Debutta al Salone di Monaco la Renault Scenic E-Tech, la novità principale e primo dei modelli mostrati dalla casa francese allo show bavarese previsto dal 5 al 10 settembre.

La vettura, che segna il ritorno di questo nome importante della storia recente di Renault, introduce notevoli novità sia in termini estetici sia, soprattutto, tecnici. Con oltre 620 km di autonomia, è l’elettrica Renault che va più lontano. Sarà disponibile a partire dall’allestimento Esprit Alpine dall’inizio del 2024.

Renault Scenic E-Tech, progettata per essere il più sostenibile possibile

Dopo una “pausa” di qualche anno dall’ultima generazione, la Renault Scenic E-Tech riporta in vita un modello la cui storia inizia 27 anni fa, quando nacque come Mégane Scenic, ovvero come versione monovolume compatta della segmento C francese.

Renault Scenic E-Tech

Oggi, però, è un’auto completamente diversa. Solo elettrica, invita al viaggio pur mantenendo grande fedeltà al DNA fatto di tanto spazio per tutta la famiglia.

Renault Scenic E-Tech

Nonché il suo legame con la Mégane: sviluppata sulla piattaforma CMF-EV, come la Mégane e la Nissan Ariya, mantiene della compatta i 220 CV di potenza massima, ma su una batteria più capiente che arriva a 87 kWh di capacità, per oltre 620 km di autonomia su ciclo WLTP. Anche questo accumulatore, però, è caratterizzato da grande compattezza, che lascia spazio all’interno e riduce il peso se confrontata con la categoria.

Renault Scenic E-Tech

Lato estetico riprende le novità stilistiche di Rafale e Clio restyling, con un design molto carico. I fari anteriori sono sdoppiati, con la parte superiore che fa da confine con il cofano e la griglia a trama infinita, e le diurne a LED laterali. Molto elaborati i cerchi, mentre al posteriore fari più semplici e spessi, che abbracciano anche il profilo.

Renault Scenic E-Tech

A bordo, tanto comfort grazie al pavimento posteriore piatto, al passo di 2,78 metri che lascia tanto spazio anche ai più alti, e al bagagliaio con capacità minima di 545 litri.

Renault Scenic E-Tech

Inoltre, gode di tetto panoramico Solarbay con vetro oscurabile, e bracciolo posteriore intelligente ingenius. Torna poi il nuovo infotainment OpenR Link su base Android Automotive, con oltre 50 App e impianto audio realizzato insieme al compositore Jean-Michel Jarre.

Renault Scenic E-Tech

Per ridurre l’impatto ambientale, Renault Scenic E-Tech offre una nuova visione di mobilità. Tutto viene prodotto in Francia, dalla vettura presso lo stabilimento di Douai di ElectriCity, al motore stesso, nella Megafactory di Cleon. Inoltre, è composta al 24% da materiali riciclati ed è riciclabile nelle filiere industriali per il 90% della sua massa, compresa la batteria.

Non solo Scenic

La Scenic E-Tech non è l’unica novità di Renault al Salone di Monaco.

Renault Scenic E-Tech

Il 5 settembre, infatti, sarà la volta del nuovo Renault Grand Kangoo, che come suggerisce il nome sarà una versione più grande del celebre veicolo commerciale francese. Entrambe le vetture si troveranno nel padiglione A2, stand B40. Renault avrà anche un secondo stand, chiamato Electro Pop, nel centro cittadino, presso l’IAA Open Space in Odeonsplatz.

Qui, sono presenti anche Renault Rafale, Renault Espace e Renault Austral.

 

—–

Qui il canale  Telegram di Quotidiano Motori. Vi invitiamo a seguirci su MastodonGoogle News su Flipboard, ma anche su FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.