La nuova Pagani Huayra R è una spettacolare hypercar per frantumare record in pista

Caterina Di Iorgi
21/03/2021

La nuova Pagani Huayra R è una spettacolare hypercar per frantumare record in pista

Pagani Huayra R è la nuova hypercar da pista, una vettura che unisce al più alto livello di ingegneria automobilistica e know-how aerodinamico una sensibilità estetica senza precedenti, in un esercizio di stile che rappresenta la massima espressione dello
sviluppo tecnologico di Pagani Automobili.

[embedcontent src=”youtube” url=”https://youtu.be/NVotZtoQND4″]

Ad incalzare il profondo bisogno di libertà creativa alla base di Huayra R vi sono la purezza delle linee ed il fascino intramontabile delle vetture di Le Mans e dei campionati del mondo sport prototipi degli anni ‘60 e ‘70. Veri e propri simboli di libertà per eccellenza e protagoniste di un’era del motorsport che fu sinonimo di battaglie e di tensione, di lacrime come di trionfi, di estasi e di sudore; gare di endurance che hanno trasformato piloti in eroi ed auto sensazionali in eterne leggende. A questa idea di libertà e di purezza si ispirano le linee audaci di Huayra R, quintessenza della celebrazione di performance, tecnologia ed arte applicata a una vettura da pista.

Huayra R è un inno alla passione di Horacio Pagani, un’auto estrema, selvaggia, sviluppata senza implicazione di regole fatta eccezione per la sicurezza, con l’unico obiettivo di offrire performance senza compromessi. Ma prima di tutto nata per emozionare.

Pagani Huayra R: motore Pagani V12-R

Huayra R è una vettura ricca di soluzioni innovative sviluppate per raggiungere le prestazioni più elevate ed è frutto di un know-how ingegneristico completamente dedicato. Prima fra tutte la messa a punto del motore aspirato a combustione interna più potente della storia dell’Atelier.

Il Pagani V12-R, questo il nome del cuore pulsante di Huayra R, è un propulsore da corsa aspirato a dodici cilindri e 6 litri, progettato specificatamente in collaborazione con HWA AG a partire da un foglio bianco per rispondere all’esigenza dell’Atelier di equipaggiare la nuova nata con il V12 da pista più leggero, potente ed efficiente mai creato.

Dotato della più moderna tecnologia derivata dal mondo delle competizioni, il nuovo motopropulsore è in grado di erogare una potenza di 850 CV (625 kW) a 8250 giri/min ed una coppia massima di 750 Nm, già disponibili da 5500 fino a 8300 giri/min, mentre il sistema ad iniezione diretta a 200 bar assicura massima efficienza in termini di termodinamica e di autonomia, a vantaggio delle performance.

Huayra R nasce per offrire l’esperienza definitiva a chi vuole vivere le massime prestazioni in pista fino alla linea rossa dei 9000 giri/min. Un obiettivo che per i tecnici di HWA AG e Pagani ha significato non solo puntare all’incremento di potenza come elemento chiave della ricerca, ma anche mettere la leggerezza al primo posto. Una sfida accettata senza esitazione dagli ingegneri di Affalterbach e dopo oltre due anni di progettazione e sviluppo, l’ago della bilancia ferma il peso complessivo del potente Pagani V12-R a 198 kg (436 lb), un valore ai vertici della categoria.

Solidale alla monoscocca centrale, con cui forma un elemento strutturale in grado di supportare il sistema di trasmissione ed i sottotelai in lega di acciaio al cromo-molibdeno, il nuovo motore si distingue per l’eccezionale efficienza e semplicità di gestione, pur mantenendo intervalli di revisione ogni 10.000 km.

Pagani Huayra R: trasmissione

Tra i componenti di ultima generazione creati appositamente per Huayra R vi è il nuovissimo cambio sequenziale a sei rapporti progettato in collaborazione con HWA AG insieme al motore, per formare un powertrain su misura. Attuato da una frizione racing a 3 dischi in metallo sinterizzato, il nuovo cambio a innesti frontali garantisce un’efficienza di attrito del 95%, offrendo massima precisione in inserimento di marcia, tempi di cambiata estremamente ridotti ed un peso complessivo di appena 80 kg (176 lb).

Pagani Huayra R: impianto di scarico

Frutto di un’attenta progettazione acustica, tecnica e di uno studio approfondito dei materiali, delle geometrie e del sound design, il nuovo impianto di scarico sviluppato ad hoc per Huayra R garantisce l’evacuazione dei gas combusti in modo rapido ed efficace così da permettere al Pagani V12-R di erogare tutta la sua incredibile potenza, pur assicurando il minimo di contro pressione.

Realizzato in lega di Inconel 625/718, con uno spessore dei tubi pari a un terzo rispetto ai componenti normalmente utilizzati per l’equipaggiamento di vetture stradali, e rivestito in ceramica in modo tale da proteggere il vano motore e garantire una migliore dissipazione del calore direttamente verso l’esterno, l’intero impianto vanta una struttura estremamente leggera, sviluppata non solo per assicurare la massima prestazione aerodinamica, ma anche per regalare agli occupanti di Huayra R un’esperienza uditiva senza precedenti.

