parabrezza ghiacciato

Parabrezza ghiacciato: rimedi, come prevenire e cosa non fare

Come prevenire il parabrezza ghiacciato, come togliere il ghiaccio rapidamente e cosa non fare per evitare di dannerggiare i cristalli.

20 dicembre 2021 - 14:00

E’ frequente trovare il parabrezza ghiacciato quando si lascia l’auto parcheggiata di notte al freddo durante l’inverno. Con la fretta è facile non utilizzare i metodi più efficaci per togliere il ghiaccio dal parabrezza, se non addirittura quelli davvero dannosi per il cristallo. Vediamo allora i metodi più semplici e rapidi per sbrinare il parabrezza in pochi secondi, ma anche come prevenire la formazione del ghiaccio durante le ore più fredde.

Come prevenire il ghiaccio sul parabrezza

Il metodo più semplice è quello di coprire il cristallo con un telo o con del cartone. E’ da prediligere il primo, magari usando un vecchio lenzuolo o asciugamano, perchè ovviamente la carta o il cartone si bagnano, e sarà necessario buttare via tutto dopo l’utilizzo.

Per un risultato estetico migliore, ci sono in commercio appositi teli che possono essere utilizzabili anche in estate per proteggere dal sole ed evitare di avere un abitacolo rovente. Qui la nostra selezione di copri paragrezza magnetici.

Come togliere il ghiaccio dal parabrezza rapidamente: cosa fare

  • Utilizzare una bomboletta specifica per la rimozione del ghiaccio.
  • In alternativa alla bomboletta, è possibile preparare una miscela composta da 1/3 di acqua e 2/3 di alcool denaturato. Attenzione, perchè in questo caso bisogna assolutamente evitare che l’alcool vada a contatto con le superfici in gomma o in plastica dell’automobile.
  • Utilizzare un raschietto apposito per facilitare l’operazione di rimozione del ghiaccio. Qui una selezione che comprende anche quelli con guanto incorporato per non congelare le mani.
  • Come soluzione di emergenza, è possibile usare come raschietto anche una tessera di plastica tipo bancomat. Ecco, è sicuramente da evitare il bancomat o la carta di credito, ma una tessera simile, magari per la raccolta punti di negozi e supermercati, può fare al caso vostro.

Cosa non fare mai per sciogliere il ghiaccio

Vediamo ora cosa non si deve fare per togliere neve e ghiaccio.

  • Il metodo di accendere l’auto, mettere il riscaldamento al massimo ed aspettare che si sciolga ghiaccio e neve è obsoleto e controproducente. Qui vi spieghiamo perché scaldare il motore è inutile e dannoso per l’auto.
  • Non usare acqua calda o bollente. Lo sbalzo di temperatura crea uno shock termico talmente forte da poter danneggiare irrimediabilmente il vetro o addirittura romperlo. Non solo, l’acqua formerà un ulteriore stato di ghiaccio.
  • Non utilizzare mai il sale. Può graffiare il vetro così come corrodere la carrozzeria e le guarnizioni.
  • Non usare oggetti appuntiti per rompere il ghiaccio.
  • Non utilizzare il tergicristalli per togliere il ghiaccio: si rovinano.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fiat Uno 8 ruote

Fiat Uno a OTTO ruote: stravagante creazione russa [Video]

Giochi auto

5 giochi auto ancora attuali sotto i 20 euro

Colonnine gratis Lazio

Colonnine gratis Lazio: dove ricaricare a zero spese