Cos’è il noleggio auto a lungo termine: le caratteristiche, come funziona, vantaggi e svantaggi, hi conviene e a chi no.

Il noleggio auto a lungo termine è una formula che prevede il pagamento di un canone mensile, per  l’affitto di un’auto per un periodo da 2 a 4 anni, con compresi nel contratto alcuni servizi indispensabili per l’utilizzo della vettura, come l’assicurazione e la manutenzione ordinaria e straordinaria.

Il noleggio a lungo termine è da tempo la soluzione maggiormente scelta dalle aziende per la sua maggiore semplicità di gestione rispetto al classico acquisto dell’auto, ma negli ultimi anni è diventato una possibilità anche per i privati. Vediamo quindi nel dettaglio cos’è il noleggio auto a lungo termine, elencandone le caratteristiche, le comoditàcome funziona, a chi conviene e a chi non conviene.

Noleggio auto a lungo termine: le caratteristiche

Il noleggio dell’auto è essenzialmente un contratto di servizi, che non determina la proprietà del veicolo. Si parla di noleggio a breve termine quando la durata del contratto è inferiore al mese, tipicamente la formula che utilizza chi va in vacanza, noleggio a medio termine da 1 a 24 mesi e noleggio auto a lungo termine per le durate superiori, solitamente fino a 48 mesi.

In questo arco di tempo, che viene stabilito quando viene firmato il contratto, la vettura rimane di proprietà della società di noleggio a lungo termine. L’automobilista, in compenso, pagando una rata ogni mese può usufruire dei principali servizi correlati all’utilizzo:

  • l’assicurazione,
  • il bollo (dal 2020 l’obbligo è in capo all’utilizzatore, ma gran parte dei noleggiatori continuano a pagarlo per suo conto),
  • la gestione delle multe,
  • la gestione degli incidenti,
  • la manutenzione ordinaria e straordinaria,
  • l’auto sostitutiva
  • l’assistenza stradale h 24

Differentemente dal leasing, il noleggio a lungo termine non prevede di norma il riscatto dell’auto al termine dell’accordo, anche se molte società di noleggio oggi offrono la possibilità di acquistarla ad un prezzo prestabilito.

Invece il noleggio si distingue dalla classica proprietà perché prevede nel contratto un chilometraggio massimo che, se viene sforato, comporta sovraccosti rispetto al canone originale.

Come funziona il noleggio auto a lungo termine

Il noleggio auto a lungo termine, come tutti i noleggi, si basa sul pagamento di un canone mensile. Come fare per noleggiare l’auto? La prima fase è scelta della vettura, che può avvenire on-line sul sito della società di noleggio, oppure dal concessionario o contattando direttamente il noleggiatore.

Una volta ordinato il veicolo, si stipula il contratto, che indica la durata, la percorrenza massima e i servizi inclusi. In alcuni casi, se la vettura non è immediatamente disponibile, la società di noleggio può offrire un’auto alternativa nell’attesa di quella ordinata.

La fase successiva è la consegna vera e propria e il successivo utilizzo. Se, come detto, i principali obblighi normativi sono a carico del noleggiatore, la manutenzione, se inclusa, solitamente viene affidata ai centri convenzionati con la società di noleggio.

Il fine noleggio, non da ultimo, è una fase cruciale, perché comprende la restituzione della vettura all’azienda proprietaria, con le eventuali penali previste dal contratto in caso di chiusura anticipata o eccessi di chilometraggio.

Noleggio a lungo termine con o senza anticipo

Il noleggio auto a lungo termine può inoltre essere con o senza anticipo: tradizionalmente al momento della stipula del contratto, il noleggiatore chiede una somma per poter attivare l’accordo, solitamente qualche migliaio di euro.

Negli ultimi tempi, però, sono sempre più diffuse le formule di noleggio auto a lungo termine senza anticipo, che si rivolgono soprattutto ai privati.

A chi conviene il noleggio a lungo termine

Il noleggio dell’auto a lungo termine ti conviene sicuramente se sei il fleet manager di un’azienda o un professionista, perché puoi godere dei vantaggi fiscali. Se sei un privato, occorre invece valutare le percorrenze: in questo caso, la formula conviene in presenza di chilometraggi mediamente alti, ma non eccessive (tra i 20 e i 30.000 km l’anno) e se vuoi guidare un veicolo sempre fresco.

Il noleggio a lungo termine può fare al caso tuo anche se vuoi passare alla guida di un veicolo elettrico. Il prezzo di listino elevato viene infatti mitigato nel canone dai valori residui elevati, ovvero la previsione di quanto il veicolo potrà valere a fine contratto sul mercato dell’usato.

A chi non conviene il noleggio a lungo termine

Sicuramente, invece, il noleggio a lungo termine non conviene se hai percorrenze molto elevate, superiori ai 30.000 km. Esistono formule di noleggio a lungo termine con km illimitati, ma in questo caso il canone, inevitabilmente, è più alto.

Inoltre, il noleggio a lungo termine non conviene a chi sottopone il veicolo ad un elevato tasso di usura e incidentalità.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!