Renault 5 GT Turbo: tutto sulla youngtimer dei sogni

Alessio Casalini
27/06/2022

Renault 5 GT Turbo: tutto sulla youngtimer dei sogni

La Renault 5 GT Turbo è una delle youngtimer più ambite, presentata a gennaio del 1985 come sostituta della Renault 5 Alpine Turbo, a sua volta commercializzata a partire dal 1982 come evoluzione della Renault 5 Alpine aspirata del 1976. E’ comunemente nota agli appassionati d’oltralpe come 5 GTT o GTT; fa parte di quella serie di macchinette dopate, derivate da utilitarie ma dotate di motori prestazionali, sogno proibito della maggior parte dei giovani degli anni ’80 e degli appassionati odierni di auto storiche.

Come spesso accade in questa tipologia di automobili, la Renault 5 GT Turbo è basata sulla scocca della versione a 3 porte della piccola della Régie presentata nel 1984, scelta dettata sia da una maggiore rigidità della scocca rispetto alla 5 porte, che ad un aspetto più sportivo e giovanile.

renault 5 gt turbo pubblicita

Il motore è il ben noto 4 cilindri di 1.397 cc, ereditato dalla precedente R5 Alpine Turbo, con, alimentazione tramite carburatore Solex 32 DIS-854 e turbina Garret T2, che sviluppa una potenza massima di 115 cv; la velocità massima sfiora i 200 km/h.

renault 5 gt turbo motoreAdeguati alle prestazioni sia l’impianto frenante, a 4 dischi con gli anteriori autoventilati, che l’assetto; ribassato ed irrigidito rispetto alle versioni da famiglia della Supercinque. Il retrotreno è dotato a quattro barre di torsione.

Renault 5 GT Turbo Phase 1

La Renault 5 GT Turbo si distingue esteriormente dalle altre Supercinque per alcuni elementi quali: calandra a maglie rettangolari, paraurti anteriore, spoiler anteriore e posteriore, gli allargamenti dei passaruota e le minigonne laterali. Tutte le parti esterne in plastica sono colorata in pasta, vale a dire stampate direttamente pigmentate nei colori grigio chiaro o nero. L’abbinamento viene poi fatto a seconda della tinta della carrozzeria. I cerchi sono da 13” in lega a disco pieno con 6 feritoie di ventilazione lungo la circonferenza esterna. La strumentazione è particolarmente completa, oltre ai soliti strumenti, comprende: contagiri elettronico, indicatore della pressione del turbo ed indicatori della pressione e del livello dell’olio motore.

Renault 5 GT Turbo phase 1

La dotazione di serie della Renault 5 GT Turbo è abbastanza ricca, se paragonata allo standard delle utilitarie di metà anni ’80, direi francescana se confrontata con infotainment ed adas alla guida a cui siamo abituati oggi anche su di uns segmento B. Oltre ai già citati cerchi in lega, senza sovrapprezzo vengono forniti i seguenti accessori: tergilunotto, fari fendinebbia, tappo serbatoio con chiave, specchio retrovisore esterno regolabile dall’interno, vetri posteriori apribili a compasso, sedili anteriori avvolgenti e reclinabili, volante sportivo a tre razze rivestito in pelle.

renault 5 gt turbo interni

La 5 GTT debutta sul nostro mercato a Lit 14.450.000, per confronto la sua diretta concorrente, la Fiat Uno Turbo, costa Lit. 14.542.000. Pochi gli optional previsti per la sportivetta francese, come di consueto per l’epoca. A pagamento si possono avere solo la vernice metallizzata o nera, Lit. 188.000, ed un pack che comprende vetri atermici, alzacristalli elettrici anteriori e chiusura centralizzata con telecomando, quotato Lit 450.000. I principali aggiornamenti della Renault 5 GT Turbo sono: maggio 1986 introduzione del raffreddamento del turbo; luglio 1986 nuovi pneumatici 195/55 R13H in opzione gratuita.

Renault 5 GT Turbo Phase 2

Il restyling del 1987 porta a diverse novità. La calandra diventa a tre listelli orizzontali; tutti gli accessori in plastica della carrozzeria sono ora verniciati in tinta vettura. Mutato anche il disegno del fendinebbia. Rimangono gli adesivi specifici sulla parte bassa della fiancata. I cerchi in lega, prodotti dalla Speedline, sono a stella a 5 punte con le estremità ripiegate in avanti a suggerire un certo dinamismo.

