Formula E virtuale Hong Kong 2020

Formula E virtuale Hong Kong 2020: Nissan e.dams pronta per la prima gara

Nissan e.dams partecipa all’ABB Formula E Race at Home Challenge!

24 aprile 2020 - 16:00

Formula E virtuale Hong Kong 2020 – Il team Nissan e.dams ha tagliato il traguardo nelle prime dieci posizioni durante la prima sessione di test sul circuito virtuale di Formula E di Monaco.

A seguito della temporanea sospensione del campionato su strada di Formula E, Nissan e.dams partecipa alla gara in diretta di e-sport di nove settimane con tutti i team e i piloti dell’ABB FIA Formula E Championship e una selezione dei migliori gamer.

La nuova competizione online si ispira alla Formula E come massima espressione delle gare a zero emissioni nel mondo reale, riportandone il messaggio nei circuiti virtuali. L’ABB Formula E Race at Home Challenge permette di raccogliere fondi per contribuire all’appello globale dell’UNICEF contro il coronavirus.

La sessione di prove, resa possibile dal software di simulazione rFactor 2, ha permesso a team e piloti di familiarizzare con il formato e-sport, testare le attrezzature e prepararsi alla prima gara con assegnazione di punti prevista per questo sabato 25 aprile alle ore 15:00.

Da questa data in poi, i punti accumulati nelle successive gare dei diversi week-end porteranno alla classifica generale dei team in vista della finale programmata per il 13 giugno 2020. I punti virtuali non verranno conteggiati nell’ambito del tradizionale ABB FIA Formula E Championship, il campionato su strada dedicato ai veicoli elettrici, che dovrebbe riprendere nei prossimi mesi.

L’ABB Formula E Race at Home Challenge si articola in due griglie e due gare separate: la Driver Grid, composta dai piloti di Formula E, e la Challenge Grid, formata dai gamer.

In rappresentanza del team Nissan e.dams, hanno gareggiato sulla Driver Grid dedicata ai professionisti della Formula E il pilota Oliver Rowland e il sim-racer Jann Mardenborough. Per questa prima sessione di test, Mardenborough ha sostituito il pilota di Nissan e.dams Sébastien Buemi, che si unirà alla competizione virtuale in occasione della prima gara.

Sulla Challenge Grid, gli ambasciatori di Nissan e.dams sono stati i due vincitori di Nissan GT Academy Ricardo Sánchez, 30 anni, vincitore internazionale di GT Academy 2014, e Marc Gassner, 29 anni, vincitore tedesco di GT Academy 2014.

RISULTATI DELLA SESSIONE DI PROVE

Il primo evento della giornata sono state le qualifiche per i piloti della Challenge Grid, con la conquista del secondo posto sulla griglia di partenza da parte di Marc Gassner. Il pilota tedesco è poi salito sul podio, concludendo la gara in terza posizione. Per Ricardo Sánchez, alle prese con rFactor 2 per la prima volta, la giornata è stata piuttosto impegnativa, sia in fase di qualifica che in gara.

Il programma è proseguito quasi subito con le qualifiche della Driver Grid per i piloti di Formula E. Oliver Rowland e Jann Mardenborough si sono aggiudicati rispettivamente la settima e l’undicesima posizione sulla griglia di partenza.

Dopo un intenso quarto d’ora di gara, Rowland è avanzato in sesta posizione e Mardenborough in nona, dando vita a un duello ravvicinato tra compagni di scuderia negli ultimi giri.

Per questo week-end i fan potranno assistere alla prima gara del campionato online ABB Formula E Race at Home Challenge, dove Sébastien Buemi si ricongiungerà al collega Rowland sul circuito di Formula E di Hong Kong.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Applicazioni Android Auto

Le migliori applicazioni per Android Auto gratis

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano

Lexus Eternals Marvel Studios

Lexus Eternals Marvel Studios: i veicoli personalizzati dei nuovi supereroi