Mitsubishi Eclipse Cross PHEV

Mitsubishi Eclipse Cross PHEV: in Italia dalla primavera 2021

Arriverà la prossima primavera la nuova Mitsubishi Eclipse Cross PHEV.

10 dicembre 2020 - 9:30

Con il restyling del crossover di Mitsubishi debutta la variante ibrida plug-in Mitsubishi Eclipse Cross PHEV che debutterà nel mercato italiano a partire dalla primavera del 2021. Eclipse Cross diventa così il secondo modello plug-in hybrid della casa giapponese, dopo l’ormai collaudato Outlander, ed è la dimostrazione dell’importanza dell’investimento dell’azienda in questa tipologia di ibrido. 

Mitsubishi Eclipse Cross PHEV: l’autonomia in elettrico

Possiamo iniziare a parlare della Eclipse Cross PHEV proprio dalla sua tecnologia ibrida plug-in, che rappresenta la vera novità per la vettura. Il sistema montato sul crossover giapponese è il 4WD PHEV con doppio motore, che deriva dalla sorella più grande, la Mitsubishi Outlander PHEV.

Il sistema è composto da due potenti motori elettrici, uno posto sull’asse posteriore e uno su quello anteriore, alimentati da una “super batteria” da 13,8 kW che è in grado di dare un’autonomia in solo elettrico tra le migliori sul mercato: 57 km su ciclo WLTP, più che sufficiente per coprire i piccoli spostamenti urbani quotidiani, e con ovviamente la possibilità di decidere quando usare il motore elettrico e quando quello termico, programmando così gli spostamenti.  Mitsubishi Eclipse Cross PHEV ha integrata una presa a corrente alternata da 100 Volt, con un massimo di 1500 watt che permette di alimentare accessori e dispositivi elettronici, ed è anche una preziosa fonte energetica per le emergenze. 

Ai due motori elettrici si abbina un motore MIVEC da 2,4 litri. Il sistema ibrido plug-in, quindi, permette di avere un’accelerazione molto rapida, silenziosa e potente, tipica dei motori elettrici, insieme a un’ottima e stabile manovrabilità.

Tre le modalità di guida:

  • EV Mode, ovvero la guida solo elettrica che usa i motori elettrici e la batteria;
  • Series Hybrid Mode, che usa il motore termico come generatore di potenza per i motori elettrici;
  • Parallel Hybrid Mode, che usa il motore a benzina per generare trazione, con il supporto dei motori elettrici.

Il passaggio da una modalità all’altra è automatico, in funzione anche delle condizioni di guida, e questo permette al conducente di sperimentare la guida di Mitsubishi Eclipse Cross PHEV in una serie di ambienti diversi.

Ciò che distingue la Eclipse Cross PHEV da molte delle concorrenti è la trazione integrale, di cui del resto Mitsubishi può ritenersi grande esperta. Il telaio rigido e le sospensioni ottimizzate, permettono di avere un sistema Super-All Wheel Control (S-AWC) ancora più efficace che in passato, e offrono una manovrabilità senza pari per una guida sempre comoda e silenziosa.

La Eclipse Cross ibrida, come detto, sfrutta il sistema S-AWC per una trazione integrale a due motori, che è in grado di distribuire liberamente la forza motrice a entrambi i motori elettrici, senza perdere la trasmissione. Questo sistema, infatti, esercita un forte controllo della vettura nella guida, in curva e nelle frenate. I tecnici hanno poi lavorato per un’ottimizzazione della distribuzione del peso, sia all’anteriore che al posteriore, in modo da abbassare il baricentro. Quest’ultimo è reso ancora più basso grazie alla collocazione della batteria sotto il centro del pianale: tutte soluzioni che rendono la guida ancora più piacevole.

Oltre alle modalità di guida, il conducente può anche selezionare alcune modalità di assetto che ottimizzano la vettura per uno o l’altro terreno:

  • Normal, con sterzo e stabilità adatti ad un ampio ventaglio di condizioni. Si potrebbe dire che è la modalità più generalista.
  • Snow, che mantiene stabile il movimento su superfici scivolose come, appunto, le strade innevate;
  • Gravel, che migliora la stabilità su superfici sconnesse, come possono essere quelle ghiaiose.
  • Tarmac, che invece migliora stabilità e tenuta in curva specialmente su superfici asciutte e ad alta aderenza. Una modalità adatta a chi vuole sperimentare la guida con la massima tranquillità.

Il design di Mitsubishi Eclipse Cross PHEV

Poco da dire sul design, che naturalmente è lo stesso visto nel nuovo restyling della vettura. L’auto si presenta quindi sempre molto sportiva e muscolosa, con forme squisitamente squadrate e nuove soluzioni stilistiche che migliorano quanto visto in passato. Mitsubishi Eclipse Cross PHEV si basa sulla filosofia stilistica Daring Grace, ovvero soluzioni volte a creare una sagoma slanciata ed elegante, con un forte dinamismo.

Il frontale evolve lo stile Dynamic Shield, con quindi una griglia ancora più grande, a contrasto con dei fari piccoli e sottili, che in generale creano un look deciso e sportivo. Inoltre, la protezione sottoscocca del paraurti inferiore accentua l’aspetto imponente e maestoso del SUV.

Il profilo riconferma Mitsubishi Eclipse Cross PHEV un SUV Coupé, e cambia un po’ le soluzioni stilistiche. Il doppio lunotto è ora un unico lunotto, che migliora visibilità e crea uno stile meno pesante, mentre il gruppo ottico, invariato nel design, è ora più in alto. Per il resto, sono statei lasciati i robusti pannelli della scocca e del paraurti, che danno una bella sensazione di solidità.

Anche l’abitacolo è stato migliorato, anche se naturalmente rimangono delle finiture di ottima qualità che assumono diverse configurazioni in base agli allestimenti. Gli interni, infatti, possono essere in tessuto, in misto pelle scamosciata ed ecopelle, oppure in pelle, e sono disponibili o in grigio o in nero. Anche le porte sono coordinate ai sedili, in modo da creare un ambiente più elegante e dall’aspetto premium.

La nuova Mitsubishi Eclipse Cross PHEV introduce anche due nuovi colori:

  • Red Diamond.
  • White Diamond, quest’ultima molto elegante e perlata, molto affascinante.

La dotazione di Mitsubishi Eclipse Cross PHEV

Molto ricca la dotazione della vettura, a partire dal Mitsubishi Power Soound System (MPSS) disponibile nelle versioni più ricche, e caratterizzato da 8 casse di alta qualità e un’acustica studiata appositamente per la forma del veicolo.  Inoltre, Mitsubishi Eclipse Cross PHEV dispone dello Smartphone Link Navigation, il sistema di infotainment sempre di serie e naturalmente compatibile con Apple Car Play e Android Auto.

Tre, comunque, gli allestimenti che costituiranno la gamma della Eclipse Cross PHEV, e che saranno svelati nei prossimi mesi. Comunque, tutta la gamma sarà interamente sicura, con tutti i sistemi ADAS più recenti già a partire dalla versione base. Come gli allestimenti, anche i prezzi saranno svelati nei prossimi mesi.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Seat Leon Sportstourer 2021

Seat Leon Sportstourer 2021: quattro nuove motorizzazioni

Nuova Skoda Fabia 2021

Nuova Skoda Fabia 2021: in arrivo la quarta generazione

targa

Cambia una lettera della targa, viene beccato e denunciato alla Procura