Renault 5 GT Turbo phase 2

Viene montata l’accensione elettronica Renix RE 209; il carburatore è un Solex 32 DIS 931. Il motore viene portato a 120 cv a 5.750 giri/minuto. La velocità massima è di 205 km/h e l’accelerazione da 0-100 km/h è di 8 secondi. L’assetto viene abbassato, sia all’anteriore che al posteriore, di 5 mm. Vengono modificati anche dettagli e tessuti dell’arredamento interno.

La Renault 5 GT Turbo in Italia costa ora lit 16.140.000; il pacchetto che comprende chiusura centralizzata, vetri elettrici ed atermici fa parte della dotazione di serie. Gli unici optional sono: sedile posteriore sdoppiato lit 210.000, vernice nera o metallizzata lit 216.000.

Renault 5 GT Turbo phase 1

Da luglio 1988 viene offerto in opzione lo specchio retrovisore lato passeggero. Nel 1991 terminano le vendite della della 5 GTT, che dopo 162.253 esemplari prodotti, lascia spazio alla sua erede: la Clio 1.8 16v. divenuta a sua volta un altro mito tra le hot hatch.

Serie speciali e versioni particolari

Renault 5 GT Turbo Hermes

Renault commissiona al noto pellettiere Hermes un esemplare unico della Renault 5 GT Turbo, che viene presentato al salone Bruxelles del 1985. L’esterno veste un’elegante livrea verde inglese con filetti adesivi chiari sulle fiancate, mentre l’interno è rivestito interamente in cuoio marrone. Il cruscotto è dotato di radiotelefono, accessorio molto in voga dalla fine degli anni ’70 e per tutti gli anni ’80 anche tra i tuner tedeschi.

Renault 5 GT Turbo GTE

Da luglio 1987 a luglio 1990 viene prodotta la GTE per alcuni paesi nord europei e per la Svizzera, già assoggettati a normative normative particolarmente restrittive in materia d’inquinamento e codice della strada.

Renault 5 GT Turbo GTE

Questa versione abbina al corpo vettura della Renault 5 GT Turbo un motore da 1.721 cc aspirato da 95 cv per 185 km/h di velocità di punta; lo 0-100 km/h viene percorso in 9”3. L’impianto frenante è misto, con dischi anteriori e tamburi posteriori. La strumentazione è ovviamente priva dell’indicatore della pressione di sovralimentazione. Esternamente le uniche differenze tra la turbo e la GTE sono le scritte identificative, sia al posteriore che sulla banda adesiva alla base della fiancata

Renault 5 GT Turbo Serie Epica

Tra agosto e dicembre 1987 viene commercializzata in Italia la Renault 5 GT Turbo Serie Epica, basata su un esemplare unico proposto da Autosprint; il costo è Lit 17.112.000.

Renault 5 GT Turbo Alain Oreille

Nel 1989 viene presentata la serie speciale Alain Oreille, forse la più nota tra le versioni particolari basate sulla R5 GTT. Celebra la vittoria dell’omonimo pilota nella coppa FIA piloti per vetture di produzione nel Campionato del Mondo Rally 1989.

Renault 5 GT Turbo Alain Oreille

E’ caratterizzata da una livrea completamente blu sport 449, cerchi compresi, che mantengono il solo canale cromato. La meccanica è quella di serie, mentre i rivestimenti interni sono specifici. E’ stata prodotta in 2.000 esemplari. La Alain Oreille nel Regno Unito prende il nome di Raider, mentre In Svizzera e Germania, basata sulla meccanica della GTE, viene denominata Le Mans.

Renault 5 GT Turbo Cabrio EBS

Il carrozziere belga EBS ha realizzato a partire dal 1985 circa 1.400 esemplari della Supercinque cabrio, sfruttando tutte le versioni, turbo compresa. La cabrio è stata omologata inizialmente in Germania ed Olanda.

Renault 5 GT Turbo Cabrio EBS

Qualche esemplare di turbo aperta, d’importazione parallela, è stato venduto all’epoca anche in Italia ad una cifra vicina ai 40 milioni di lire.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram