show 2020 ogni area sarà aperta fino alle ore 24, con apertura dei cancelli alle 9.30 tutti i giorni dell’evento.

A Milano, dal 18 al 21 giugno, si svolgerà il Focus Auto elettriche. Si tratta dell’approfondimento sulla mobilità sostenibile gratuito, con possibilità di test drive di tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in, oltre a tavole rotonde e convegni sulle tematiche ambientali, sulle motorizzazioni green, la componentistica del motorsport e la micromobilità.

Monza President Parade

Si comincia in pista all’Autodromo con la Monza President Parade, giovedì 18 giugno alle 15.10, quando i Presidenti e i CEO dei marchi si schiereranno in griglia con le anteprime e le novità stradali, per una sfilata con le emozioni di un Gran Premio.

Milano President Parade

Gli stessi presidenti saranno attesi giovedì 18 giugno alle 20 per la Milano President Parade, testimonial di eccezione che sfileranno sul red carpet in piazza Duomo alla guida di modelli presentati per la prima volta al pubblico in movimento.

Eventi all’Autodromo di Monza

L’Autodromo di Monza sarà il cuore pulsante di tutta la manifestazione: le novità di prodotto, la gamma completa e le anteprime delle case automobilistiche in uno spazio verde all’aperto, in cui ogni brand metterà in mostra il meglio della propria produzione, mettendolo a disposizione anche per il pubblico. Ci saranno i test drive di tutte le motorizzazioni partiranno dalla zona paddock e si svilupperanno su percorsi city, cross country, sulla pista di Formula 1 e sulla sopraelevata. Per gli amanti dei fuoristrada ci sarà un’intera area dedicata alla prova su strada di 4×4 di tutte le marche, l’Off-Road Experience.

All’interno dell’Area Gerascia si svilupperà invece la storia dell’industria automobilistica italiana e alla tradizione dei grandi carrozzieri. Il paddock accanto ai box sarà dedicato alle supercar, dalle hypercar e dai modelli che sono diventati grandi nel motorsport.  Ci saranno i collezionisti privati e i proprietari di supercar, per i quali sono in programma sfilate, raduni e giri in pista, sia sopraelevata che sul circuito di Formula 1.

Domenica 21 giugno alle 15.10 sarà il momento di ACI Historic Grand Prix, l’esibizione delle monoposto di Formula 1 di tutte le epoche, organizzato anche in collaborazione con Historic Minardi Day, che si daranno appuntamento sul circuito dell’Autodromo di Monza, guidate da piloti ancora in attività, da ex piloti che hanno fatto la storia del motorsport mondiale e da collezionisti.

Il pubblico avrà la possibilità di visitare gli stand delle case automobilistiche che, nel verde del Parco di Monza, esporranno le ultime novità e i modelli di punta della gamma, e di provarli nei test drive di tutte le motorizzazioni, comprese quelle elettriche, e nell’area dedicata all’off-road experience. Supercar paddock e motorsport paddock faranno la gioia degli appassionati della velocità, e per gli amanti delle iconiche del passato sarà allestita un’intera area dedicata alle auto classiche, con l’esposizione delle più belle vetture di tutti i tempi.

 

Milano Monza Open Air Motor Show: la nascita

Nome particolare quello di Milano Monza Open Air Motor Show, che unisce due città vicine eppure distanti, tanto da formare due capoluoghi di provincia ben distinti. C’è “open-air“, così come prima c’era “all’aperto” ma c’è anche Motor Show, che il capoluogo lombardo aveva sperato nel 2014 di strappare a Bologna dopo la mancata edizione del 2012. Non se ne fece nulla, con il risultato di rendere ancora più lunga l’agonia della manifestazione che fu regina in Europa e forse nel Mondo per numero di partecipanti. Ancora due edizioni, 2016 e 2017, poi l’annuncio di un improbabile Motor Show a Modena nel 2019, mai andato in porto.

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Peugeot 205 Gentry

Peugeot 205 Gentry: la youngtimer anti Clio Baccara

Hyundai XCIENT Fuel Cell

Hyundai XCIENT Fuel Cell: il camion a idrogeno arriva in Europa

Aston Martin DBX

Aston Martin DBX: il primo esemplare esce dalla fabbrica in Galles