La colonna sonora di questa purosangue da pista è infatti pura emozione, grazie al design unico dei collettori e dei terminali, con una lunghezza dei tubi di scarico identica per tutti e dodici i cilindri che permette al V12-R di cantare al pari di una monoposto di F1 del passato. La vettura è dotata anche di silenziatori installabili all’occorrenza che garantiscono una riduzione delle emissioni di rumore entro il limite stabilito dalla FIA di 110 decibel per i circuiti che prevedono restrizioni acustiche.

Pagani Huayra R: telaio e materiali

La monoscocca di Huayra R è il risultato di un lavoro di sviluppo specificatamente dedicato, che mira ad offrire l’esperienza di guida di un’autentica auto da competizione.  Realizzata mediante l’applicazione delle più recenti tecnologie composite messe a punto dall’Atelier, quali Carbo-Titanium HP62-G2 e Carbo-Triax HP62, la nuova monoscocca incorpora integralmente i sedili, in modo tale da garantire massima protezione insieme a specifiche strutture laterali per l’assorbimento d’urto ed al roll-bar, pur mantenendo una facile accessibilità
in abitacolo.

I telaietti anteriori, realizzati in lega di acciaio al cromo-molibdeno, beneficiano dell’esperienza di sviluppo e delle prove di crash condotte per la messa a punto del progetto Huayra, pur essendo frutto di una progettazione dedicata per la pista. Il telaietto posteriore, in congiunzione col gruppo powertrain, costituisce una struttura solidale alla scocca, contribuendo a massimizzare le proprietà meccaniche del telaio e portando ad un aumento del 51% in rigidezza flessionale ed un 16% in rigidezza torsionale rispetto alla versione stradale. L’insieme dei nuovi principi strutturali e dei materiali appositamente sviluppati per la progettazione di Huayra R, uniti al conseguente aumento delle proprietà meccaniche della struttura stessa, consentono alla nuova nata di fermare l’ago della bilancia a 1050 Kg di peso a secco.

Pagani Huayra R: sicurezza

Comfort e prestazioni di una vettura sportiva acquistano valore solo se combinati ad un ambiente che offre massima protezione. La massiccia gabbia di sicurezza integrata alla monoscocca centrale incorpora al suo interno speciali strutture di assorbimento posizionate a livello frontale, laterale e posteriore, realizzate in materiali compositi e appositamente predisposte per assorbire l’energia cinetica in caso di impatto o ribaltamento.

All’interno dell’abitacolo il sistema di estinzione è attivato automaticamente in caso di incendio, mentre i sedili, completamente integrati alla scocca centrale, sono equipaggiati con cinture di sicurezza a sei punti e rivestiti in materiale ignifugo Nomex. La speciale imbottitura in schiuma Ener-Core EC 50, in linea coi requisiti FIA, garantisce una posizione di guida ottimale, adattandosi perfettamente al profilo morfologico degli occupanti, mentre i poggiatesta in fibra di carbonio sono provvisti di apposite protezioni laterali.

Pagani Huayra R: pneumatici 

Il lungo percorso di ricerca e sviluppo condotto in sinergia con Pagani Automobili ha portato alla creazione di uno pneumatico Pirelli P Zero in versione slick in grado di offrire massima precisione e una sensazione di totale controllo persino al pilota non professionista, assicurando un eccezionale comportamento in frenata e la migliore trazione.

Con misure standard dettate dal mondo delle competizioni, questo P Zero in versione slick beneficerà di tutti i futuri sviluppi di Pirelli su pneumatici per Motorsport, che potranno essere regolarmente montati in vettura. Disponibile nelle versioni Dry e Wet, studiate appositamente per permettere a Huayra R di aggredire l’asfalto in ogni condizione, il nuovo pneumatico di casa Pirelli è progettato per garantire il grip necessario da permettere precisione millimetrica in ogni curva.

Pagani Huayra R: interni

All’interno di Huayra R ogni dettaglio è pensato per offrire il più totale coinvolgimento e la massima adrenalina, per un’esperienza
di guida pura, emozionante e senza filtri. Tutti i comandi essenziali, quali ad esempio controllo di trazione, selezione delle mappe dell’ABS, controllo delle comunicazioni via radio ed altre importanti funzioni sono subito disponibili sul volante con attacco rapido, regolabile in altezza e lunghezza ed estraibile per facilitare l’accesso in abitacolo. Le palette del cambio sono montate nella parte posteriore del volante.

I controlli secondari come luci, mappe del motore, mappe delle sospensioni e selettore del bilanciamento dei freni sono disponibili sulla console centrale. Attraverso il display ad alta risoluzione del cruscotto centrale, completamente personalizzabile, è possibile monitorare lo stato del veicolo, mentre la telemetria di bordo consente di analizzare le performance, trovare il setup ideale per ogni tipo di circuito e monitorare costantemente le condizioni della vettura.

La pedaliera regolabile, per adattarsi perfettamente all’ergonomia del pilota, è progettata su misura in collaborazione con AP Racing esclusivamente per Huayra R ed incorpora i principi di leggerezza e stile caratteristici del DNA della vettura. Confezionato con la qualità della finitura e la cura estetica tipica di ogni creatura dell’Atelier, l’abitacolo di Huayra R non manca di stupire grazie alla meticolosa progettazione di ogni vite, ogni leva ed ogni superficie, facendo di tutto il suo straordinario concentrato di tecnologia al servizio della velocità un ambiente di guida ideale, costruito su misura del pilota.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.