Morgan Plus Four CXT

Fareste fuoristrada con la nuova Morgan Plus Four CXT?

Morgan Plus Four CXT è l'auto vintage che va fuoristrada

8 agosto 2021 - 11:00

Morgan Plus Four CXT è un’auto moderna con “guscio” vintage. Una vettura per tutti gli amanti dell’estetica che non c’è più, e che al contempo non vogliono rinunciare a sportività e spirito d’avventura, dal momento che la nuova auto prodotta da Morgan riesce a percorrere percorsi e paesaggi finora inaccessibili per un progetto dell’azienda.

Morgan Plus Four CXT omaggia la storia di Morgan e la sua capacità di gareggiare su tutti i tipi di terreno: auto resistenti, che la tradizione del marchio produce dal 1911, in grado quindi di gareggiare e vincere ogni gara di trial.

Morgan Plus Four CXT: offroad di derivazione Rally

Per la realizzazione della Morgan Plus Four CXT, versione 4×4 della Plus Four lanciata nel 2020, l’azienda britannica ha collaborato con Rally Raid UK, celebre produttore di veicoli Dakar. Con questa collaborazione, e soprattutto con la Morgan Plus Four CXT, il costruttore vuole dimostrare capacità e resistenza della nuova piattaforma CX-Generation, su cui nasce questo modello. Saranno realizzati solamente otto esemplari del veicolo, tutti venduti al prezzo di 170.000 sterline (più tasse, in base al paese), e tutti forniti con specifiche per affrontare tutti i terreni.

I clienti che sceglieranno di acquistare una Morgan Plus Four CXT, avranno modo di lavorare insieme ai progettisti per creare la propria CXT personalizzata, unica nel suo genere. La CXT viene costruita a Malvern, nel Worcestershire, mentre la preparazione finale e l’installazione di tutte le componenti avviene all’officina del Rally Raid UK.

Morgan Plus Four CXT, insomma, non deve essere presa sottotono, perché a discapito dell’estetica classica, si tratta di un veicolo progettato per massimizzare  le capacità di carico dei bagagli e delle attrezzature, ma anche per proteggere adeguatamente i passeggeri dagli ambienti esterni.

Ecco perché il pannello posteriore dell’auto è stato sostituito da un porta-attrezzi, che gode di esclusivi fianchetti laterali pensati per rievocare la classica Morgan a quattro posti. Il rack dispone di due valigie Pelican altamente resistenti e impermeabili, nonché un vano in alluminio Zarges, due contenitori Rotopax da 11 litri e due ruote di scorta.

Chi volesse uscire dai sentieri battuti, per avventure più estreme, può godere di un’attrezzatura di recupero montata all’esterno dell’auto, molto semplice da prendere quando serve. Ogni sistema di  montaggio esterno per tutti i vani è progettato per garantire resistenza e, al contempo, semplicità di accesso. Morgan Plus Four CXT ha un esoscheletro protettivo esterno, che si può adattare per trasportare le attrezzature e gli oggetti del tempo libero, come per esempio le bici o le tavole da surf.

Prestazioni impeccabili

Il “tocco” di Rally Raid UK è ben evidente, in quanto la società britannica ha studiato a fondo la Plus Four tradizionale per capire quali e quante fossero le possibilità di conversione in un veicolo fuoristrada.

Uno studio che ha incluso valutazioni sulla durata del pianale, della trasmissioni e del sistema di sospensione. Quest’ultima è stata sostituita con una progettata per lo scopo della Morgan Plus Four CXT, ovvero per essere resistente e affrontare tutti i terreni, grazie a dei bracci oscillanti Plus Six modificati che si allargano in movimento e consentono delle operazioni extra per ottenere il comfort e il sostegno necessario.

Morgan Plus Four CXT presenta, inoltre, delle aperture dei passaruota maggiori, che permettono agli ammortizzatori di comprimersi in profondità, dando la massima stabilità e assorbendo al massimo le profonde buche dei terreni scoscesi, nonché ogni tipo di ostacolo.

Oltre alle sospensioni specifiche, la vettura dispone di un sistema di protezione sottoscocca in cinque parti, diviso in:

  • Protezione del motore;
  • Protezione del telaio posteriore;
  • Protezione per la sezione centrale;
  • Sottoscocca posteriore;

Tale sistema permette di proteggere il telaio e gli elementi più importanti della Morgan Plus Four CXT da danni importanti quando ci si trova a guidare nelle condizioni più estreme.

Morgan Plus Four CXT, inoltre, sfrutta un differenziale elettronico fornito da BMW X-Drive, con software sviluppato su misura, calibrato e testato appositamente per quest’auto e per lo scopo che ha. Ci sono tre modalità di guida, che variano il grado di apertura del blocco differenziale:

  • Road, che apre completamente il differenziale;
  • All Terrain, che blocca il differenziale posteriore al 45% permettendo una distribuzione della coppia di variazione tra le ruote posteriori;
  • All Terrain Extreme, che blocca completamente il differenziale posteriore, dando egual coppia alle ruote posteriori.

All Terrain e All Terrain Extreme sono due modalità pensate per superfici ruvide e condizioni di bassa trazione. Il rapporto di trasmissione della Morgan Plus Four CXT è stato accorciato per tenere conto dei pneumatici di maggiore diametro, e sempre per adattarsi a tutti i terreni.

Tanto comfort

Se tanto è stato fatto per rendere la Morgan Plus Four CXT impeccabile in fuoristrada, altrettanto è stato fatto per garantire tanto comfort. All’interno dell’abitacolo, infatti, ci sono nuove funzionalità per migliorare comodità ed ergonomia degli occupanti anche sui terreni più scoscesi. Il cruscotto integra un gancio di montaggio RAM per fissare in modo sicuro dispositivi come smartphone e fotocamere.

C’è una luce per le carte geografiche, un portapenne, un taccuino: tutti oggetti pensati per resistere in condizioni estreme. L’auto dispone, nel vano di fronte al sedile passeggeri, di un porta-documenti removibile, nonché di una borsa termica; mentre sul roll-bar interno, dietro i sedili, si trova un kit pronto soccorso.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Hongqi-E-HS9

Hongqi E-HS9: il suv elettrico cinese che si ispira a Rolls Royce e Velar

Volkswagen Tiguan Allspace 2021

Volkswagen Tiguan Allspace 2021 a partire da 39.500 Euro

Mercedes EQG

Mercedes EQG: la versione completamente elettrica della leggendaria icona off-road